Perché l'Australia partecipa all'Eurovision Song Contest e cosa succede se vincono

Divertimento


L'Eurovision Song Contest è iniziato questa settimana, con la prima delle semifinali di Eurovision 2021 che si è svolta martedì 18 maggio.

Il primo spettacolo ha visto 16 voci dell'Eurovision 2021 salire sul palco nel tentativo di assicurarsi uno dei 10 posti nel Finale Eurovision 2021 in programma sabato 22 maggio.





Uno dei paesi che si è esibito nella notte è l'Australia. Nonostante non sia riuscita ad assicurarsi un posto in finale, Montaigne ha messo in scena una performance impressionante tramite una registrazione dal vivo poiché non ha potuto recarsi a Rotterdam, nei Paesi Bassi, a causa delle restrizioni di viaggio.

Tuttavia, molti erano un po' confusi sul motivo per cui l'Australia fosse in grado di competere nella competizione in primo luogo, dato che il paese non è in Europa.

Tuttavia, c'è una logica dietro la scelta e ragioni legittime per loro di essere lì. Inoltre, inviano alcuni atti carini e interessanti ogni anno!

Per tutti i dettagli su come l'Australia è finita al Song Contest, e cosa succede se dovesse vincere l'Eurovision, leggi tutto quello che devi sapere.

Perché l'Australia partecipa all'Eurovision Song Contest?

Gli australiani seguono l'Eurovision da più di trent'anni e nel 2014 sono stati invitati a esibirsi durante l'intervallo delle semifinali.



Poi all'Australia è stata data una speciale possibilità una tantum di competere per il titolo dell'Eurovision nel 2015, anno in cui la competizione ha celebrato il suo 50esimo compleanno. Si sono qualificati automaticamente per un posto nella Grand Final e il cantante Guy Sebastian ha concluso con un quinto posto di tutto rispetto.

I dirigenti dell'Eurovision sono rimasti così colpiti dai loro sforzi che l'Australia è stata autorizzata a tornare su base annuale, ma ora devono qualificarsi per il loro posto gareggiando in semifinale.

L'Australia non è nemmeno l'unico paese non europeo in competizione.

Perché Israele e Azerbaigian possono competere in Eurovision?

Beh, l'Eurovision non è strettamente geografico. Il concorso è organizzato dalla European Broadcasting Union (EBU), che è composta da varie emittenti di paesi di tutta Europa e oltre. La BBC è membro dell'EBU, così come RTE in Irlanda, Rai in Italia, SVT in Svezia e così via. Ci sono 73 stazioni membri da più di 56 paesi , e hanno il diritto di inviare atti all'Eurovision se lo desiderano.

Ecco perché vedi così tanti paesi che di solito non assoceresti all'Europa competere sul palco dell'Eurovision.

Cosa succede se l'Australia vince l'Eurovision Song Contest?

L'abbiamo quasi scoperto nel 2016, quando Dami Im ha preso d'assalto la concorrenza ed è finito al secondo posto con Sound of Silence. Tutti pensavano che avrebbero dovuto fare le valigie e andare in Australia per un Eurovision australiano.

Ma probabilmente non accadrà mai perché esiste una regola speciale.

Se l'Australia vince l'Eurovision, deve nominare un co-host europeo, che organizzerà la competizione per suo conto.

Perché non c'era l'Eurovision nel 2020?

L'Eurovision 2020 è stato annullato a causa della pandemia di coronavirus, ma la BBC ha organizzato una notte di programmazione alternativa per i fan per, almeno, aiutare, alleviare la tristezza di aver perso il concorso per un anno.

L'Eurovision Europe Shine a Light si è svolto sabato 16 maggio su BBC One. L'Eurovision Come Together è stato trasmesso anche sabato 16 maggio alle 18:25 con esibizioni di classici dell'Eurovision.

L'Eurovision Song Contest 2021 andrà in onda sulla BBC a maggio. Scopri l'elenco completo di Vincitori dell'Eurovision Qui. Se stai cercando qualcosa da guardare stasera, dai un'occhiata alla nostra Guida TV .