Chi è la 'H' finale di Line of Duty? Tutti i sospetti, indizi e teorie

Dramma


Per le ultime serie, una domanda ha afflitto le menti di tutti Linea di condotta fan: chi è 'H', l'ultimo ufficiale di polizia corrotto di alto rango della polizia centrale?

Bene, dopo il finale della sesta stagione di domenica sera, abbiamo finalmente una risposta – e la rivelazione è stata accolta con una reazione mista da parte dei fan.





Il finale ha seguito settimane di indizi criptici, teorie folli dei fan e ogni sorta di ipotesi selvagge, e abbiamo ripercorso l'intero retroscena di seguito, profilando non solo l'uomo che si è rivelato colpevole, ma tutti quelli che erano stati precedentemente nel telaio anche.

Continua a leggere per tutte le informazioni su chi è stato rivelato come H, come è stato spiegato alla fine e cosa significa per tutti gli altri corridori e corridori che in precedenza erano sospettati.

Chi è H, o il quarto uomo?

La prima volta che H è apparso sul nostro radar è stato proprio alla fine della terza stagione, quando un arco narrativo si è concluso e un altro è iniziato. AC-12 aveva finalmente trovato The Caddy, ma ora The Caddy (smascherato come DI Dot Cottan) ha rivelato nella sua dichiarazione morente che c'era qualcuno chiamato H che era il vero grande male.

O almeno, questo è quello che pensavamo intendesse in quel momento. Perché mentre inizialmente si presumeva che Dot stesse dando la prima lettera di un cognome (come Hastings, Hargreaves, Hilton o Huntley), o un nome in codice, si è rivelato molto più complesso di così.

orologio occhio di falco

Ecco la complicazione! Alla fine della quinta stagione, l'AC-12 ha riesaminato la dichiarazione di morte di Dot e ha escogitato una nuova teoria. Usando la sua mano sinistra per battere punto punto punto punto ('H') in codice Morse, Dot stava apparentemente cercando di dire a Kate che c'erano quattro punti, cioè quattro caddies. L'AC-12 li ha identificati come Dot Cottan, Gill Biggeloe, Derek Hilton e un'altra persona più anziana all'interno delle forze di polizia, identità sconosciuta. Quella persona divenne nota come il Quarto Uomo.



Ma nel finale della sesta stagione, la spiegazione dei quattro punti stava andando in pezzi. E quando il DCI Ian Buckells (Nigel Boyle) è stato identificato come il poliziotto corrotto anziano che aveva comandato e inviato tutti quei messaggi istantanei, ha chiarito che sebbene era l'uomo che l'AC-12 stava cercando, le cose erano molto più fluide di quanto suggerirebbe la teoria dei quattro punti funzionanti dell'AC-12.

Come ha spiegato, dagli anni '90 in poi è stato il boss criminale Tommy Hunter il capostipite di questa rete corrotta, fino al suo arresto nel 2012 e alla sua morte nel 2014 – dopodiché i gruppi criminali organizzati si sono divisi in più gruppi senza una leadership chiara e stabile.

Ai suoi tempi, Tommy aveva lavorato a stretto contatto con Fairbank e Thurwell all'interno delle forze di polizia. Dopo essersi ritirati, Hilton e Dot hanno assunto i loro ruoli, e dopo che quei due sono stati uccisi, Buckells - ormai abbastanza anziano da fare seri danni - è diventato l'uomo di punta all'interno della polizia, ora lavorando con disparati gruppi GCO invece di un Tommy -come l'ultimo capo criminale. Buckells non ha nemmeno menzionato Gill Biggeloe, che Ted Hastings aveva ipotizzato fosse un H.

Quindi, anche con Buckells dietro le sbarre (almeno per ora), potrebbero essercene altri là fuori. Forse giovani ufficiali corrotti che si stavano facendo strada tra i ranghi dal basso, come aveva intenzione di fare Ryan Pilkington.

Ian Buckells è H?

Sì, è Buckells! Te lo aspettavi? Certamente non lo eravamo.

Buckells fa parte di Line of Duty sin dalla prima stagione, ed è sempre apparso come un uomo che è stato promosso oltre le sue capacità e che mira a fare la minima quantità di lavoro possibile per portare a termine il lavoro. Dopo la sua prima intervista all'AC-12, sembrava sinceramente sconcertato per come fosse stato così abilmente ricucito da Jo Davidson. Mentre Jimmy Lakewell è stato assassinato davanti a lui come un apparente tentativo di spaventarlo, ha tremato così tanto che ha rovesciato il latte per il suo tè. Materiale difficilmente criminale!

carte amiibo sanrio

Ma ci sono stati alcuni segnali in tutta Line of Duty che Buckells fosse piegato e, più recentemente, che stesse effettivamente tirando le fila.

Nella prima stagione, Buckells è stato colui che ha permesso al DS Matthew Dot Cottan (Craig Parkinson) – poi rivelato come The Caddy – di parlare in privato con Tommy Hunter dopo il suo arresto, lasciandolo entrare nel retro del furgone per una chiacchierata. Nella quarta stagione, ha continuato ad essere antagonista nei confronti di Kate e AC-12. E alla sesta stagione, era riuscito a emergere (nonostante la sua mediocrità) come ispettore capo a Hillside Lane, facendo un balzo verso l'alto attraverso i ranghi.

Buckells è stato colui che ha fortemente richiesto DCI Jo Davidson come nuovo SIO sul caso - si è scoperto che l'alleanza OCG/polizia l'aveva costretta a conformarsi per anni, quindi poteva facilmente darle ordini tramite messaggio istantaneo e controllare la direzione di Operazione Faro. Non che Jo sapesse che era Buckells a scriverle. Per quanto ne sapeva, era ancora Fairbank a tirare i fili dalla sua cella di prigione.

Sapendo che aveva bisogno di chiudere il caso e distogliere l'attenzione dal crimine organizzato, Buckells fece pressioni su Jo per accusare Terry Boyle (Tommy Jessop) dell'omicidio di Gail Vella. La sua ex amante Deborah ha persino rilasciato una falsa testimonianza per aiutarla. Ma Jo non l'avrebbe fatto, ed è riuscita invece a incastrare Buckells come un poliziotto corrotto (che è oggettivamente abbastanza divertente, dato che non sapeva che fosse H in quel momento).

Mentre i suoi avvocati combattevano per far uscire Buckells dalla prigione, il capo della criminalità della polizia si limitava a svolgere i suoi compiti H dalla sua cella usando un laptop segreto. Ha ordinato a Jo di sbarazzarsi di Kate (con l'aiuto omicida di Ryan) e ha spinto per i beni del gruppo criminale organizzato nella prigione di Brentiss (Merchant e Leland) per organizzare l'uccisione di Jo.

Perché stava facendo tutto questo? Bene, quando era solo DC Buckells nel 2003, ha lavorato con l'anziano poliziotto corrotto Marcus Thurwell, prendendo parte alle indagini sulla morte di Lawrence Christopher – che è stata deliberatamente fallita perché uno degli assassini era il figlio di Tommy, Darren Hunter. Mentre la giornalista Gail Vella (Andi Osho) si avvicinava sempre di più alla verità, Buckells ha visto il rischio e ha convinto l'OCG ad assassinarla.

A parte questo, Buckells ha apparentemente avuto una fruttuosa carriera come ufficiale di polizia corrotto. Ha coordinato e approvato il raid del deposito di Eastfield e ha trasmesso informazioni ogni volta che era necessario per decenni. Il suo movente? I soldi. Che ha finanziato uno stile di vita segretamente sontuoso.

Philip Osborne è H?

capo della polizia Filippo Osborne (Owen Teale) è sempre stato una figura oscura sullo sfondo di Line of Duty, apparendo nella prima stagione – e poi riemergendo nella sesta stagione come personaggio centrale, anche se non è mai apparso “in carne ed ossa” (è stato tutto materiale d'archivio e filmati di cronaca). E anche se non si è rivelato essere H entro la fine della sesta stagione, siamo ancora molto sospettosi su di lui.

Sappiamo che Osborne è la mente dietro questa nuova mossa per unire AC-3, AC-9 e AC-12, tagliando il personale dell'unità anti-corruzione combinata del 90%. È lui che ha forzato il ritiro di Ted Hastings. Ed è quello che ha segretamente messo i localizzatori sui veicoli personali dell'AC-12, quindi potrebbe sempre sapere cosa stavano facendo se lo desidera.

Inoltre, Hastings doveva avere un mese prima del suo ritiro. Ma poi Osborne ha saltato la pistola e ha deciso di mettere in ginocchio l'AC-12 ancora prima, nominando il capo dell'AC-3 Patricia Carmichael assumerne il controllo e prelevare fondi per tutte le operazioni di sorveglianza. Ciò ha messo Kate Fleming e Terry Boyle in pericolo immediato e ha permesso a Jo Davidson e Ryan Pilkington di fare quello che volevano. Significava anche che, nell'interrogatorio di Jo Davidson, il suo lacchè preferito, Carmichael, poteva allontanare l'interrogatorio da qualsiasi cosa sulla più ampia corruzione della polizia e da qualsiasi domanda sul ruolo di Osborne.

Attualmente è anche impegnato in una crociata per respingere qualsiasi supervisione della polizia, pronunciando un appassionato discorso sulle false accuse di corruzione contro gli agenti di polizia, dichiarando: dobbiamo difendere questa polizia da coloro che ci ostruirebbero nel servire il pubblico. Non solo questa forza affronta i nemici all'esterno, ma ci sono nemici all'interno. Farò personalmente in modo che quei nemici all'interno ne subiscano le conseguenze.

I fan di Line of Duty sanno dalla prima stagione che Osborne è un cattivo: quando i suoi uomini hanno ucciso un uomo innocente in un'operazione anti-terrorismo fallita andando nell'appartamento sbagliato, ha orchestrato un insabbiamento e ha scelto Steve Arnott (Martin Compston) fuori dall'ovile quando si rifiutò di assecondarlo.

Ma la sesta stagione ha suggerito che non è solo malvagio, ma potenzialmente corrotto e che lavora con l'OCG. Nel 2003, era uno degli agenti di polizia che lavoravano al caso Lawrence Christopher. E se fosse in combutta con Buckells nell'ordinare l'omicidio di Gail Vella? Dopotutto, sia lui che Buckells avevano molto da perdere se la verità fosse venuta fuori.

Jo Davidson è H?

Alla fine della sesta stagione, sapevamo per certo che la Acting DSU (ex DCI) Jo Davidson aveva passato tutta la sua carriera a ricevere ordini dall'OCG e dai poliziotti corrotti – e lei lo odiava. In un certo senso potresti considerarla una H, poiché (come Dot Cottan) è entrata nelle forze di polizia per eseguire gli ordini di Tommy Hunter; ma non era mai lei a dare ordini, ma solo a riceverli.

Come ha funzionato l'AC-12, Jo è imparentato con il grande cattivo originale di Line of Duty, il boss del crimine Tommy Hunter, che una volta guidava l'OCG. Più specificamente, è sia sua nipote che sua figlia (!), come ha stabilito l'analisi del DNA delle corse di omozigosi. Jo non sapeva che lo zio Tommy fosse anche il suo padre biologico fino a quando Carmichael non le disse durante il suo interrogatorio all'AC-12, e lei fu sinceramente devastata.

Jo dice di essere nata dopo che sua madre Samantha Davidson è stata violentata all'età di 15 anni. È cresciuta a Glasgow, lontana dalla famiglia criminale degli Hunter, e il suo futuro sembrava promettente. Cioè, fino a quando Tommy non è venuto a bussare e le ha ordinato di unirsi alle forze di polizia non appena ha lasciato la scuola, in modo che potesse agire come la donna interna dell'OCG. Sua madre sconvolta si è poi suicidata e Tommy ha successivamente nutrito Jo con una bugia convincente sul fatto che il rame piegato Patrick Fairbank fosse suo padre biologico (e quindi lo stupratore di sua madre).

Jo è diventata un ufficiale di polizia e per tutta la sua carriera è stata costretta a fare gli ordini del gruppo criminale organizzato e/o di un alto ufficiale di polizia corrotto. Con ogni atto che ha commesso, il GCO ha avuto più prove da usare contro di lei se avesse cercato di staccarsi.

Sotto gli ordini, Jo ha lavorato duramente per condurre l'indagine dell'Operazione Lighthouse lontano dalla criminalità organizzata e per nascondere la propria complicità. Ciò includeva la soffiata all'OCG quando è arrivata una chiamata su Ross Turner (Carl Banks); deviare il convoglio armato; piantare telefoni cellulari a casa di Farida; inquadrare DI Ian Buckells; e portando Ryan a un incontro con l'ispettore Kate Fleming (Vicky McClure) in modo che potesse giustiziarla. Tuttavia, ha anche affermato di aver cercato di trovare una via d'uscita e che, in fondo, non è piegata. Non riusciva a convincersi ad accusare Terry Boyle.

sorella guzman elite

Jo Davidson è ora in protezione testimoni e non si sa dove si trovi.

Marcus Thurwell è H?

BBC

Marcus Thurwell (James Nesbitt) era un po' una falsa pista. Certo, era un H ai suoi tempi (in quanto era un poliziotto corrotto di alto livello che lavorava con l'OCG), ma non era la persona che AC-12 stava davvero cercando.

Thurwell era stato SIO nel caso Lawrence Christopher (e nell'insabbiamento), ed era anche coinvolto nel caso Sands View Boys' Home. L'unico motivo per cui non è stato interrogato dall'AC-12 durante gli eventi della terza stagione è che si era già ritirato in Spagna e l'indagine si è conclusa prematuramente dopo l'arresto e la condanna di Fairbank. Sembrava di minore interesse, comunque.

Ma durante la sesta stagione, Thurwell è diventato improvvisamente una figura chiave, nonostante non sia mai stato visto di persona (almeno non vivo). Era H? Era la persona che Jo Davidson credeva fosse suo padre? Se i messaggi istantanei di H provenivano da un indirizzo IP in Spagna, era Thurwell a dettare legge dalla sua villa spagnola durante il suo ritiro?

L'AC-12 ha chiesto alla polizia spagnola di trovarlo, e lo hanno trovato, solo che era morto, strangolato e in decomposizione sul pavimento. Almeno sono stati in grado di sequestrare apparecchiature di comunicazione dalla casa di Thurwell, dimostrando che stava aiutando Buckells instradando i suoi messaggi istantanei attraverso l'indirizzo IP spagnolo e di nuovo a vari criminali e poliziotti nel Regno Unito.

Buckells dice che Thurwell era uno dei migliori cani della rete, ma poi ha passato il testimone dopo il pensionamento anticipato. Sembra molto plausibile. Ma la domanda rimane: chi lo ha ucciso e perché?

Patricia Carmichael H?

BBC

La DCS Patricia Carmichael (Anna Maxwell Martin) non è H, ma è anche sospettosamente desiderosa di minimizzare la corruzione della polizia.

Il boss dell'AC-3 è stato chiamato per indagare su Ted Hastings nella quinta stagione, ed era spietatamente determinato a dimostrare che era H – anche se appena quando pensava di aver vinto la sua causa è crollata completamente. È quindi tornata nella sesta stagione per rilevare l'AC-12 in vista dell'imminente fusione del capo della polizia, godendosi l'annullamento delle operazioni di sorveglianza in corso della squadra (che erano ritenute troppo costose) e frustrando i progressi dell'AC-12.

Ma il suo desiderio di abbattere Hastings e AC-12 è motivato dalla malizia, dopo che l'hanno fatta sembrare sciocca nella quinta stagione? È guidata esclusivamente dall'ambizione, motivo per cui sta eseguendo gli ordini del capo della polizia senza fare domande, solo orgogliosa di se stessa per aver ottenuto una promozione? O è un rame piegato?

ordine film x men

Il suo interrogatorio su Jo Davidson non ci ha quasi avvicinato alla ricerca di una risposta. Ricapitolando: ogni volta che Ted Hastings o Steve Arnott hanno provato a porre una domanda sull'identità di H o sui collegamenti a una più ampia corruzione della polizia, Carmichael è intervenuto subito per dire, penso che lasceremo le cose lì o preferirei limitarmi a i parametri fissati dell'inchiesta anticorruzione.

Kate Fleming è H?

Dopo che il trailer della sesta stagione è uscito, c'erano sempre più voci che si chiedevano se l'ispettore Kate Fleming (Vicky McClure) fosse H. Sarebbe stata sicuramente una svolta: il crociato anti-corruzione e l'ufficiale sotto copertura dedicato, che in realtà gestisce l'intero spettacolo . Non c'è da stupirsi che l'AC-12 non sia mai stato in grado di sbrogliare l'intera rete di agenti di polizia corrotti: la chiave era nascosta in bella vista!

E siamo rimasti decisamente confusi da quell'inseguimento in macchina, in cui Kate è fuggita inspiegabilmente dalla scena della sparatoria di Ryan, con Jo Davidson al seguito. Qual era il suo piano qui? Dove stavano andando? Perché si fidava abbastanza di Jo da permetterle di tenere la sua pistola, nonostante il fatto che Jo avesse appena cercato di attirarla fino alla morte? Perché ha lasciato che Jo si prendesse la colpa per aver ucciso Ryan? Tante domande, un comportamento così confuso.

Tuttavia, niente di tutto ciò indicava chiaramente che Kate fosse H. Per prima cosa: perché avrebbe ottenuto una dichiarazione di morte da Dot Cottan se sapeva che l'avrebbe incriminata? E se lo avesse fatto, perché avrebbe usato il codice morse invece di... indicarla?

No, Kate non sarebbe mai stata H.

Ted Hastings è H?

L'amato crociato di AC-12 contro la corruzione della polizia, il sovrintendente Ted Hastings, ha avuto uno shock nella quinta stagione – e ad un certo punto, sembrava addirittura che sarebbe andato in prigione mentre Carmichael ha costruito un solido caso contro di lui. Alla fine, la sua squadra migliore è venuta in suo soccorso e ha presentato nuove prove, riabilitando il suo nome. Ma alcune cose sono ancora inspiegabili, anche alla fine della sesta stagione.

Siamo ancora sconcertati su questo: quando messaggiamo John Corbett e Lisa McQueen, utente sconosciuto (H) scritto sicuramente con un a . Più tardi, Ted ha dirottato una conversazione che l'AC-12 stava tentando di simulare tra H e l'OCG tramite lo stesso sistema di messaggistica, scrivendo che poteva sicuramente tirare le fila giuste. Nel suo interrogatorio, Hastings ha affermato di aver consapevolmente imitato l'errore di ortografia, che non è una risposta completamente credibile. Ma tutti gli altri indizi sicuramente puntavano a Buckells, quindi possiamo solo supporre che Hastings fosse sicuramente una falsa pista a questo punto.

Inoltre, siamo ancora dubbiosi sui veri motivi per cui Ted Hastings ha spento il telefono nella quinta stagione, quindi non era rintracciabile, avvolgendo il suo laptop in un pluriball e rullando in un negozio di smaltimento di dispositivi elettronici per farlo distruggere professionalmente. L'eventuale confessione di Hastings che stava guardando della pornografia non si accumula, soprattutto perché abbiamo visto il suo laptop aperto nella sua stanza d'albergo con una riga di testo che spuntava - proprio come i messaggi 'H' usati per comunicare con il OC. Se il porno non era niente di illegale, niente di estremo, perché fare tutto il possibile per distruggere l'intera macchina a meno che non ci fosse qualcos'altro a incriminarlo?

E poi c'è il fatto preoccupante su John Corbett, che è... finalmente ammesso a Kate, Steve e Carmichael. Nella quinta stagione, Hastings ha visitato Lee Banks (Alastair Natkiel) alla prigione di Blackthorn e gli ha detto che c'era un topo nell'OCG; l'OCG ha presto scoperto che il topo era Corbett e lo ha ucciso. Tuttavia, Hastings dice che stava a) cercando di convincere Corbett a prendere 'rifugio in una stazione di polizia' facendo saltare la sua copertura e costringendolo a lasciare il lavoro, e b) forse influenzato dal coinvolgimento di Corbett nell'omicidio di Maneet e dall'aggressione a Roisin Hastings. Si è anche sentito malissimo dopo, dando £ 50k a Steph Corbett sotto il radar.

È possibile che Hastings non sia così schietto come vorrebbe che tutti credessero. Ma nella sesta stagione, Hastings non l'ho fatto risulta essere H, ed è difficile persino considerarlo per il titolo di rame piegato quando ha lavorato così duramente per scoprire la corruzione della polizia.

Rohan Sindwhani H?

Il commissario di polizia e criminalità Rohan Sindwhani (Ace Bhatti) è stato una nuova aggiunta a Line of Duty nella quinta stagione e ora ha lasciato il suo lavoro nella sesta stagione. Ma nonostante le sue prime promesse di combattere la corruzione della polizia, in realtà ha passato tutto il suo mandato a spazzare sotto il tappeto e a cercare di tenere sotto controllo l'AC-12. Perché? Stava semplicemente cercando di proteggere la reputazione della forza, o stava tramando qualcosa di più sinistro?

Dopotutto, Sindwhani è stato colui che ha rilasciato questa dichiarazione, nonostante tutto ciò che sapeva su Gill Biggeloe e PS Tina Tranter e compagni: Il vice capo della polizia ed io siamo lieti di riferire che l'operazione Pear Tree ha completato un'indagine approfondita sulla complicità istituzionalizzata tra criminali organizzati e poliziotti corrotti. Le sue solide scoperte non potrebbero essere più chiare. Non c'è corruzione istituzionalizzata in questa forza di polizia.

Ma qualunque siano le sue motivazioni, sembra improbabile che Sindwhani sia H, per diverse ragioni. Uno: ora si è dimesso da PCC dopo essersi scontrato con il capo della polizia, cosa che difficilmente H avrebbe fatto. Due: ha lasciato che Gill Biggeloe lo manipolasse e lo spingesse in giro. Tre: è stato eletto solo come PCC dopo Dot Cottan ha rilasciato quella (in)famosa dichiarazione di morte, quindi è improbabile che sia stato nemmeno nel radar di Dot.

quando esce too hot to handle 2

Andrea Wise H?

Il capo della polizia investigativa Andrea Wise (Elizabeth Rider) si è unito a Line of Duty nella quinta stagione e fin dal primo minuto era riluttante a supportare le indagini di AC-12. Ha ripetutamente ostacolato l'accesso di AC-12 all'Operazione Pear Tree (forse per evitare che si avvicinassero alla verità?) E ha anche ordinato un'indagine separata su Hastings (forse nel tentativo di inquadrarlo come H?).

Quindi, nella sesta stagione, ha fatto del suo meglio per far naufragare l'indagine dell'AC-12 sull'operazione Lighthouse, anche organizzando le cose in modo che il primo raid su Hillside Lane dovesse essere interrotto e dando a Jo Davidson abbastanza tempo per sbarazzarsi di file importanti. E si è divertita molto ad annunciare a Hastings che si sarebbe dovuto ritirare.

Ma come Sindwhani, l'obiettivo principale di DCC Wise sembra essere quello di nascondere la corruzione della polizia sotto il tappeto dipingendo la questione come alcuni esempi isolati piuttosto che come un problema istituzionale. Quindi DCC Wise poteva essere H, ma è più probabile che sia solo contraria alla cattiva pubblicità o che sia sotto il controllo di qualcuno più anziano, come il capo della polizia.

Se ora hai visto il finale della serie 6, abbiamo un sacco di copertura – puoi leggere il nostro Spiegazione finale di Line of Duty Duty , dai un'occhiata alle domande senza risposta di Line of Duty lasciate in sospeso o dai un'occhiata a tutte le false piste di Line of Duty che hanno preso in giro e ingannato il risultato finale.

La stagione 6 di Line of Duty è ora disponibile su BBC iPlayer e abbiamo tutte le ultime notizie su Line of Duty stagione 7 . Dai un'occhiata al resto della nostra copertura drammatica o dai un'occhiata alla nostra guida TV per scoprire cosa c'è in programma stasera.