Perché Otis di Sex Education dovrebbe finire con Ruby – non Maeve

Commedia

Questo concorso è ora chiuso



spoiler 1019 un pezzo

Di: Kimberley Bond

Dopo 18 mesi di attesa, Educazione sessuale è tornato su Netflix con la sua attesissima terza stagione, promettendo shock, fuoriuscite e molto altro sesso per gli studenti della Moordale High School.





Ora saldamente nel suo passo come spettacolo, Sex Education non ha avuto paura di arricchire alcuni dei suoi personaggi di sfondo, rendendoli persone con storie e archi narrativi su cui possiamo investire – ed è una decisione che è stata sicuramente ripagata.

Potrebbe essere stata una sorpresa per gli spettatori che, dopo aver lasciato Maeve 'la segreteria', la nerd divenuta terapista sessuale Otis aveva iniziato a frequentare Ruby Matthews – il capo degli Intoccabili e la risposta di Moordale a Regina George. Prima della terza stagione, il personaggio di Ruby non era mai stato altro che un cliché popolare liceale, l'ape regina senza sforzo bella e implacabile, costantemente affiancata dai suoi due droni operai. Ma è stata questa decisione di accoppiarla con Otis, così come l'eccellente interpretazione di Mimi Keene e la comprensione fondamentale del suo personaggio, che alla fine hanno reso Ruby una figura tridimensionale.

Per gestire le tue preferenze email, clicca qui.

data uscita rainbow six siege

Man mano che Otis – e gli spettatori – conoscono di più Ruby, impariamo rapidamente che il suo aspetto duro è una facciata (come tende ad essere con le persone carine e popolari a scuola) che smentisce le insicurezze. La sua casa è più piccola e più ordinaria rispetto alle sontuose ville nei boschi occupate dai suoi compagni di classe, sua madre è spesso assente per lavoro e suo padre è costretto a letto, costretto a fumare marijuana medica per alleviare il suo dolore cronico . Il desiderio di Ruby di apparire forte, glaciale e indipendente è semplicemente un meccanismo di difesa per mantenersi con i piedi per terra e protetta.

Ruby è molto imbarazzata da chi è, Mimi Keene spiegato in precedenza a guida tv . Interpretare qualcuno che prova vergogna e si sente imbarazzato è molto diverso da quello che è successo prima. Non è mai stata imbarazzata prima. È semplicemente orgogliosa di tutto e di chi è.



È in parte ciò che rende Ruby un personaggio così avvincente ora che finalmente l'abbiamo conosciuta, e il fatto che abbia abbandonato la sua immagine di regina di ghiaccio e abbia abbassato la guardia davanti a Otis significa che gli spettatori ora fanno il tifo per loro come coppia. E una volta superato lo shock iniziale del loro accoppiamento, è chiaro che in realtà sono un abbinamento piuttosto simpatico e a tutto tondo: Otis ha ammorbidito i bordi più duri di Ruby, mentre Ruby ha reso Otis più deciso e dinamico, non più solo un cagnolino.

Quindi è un peccato che dopo quattro episodi che hanno costruito una nuova partnership così grande e inaspettata tra questi due personaggi, questa nuova dinamica viene poi fatta a pezzi per lasciare il posto all'ormai stantio 'non lo faranno' intrigo' di Otis e Maeve.

Otis (Asa Butterfield) e Maeve (Emma Mackey) nella terza stagione di Sex Education

ispettore morse 2021
Netflix

È del tutto comprensibile il motivo per cui gli scrittori tornano a scrivere, dopo aver trascorso così tanto tempo a stabilire una connessione tra la coppia. I fan si sono infuriati quando Isaac ha cancellato la segreteria di Otis e non vedevano l'ora che la coppia ammettesse finalmente i propri sentimenti. Ma dopo tre stagioni di continui messaggi contrastanti, opportunità mancate e incontri imbarazzanti, le continue falsificazioni sono diventate noiose. Ora sono così tipici di ogni serie, c'è quasi da aspettarselo.

Ma è un peccato, perché dopo tutto lo sviluppo del personaggio intrigante e ricco che gli scrittori hanno messo in questa serie, sembra pigro che la seconda metà della terza stagione ruoti ancora una volta attorno al potenziale brivido di Otis e Maeve. Sono state fatte così tante cose più interessanti con i loro personaggi separatamente che entrambi diventano noiosi quando rimessi insieme: la storia d'amore di Maeve con Isaac, e il modo in cui scelgono di navigare nell'intimità, era molto più commovente, intrigante e sincero delle scene che Maeve e Otis hanno condiviso. Sembra riduttivo e ridondante cercare di imporre questa storia d'amore imperfetta e fallita a due personaggi quando non ha più nemmeno alcun senso narrativo.

Come sempre, la terza stagione di Sex Education si conclude con Maeve che lascia ancora una volta Otis da solo, scegliendo di viaggiare in America come parte di un programma di talenti e talenti e la coppia si saluta. Ora questa è la terza volta che succede, non c'è più l'eccitazione nel vedere se la coppia si metterà mai insieme. Sembra che anche per i fan più accaniti, quella nave abbia navigato bene e davvero.

A giudicare dalla reazione sui social media su Otis e Ruby come coppia, sarebbe coraggioso per lo show deviare così completamente dai tropi del liceo che hanno usato come mattoni per modellare i loro personaggi. Vedere il nerd Otis far funzionare le cose con la popolare ragazza Ruby sarebbe un finale molto più ordinato e soddisfacente che costringere due personaggi insieme che si sono semplicemente superati l'un l'altro.

Le stagioni 1-3 di Sex Education sono disponibili per lo streaming su Netflix. Per scoprire cos'altro c'è in programma, dai un'occhiata alla nostra Guida TV .

sabbiera con pallet