Recensione Xiaomi Poco M3 Pro 5G

Recensioni


La nostra recensione

Il Poco M3 Pro 5G è conveniente e a prova di futuro. Il suo design non è per tutti, ma il suo display fluido e le solide prestazioni lo rendono un ottimo rapporto qualità-prezzo. Professionisti: Ottimo rapporto qualità prezzo
Connettività 5G
Display liscio a 90 Hz
Batteria a lunga durata
Contro: Grande logo sul retro
Troppo software preinstallato
Il retro lucido è un magnete per le impronte digitali
La batteria è lenta a caricarsi

In molti modi, lo Xiaomi Poco M3 Pro 5G è la prova di quanto i telefoni Android economici siano arrivati ​​negli ultimi anni. Non è perfetto e, fuori dalla scatola, è un po' troppo gonfio di software, ma per meno di £ 200 ora puoi ottenere connettività di nuova generazione, un display a 90 Hz, una fotocamera da 48 megapixel (MP) e una durata della batteria di due giorni .

Sulla carta, è piuttosto impressionante. Nel 2021, tuttavia, è tutt'altro che l'unico telefono Android che vanta tali specifiche. Quindi rimangono grandi domande: come va nel mondo reale? E sebbene venda per meno di £ 200, vale davvero la pena?





Durante il test e telefono Android questo è sotto il prezzo di £ 400 troviamo sempre che c'è un elefante nella stanza - gettando un'ombra sotto forma di Google Pixel A-series, che rimane una delle linee di telefoni a prezzi accessibili più impressionanti.

E c'è stato un afflusso di rivali negli ultimi anni in lizza per la tua attenzione usando promesse a basso costo e buone specifiche. Xiaomi Redmi Note 9 (£ 109), Samsung Galaxy A32 5G (£ 249,99) e Oppo A54 5G (£ 219) sono alcuni dei telefoni migliori in quella categoria. Per la maggior parte, tuttavia, il Poco M3 Pro 5G merita un posto nella lista.

In questa fascia di budget, si tratta di compromessi e aspettative. Il telefono non potrà, e non potrà, competere con artisti del calibro di an iPhone 12 , Samsung S21 Ultra o anche il top di gamma Google Pixel 5 . Pensando che sarà solo un percorso verso la delusione.

Le migliori alternative economiche forniranno abbastanza lucentezza da farti dimenticare qualsiasi angolo tagliato, funzionalità mancanti o mancanza di specifiche di punta. Possono essere affascinanti, avere una lunga durata della batteria o semplicemente riuscire a fornire prestazioni senza problemi.

Dopo i test, abbiamo scoperto che il Poco M3 Pro 5G è generalmente all'altezza della sfida, anche se a parte il suo design, spesso fa fatica a giustificare la sua esistenza.



Ci sono alcuni punti critici, ma non c'è dubbio che offra una vasta gamma di funzionalità e specifiche per il costo. Gestisce facilmente i giochi, il display è solido e ha opzioni di sicurezza biometriche. Solo a volte i compromessi si insinuano.

Salta a:

Recensione Poco M3 Pro 5G: riassunto

Potresti non avere molta familiarità con il marchio Poco nel Regno Unito, ma è una presenza in crescita. Funziona come una divisione indipendente del produttore cinese di smartphone Xiaomi, che negli ultimi anni ha lanciato un'ampia varietà di telefoni a basso costo, anche tramite la sua seconda sussidiaria, Redmi. Il Poco M3 Pro 5G, identico nelle specifiche allo smartphone Redmi Note 10 5G, sarà in vendita nel Regno Unito l'8 luglio 2021.

Nel prezzo di £ 200 ottieni un'esperienza Android senza fronzoli ma abbastanza scattante che è un buon acquisto per chiunque abbia un budget limitato o che abbia bisogno di un secondo smartphone, uno in grado di connettersi alle reti 5G e di offrire un'ottima durata della batteria.

Ci sono aspetti negativi, ovviamente. L'estetica sul retro del dispositivo – marchiato con un grande logo Poco e realizzato con materiali che hanno una capacità quasi magica di attirare le impronte digitali – è un gusto acquisito e potrebbe non piacerti.

E sembra certamente che l'unica grande differenza rispetto al Redmi Note 10 5G sia il design del telefono, che rende più difficile guadagnare il Pro nel nome. È un aggiornamento, una nuova iterazione o semplicemente un copia-incolla? Spesso può essere difficile dirlo.

Se c'è qualche indicazione su ciò che Poco spera di ottenere, sembra essere stampato sulla scatola. Uno slogan recita con facile accesso alle app Google che usi più t. È una sottile frecciatina ai problemi legali di Huawei o stiamo solo leggendo troppo?

cast di winx club

Prezzo : £ 179 (64 GB) o £ 199 (128 GB).

Caratteristiche principali :

  • A prova di futuro con la connettività 5G
  • 161,81 mm x 75,34 mm x 8,92 mm
  • Display LCD FHD+ da 6,5″ (2400 x 1080)
  • Frequenza di aggiornamento dello schermo di 90Hz
  • Chipset MediaTek Dimensity 700
  • Batteria da 5.000 mAh
  • Fotocamera principale da 48 MP, fotocamera selfie da 8 MP
  • Sensore di impronte digitali laterale e sblocco facciale
  • Bluetooth 5.1
  • Jack per cuffie da 3,5 mm sulla parte superiore

Professionisti

  • Ottimo rapporto qualità prezzo
  • Connettività 5G
  • Display liscio a 90 Hz
  • Batteria a lunga durata
  • L'interfaccia utente è bella una volta riordinata

Contro

  • Grande logo sul retro
  • Troppo software preinstallato
  • La batteria impiega molto tempo per caricarsi
  • Il retro lucido è un magnete per le impronte digitali

Dove comprare : Disponibile tramite Amazon .

Cos'è il Poco M3 Pro 5G?

Il Poco M3 Pro 5G è uno smartphone Android a basso costo con connettività 5G, un display nitido e una lunga durata della batteria. Il display LCD IPS da 6,5 ​​pollici offre un buon feedback tattile e il sistema operativo, chiamato MIUI 12, è una versione versatile di Android 11.

Sarà un'opzione interessante se stai cercando un telefono Android conveniente che sia compatibile con le nuove reti, ma deve affrontare la forte concorrenza di altri telefoni: Google, Oppo, Samsung e persino altri dispositivi dello stesso Poco.

Ora ci sono più dispositivi con il marchio Poco, tra cui X3 Pro (£ 219), X3 NFC (£ 159) e Poco F3 (£ 289). L'M3 Pro 5G si unisce alla line-up.

Abbiamo avuto del tempo pratico con alcuni telefoni. Nel nostro miglior smartphone economico budget guida, abbiamo elogiato l'X3 Pro come la migliore opzione per i giochi. Nel frattempo, nel nostro miglior telefono Android guida il Poco F3 è stata considerata la migliore opzione per il valore.

Cosa fa Poco M3 Pro 5G?

Il principale punto di forza del nuovo Poco M3 Pro è la connettività 5G conveniente, che lo rende a prova di futuro mentre le reti continuano a diffondersi in tutto il Regno Unito, contribuendo ad aumentare notevolmente la velocità dei dati. Il Poco M3 Pro 5G ha due opzioni di archiviazione – 64 GB o 128 GB – ed è disponibile in tre colori: nero, blu e un giallo molto vivace. Ecco una ripartizione:

  • Offre una solida esperienza Android 11 a basso costo
  • Fornisce una durata della batteria che durerà facilmente più di un giorno
  • Ha un sacco di spazio di archiviazione per foto e video
  • Molteplici opzioni di sicurezza, tra cui impronta digitale e sblocco facciale
  • Può supportare cavi per cuffie da 3,5 mm
  • Ha un blaster blaster a infrarossi integrato per controllare le Smart TV

Quanto costa Poco M3 Pro 5G?

Il Poco M3 Pro 5G è disponibile in due varianti: un modello da 64 GB con un prezzo consigliato di £ 179 e un modello da 128 GB con un prezzo consigliato di £ 199. Entrambi i telefoni saranno disponibili per l'acquisto nel Regno Unito dall'8 luglio 2021, dal sito Web di Poco e Amazon .

Ultime offerte

Poco M3 Pro 5G ha un buon rapporto qualità-prezzo?

In una parola, sì. Se non hai bisogno di troppa memoria interna, il modello base da 64 GB ha un buon rapporto qualità-prezzo a £ 179, anche se se il marchio sul retro del dispositivo non è di tuo gusto potresti prendere in considerazione il Xiaomi Redmi Nota 10 5G , che ora è scontato da £ 199 a £ 160 su Amazon e ha le stesse specifiche.

Per fare un confronto, anche Google Pixel 3a, uscito per la prima volta a maggio 2019, è ancora in vendita per oltre £ 280, quindi è probabile che sia fuori budget se stai cercando un Android a basso costo. L'Oppo A54 5G è un confronto più simile, al prezzo di £ 219 e offre caratteristiche molto simili, ma include anche un obiettivo ultra-wide.

Se non ti interessa il 5G, potresti prendere in considerazione l'X3 Pro di Poco (£ 219), che ha un processore 4G di punta – il Qualcomm Snapdragon 860 – e un display a 120Hz per prestazioni ancora più fluide. Il logo Poco è ancora un problema, attenzione. Se il tuo budget è in grado di allungarsi, il Samsung Galaxy A32 5G (£ 249,99) è un'altra opzione praticabile.

Caratteristiche del Poco M3 Pro 5G

Il grande punto di forza del Poco M3 Pro 5G è che è un telefono 5G a basso costo, uno che offre una configurazione dual SIM in modo da non dover sostituire le schede SIM ogni volta che si desidera accedere a una rete 5G. In futuro, queste reti supereranno le comuni configurazioni 4G, fornendo migliori velocità di download e streaming.

Per ora, tuttavia, il lancio è ancora irregolare in tutto il Regno Unito, quindi molti utenti continueranno a sfruttare solo il 4G standard. È qualcosa da considerare, anche se è bello sapere che il nuovo Poco M3 Pro è in grado di gestire la prossima generazione.

Dovremmo parlare un po' del display. È quello che guarderai di più sullo smartphone, dopotutto. È uno schermo LCD IPS da 6,5 ​​pollici a 90 Hz con una risoluzione Full HD (1080 x 2400) e una misurazione approssimativa della luminosità di 400 nit.

Abbiamo trovato la luminosità adeguata per tutti gli usi interni, ma era decisamente un po' più difficile vedere lo schermo quando all'aperto in condizioni più luminose. Nel complesso, lo schermo era buono, se non eccezionale, e praticamente in linea con altri telefoni da £ 200.

Durante i test, la luminosità è stata generalmente mantenuta più vicina al 100%, ma fortunatamente non sembrava avere un grande impatto sulla batteria. La dimensione dello schermo è abbastanza standard in questi giorni ed è simile sia a Google Pixel 4XL che a OnePlus 8T.

Ci sono molte opzioni di menu che offrono versatilità. Puoi attivare o programmare una modalità buio totale e attivare una modalità di lettura che regola i colori su tonalità più calde riducendo la luce blu. Abbiamo trovato che questo è buono per l'uso serale.

Alla fine ci sono state pochissime lamentele sulla risoluzione o sulla qualità complessiva, con l'immagine sullo schermo che appare costantemente nitida e nitida durante il gioco, la visione di YouTube e lo scorrimento di Twitter. Non è una risoluzione super alta, ma non sembrava importare troppo e sarà sufficiente per la maggior parte degli utenti.

L'altoparlante, che si trova nella parte inferiore del Poco M3 Pro 5G, era più che abbastanza rumoroso per l'uso in interni. Ma, sebbene la qualità audio fosse perfettamente buona, mancava nel reparto dei bassi e non era una patch sui dispositivi più di punta.

Sia i Metallica che una playlist di YouTube a bassa fedeltà suonavano bene in termini di chiarezza, anche se alla fine ci siamo ancora trovati a cercare le cuffie.

Le prestazioni del Poco M3 Pro 5G sono state ottime durante i test. Non ci sono stati grandi balbettii o lentezza durante lo scorrimento o l'apertura di app ed è stato in grado di riprodurre alcuni giochi più pesanti - PUBG Mobile e Call of Duty Mobile - senza alcun segno di arresti anomali o ritardi. Abbiamo testato il modello da 128 GB e, dopo aver scaricato entrambi i giochi, sono rimasti ancora più di 96,8 GB di spazio libero disponibile.

Su un telefono a questo prezzo, è sempre bello vedere anche un po' di sicurezza biometrica e il Poco M3 Pro 5G ha uno scanner di impronte digitali integrato nel pulsante di accensione laterale, offrendo anche lo sblocco facciale che utilizza la fotocamera frontale per i selfie.

Lo scanner di impronte digitali ha finito per essere il più capriccioso dei due e abbiamo scoperto che il telefono affermava ripetutamente che il sensore era sporco, nonostante non fossero visibili segni o problemi. Una volta sistemata l'impronta del pollice, sembrava che andasse bene. Lo sblocco facciale è stato più veloce e ha funzionato costantemente bene nei test.

Una cosa da notare è che spesso ci siamo trovati a toccare per sbaglio lo scanner di impronte digitali quando prendevamo il telefono, costringendoci spesso a inserire il codice PIN. Questo può essere risolto cambiando il metodo di riconoscimento per premere invece di toccare.

Batteria Poco M3 Pro 5G

Il Poco M3 Pro 5G ha una batteria da 5.000 mAh che abbiamo trovato potrebbe durare fino a due giorni di uso generale. Sebbene duri a lungo, siamo rimasti delusi dal fatto che ci vuole abbastanza tempo per riaccendersi da morto a pieno con un caricabatterie standard.

Nei nostri test, la batteria si è scaricata alle 10 del mattino. Ci sono volute circa un'ora e 30 minuti per raggiungere il 50% con un adattatore CA USB-C di base. Ci è stato fornito un adattatore di ricarica statunitense con la nostra unità di prova. Ma utilizzando il caricabatterie rapido da 18 W, sarai in grado di accendere il telefono da zero al 100% in circa due ore.

Dopo essere stata caricata completamente e utilizzata per tutto il giorno - esecuzione di una playlist musicale di YouTube per un'ora, riproduzione di un gioco completo di PUBG, controllo dei social media, scatto di foto durante una passeggiata e altro ancora - la mattina seguente la batteria era ancora al 53% .

Alle 3 del pomeriggio del giorno successivo, al telefono era rimasto ancora il 37 per cento. Mentre sta diventando sempre più comune vedere una batteria da 5.000 mAh in telefoni economici, inclusi Moto G 5G e sì, Xiaomi Redmi Note 10 5G, è molto bello avere.

Fotocamera Poco M3 Pro 5G

Il Poco M3 Pro 5G ha una configurazione a tripla fotocamera: una fotocamera principale da 48 MP, una fotocamera macro da 2 MP e un sensore di profondità da 2 MP. In realtà, l'obiettivo primario sarà il più utile per l'affidabilità e la qualità dell'immagine, producendo i migliori risultati in pieno giorno.

Ci sono una varietà di diverse modalità di scatto, incluse sezioni dedicate per ritratti, foto notturne, time lapse, panorami, rallentatore, brevi video e una modalità pro che ti consente di scegliere impostazioni personalizzate. Di nuovo, piuttosto standard.

C'è uno zoom digitale 10X ma nessun obiettivo ultrawide. Una modalità AI può consentire al software di adattare la configurazione della fotocamera all'ambiente circostante, anche se abbiamo riscontrato che la fotocamera principale ad alta risoluzione è la più adatta in termini di qualità quando si scattano foto.

In condizioni da luminoso a nuvoloso, l'obiettivo principale ha prodotto colori accurati e un'immagine abbastanza nitida, con pochi livelli di rumore quando si è zoomata completamente.

La qualità dell'immagine ne risente quanto più si ingrandisce e diventa praticamente inutilizzabile a pieno zoom. Ma nel complesso, i risultati sono stati ottimi per uno smartphone economico e dovrebbero essere più che sufficienti per scattare foto in movimento o per i social media.

Facendo clic su una piccola icona a forma di stella nella parte inferiore destra dello schermo della fotocamera, viene visualizzata una vasta gamma di filtri e impostazioni di abbellimento, disponibili anche sulla fotocamera selfie da 8 MP, che ha funzionato molto bene ed è più che sufficiente per le videochiamate.

Le opzioni di abbellimento erano particolarmente inquietanti: ti permettevano non solo di levigare la pelle, ma anche di modificare le dimensioni dei tuoi occhi o quanto snello appare il tuo viso. Onestamente, un po' inquietante. Ma forse è questo che piace alle persone ora.

Il Poco M3 Pro 5G può girare video fino a [email protected] con la sua fotocamera principale o [email protected] tramite l'obiettivo macro. Il telefono non registra video 4K o 60 fps.

Il nostro verdetto: dovresti acquistare Poco M3 Pro 5G?

Siamo rimasti piacevolmente sorpresi dall'M3 Pro 5G, che fa più che abbastanza per giustificare il suo prezzo. È a prova di futuro con il 5G, il display a 90Hz è fluido e le prestazioni sono state costantemente solide durante la navigazione di app e giochi.

Ma il Poco M3 Pro 5G è ancora essenzialmente il Redmi Note 10 5G in una nuova skin, quindi chiunque abbia già quel dispositivo trarrà vantaggio dal guardare altrove.

Lo stesso vale per chiunque abbia bisogno di specifiche di punta come video 4K, un display OLED o un chip super veloce. Se decidi di evitare il 5G, l'X3 Pro di Poco potrebbe essere un acquisto migliore grazie alla sua frequenza di aggiornamento di 120Hz, alla ricarica rapida e a un obiettivo della fotocamera aggiuntivo.

Detto questo, se ti piace il design e hai bisogno di un telefono 5G economico o solo di un secondo telefono Android, il Poco M3 Pro 5G offre un ottimo rapporto qualità-prezzo. Non aspettarti nulla di troppo nuovo o appariscente. A meno che tu non prenda quello giallo, cioè.

La nostra valutazione:

Caratteristiche: 4/5

Batteria: 4/5

Telecamera: 3/5

Progettazione e allestimento: 3/5

Complessivamente: 3.5 / 5

Dove acquistare il Poco M3 Pro 5G

Il Poco M3 Pro 5G è disponibile tramite Amazon .

Sul sito Poco ci sono offerte early bird da mezzogiorno dell'8 luglio a mezzanotte del 9 luglio, con il modello da 64 GB a £ 139 e il modello da 128 GB a £ 159.

Per le ultime notizie, recensioni e offerte controlla la sezione Tecnologia RadioTimes.com. Inoltre, non perderti la nostra guida approfondita al i migliori telefoni Xiaomi .