Vincitori del passato di X Factor: dove sono adesso?

Spettacoli Di Talento


nvidia shield tv pro

X Factor ha subito un importante rinnovamento per il 2019, con due puntate in programma: X Factor: Celebrity e X Factor: All Stars.

Ma mentre aspettiamo di scoprire chi saranno i vincitori, è tempo di dare uno sguardo indietro alla storia degli ex vincitori dello show ITV.





Quando si tratta di successo, la categoria dei ragazzi si è dimostrata di maggior successo con cinque vincitori precedenti, mentre il giudice capo Simon Cowell ha anche cinque vittorie a suo nome.

Ma chiunque sarà il vincitore di quest'anno, si unirà a una lunga lista di campioni, dal vincitore dell'anno scorso Dalton Harris a Steve Brookstein della prima serie...

Ecco la tua guida a TUTTI gli ex vincitori di X Factor - e cosa hanno fatto dopo...

Vincitore 2018: Dalton Harris

Il cantante giamaicano Dalton Harris è stato guidato alla vittoria da Louis Tomlinson, otto anni dopo aver vinto il concorso giamaicano,Astri nascenti di Digicel.



Il suo singolo vincente The Power of Love, con il vincitore del 2012 James Arthur, ha raggiunto la quarta posizione nella UK Singles Chart.

Elenco dei film di x uomini

Vincitore 2017: Rak-Su

La boyband di Watford guidata dal giudice Simon Cowell ha battuto Grace Davies nella finale dello scorso anno. Dopo aver vinto, i quattro ragazzi – Ashley Fongho, Jamaal Shurland, Mustafa Rahimtulla e Myles Stephenson – hanno pubblicato la canzone originale Dimelo, che ha raggiunto il numero due nelle classifiche britanniche.

Nel febbraio 2018, Rak-Su ha anche pubblicato un EP omonimo, che conteneva brani originali Mamacita, Mona Lisa e I'm Feeling You. A luglio hanno supportato i Little Mix, l'unico altro gruppo a vincere l'X Factor, nel loro Summer Hits Tour 2018.

Vincitore 2016: Matt Terry

Dopo aver battuto Saara Aalto e 5 After Midnight in finale, Terry ha pubblicato il singolo di debutto When Christmas Comes Around, che ha raggiunto la posizione numero tre nelle classifiche. Ha anche recitato nella canzone di Enrique Iglesias Súbeme la Radio, che è stata una delle prime 10 hit.

Tuttavia, Terry non ha visto lo stesso successo con il suo album di debutto Trouble, che ha raggiunto solo una posizione in classifica di 29. The Thing About Love, un singolo dell'album, ha raggiunto solo la posizione numero 51.

2015: Louisa Johnson

All'età di 17 anni, Johnson è diventato il più giovane vincitore di sempre nello show, battendo il duo Reggie N Bollie in finale. Da allora è apparsa nel singolo Tears di Clean Bandit e ha lavorato con Olly Murs.

2014: Ben Haenow

Dopo essere arrivato primo nella competizione, Haenow ha segnato un numero uno di Natale con una cover di Qualcosa di cui ho bisogno di One Republic. Il suo secondo singolo lo ha visto duettare con la vincitrice di American Idol Kelly Clarkson.

tavolo multigioco decathlon

2013: Sam Bailey

Sam Callahan, Luke Friend e Tamera Foster: Bailey li ha battuti tutti per essere incoronato campione.

Dopo aver ottenuto un numero uno di Natale con una cover di Skyscraper di Demi Lovato, anche l'album di debutto di Bailey, The Power Of Love, ha scalato le classifiche. Da allora si è trasferita nel teatro musicale e nella recitazione e ha recitato in artisti del calibro del musical Fat Friends.

2012: James Arthur

Arthur è stato dichiarato il vincitore della nona serie dello show, con Jahmene Douglas che si è classificato secondo. Ha ottenuto un successo numero uno con Impossible (originariamente cantato da Shontelle).

Dopo una serie di controversie, si è separato dai dischi Syco di Simon Cowell, prima di essere rifirmato nel 2016.

2011: Little Mix

Il primo gruppo a vincere lo spettacolo, Little Mix - composto da Jade Thirlwall, Perrie Edwards, Leigh-Anne Pinnock e Jesy Nelson - è diventato uno dei campioni di maggior successo di X Factor.

Hanno pubblicato quattro album in studio (tutti tra i primi 4) e quattro singoli al numero uno.

2010: Matt Cardle

Cardle potrebbe aver vinto la finale, ma sono i secondi classificati One Direction che sono diventati l'atto di maggior successo di quell'anno e la più grande esportazione di X Factor. Mentre la boyband produceva cinque album e un futuro giudice di X Factor in Louis Tomlinson, Cardle si separò presto da Syco. Da allora è passato al teatro musicale e ha recitato in Strictly Ballroom.

2009: Joe McElderry

Probabilmente ricorderai McElderry soprattutto dalla sua offerta per diventare il numero uno di Natale, che è stata vanificata da una campagna per portare i Rage Against the Machine's Killing In The Name Of al primo posto. Da allora ha interpretato il ruolo principale nel musical Joseph and the Amazing Technicolor Dreamcoat.

2008: Alexandra Burke

Battendo JLS in finale e cantando anche un duetto con Beyoncé, Burke si è goduto un singolo natalizio numero uno con una cover di Hallelujah.

Da allora si è trasferita sul palco, recitando nel musical Sister Act e The Bodyguard. E, naturalmente, Burke ha partecipato alla serie 2017 di Strictly Come Dancing della BBC. È arrivata in finale, solo per essere battuta da Joe McFadden.

2007: Leon Jackson

Jackson è stato il vincitore shock della serie, battendo Rhydian Roberts. Ha continuato a segnare il numero uno di Natale con una cover di When You Believe di Mariah Carey e Whitney Houston, ma in seguito è stato abbandonato da Syco.

matrimonio a prima vista australia 4

2006: Leona Lewis

Dopo la sua vittoria contro Ray Quinn, il singolo vincente di Leona Lewis A Moment Like This ha trascorso quattro settimane al numero uno. Ha continuato a sfondare il mercato americano e ha pubblicato cinque album da solista.

2005: Shayne Ward

Un altro vincitore con un successo numero uno, Ward ha scalato le classifiche con il singolo di Natale That's My Goal. Dopo aver pubblicato quattro album in studio, Ward si è dedicato alla recitazione ed è stato scelto per Coronation Street nel 2015.

2004: Steve Brookstein

Potrebbe essere stato il primo campione dello show, ma il vincitore del 2004 Steve Brookstein ha criticato apertamente lo show su Twitter e nel suo libro Getting Over the X.

Iscriviti alla newsletter gratuita di RadioTimes.com .