Chi è Andrew Cunanan? Perché ha ucciso Gianni Versace?

Dramma


Non lasciarti ingannare dal titolo: il nuovo dramma poliziesco della BBC, l'assassinio di Gianni Versace, non lo è veramente sul leggendario stilista. Il vero protagonista dello show è Andrew Cunanan, il serial killer di 27 anni – interpretato con un tagliente accento sinistro dall'ex di Glee Darren Criss – che ha ucciso lo stilista a Miami la mattina del 15 luglio 1997.

Nel corso della serie di nove episodi, lo showrunner Ryan Murphy e lo scrittore Tom Rob Smith dipingono un ritratto molto più vivido di quest'uomo (grazie all'analisi approfondita del personaggio di Maureen Orth nel suo libro di saggistica Vulgar Favours) che la sua vittima più famosa.





dalglish
  • L'assassinio di Gianni Versace è una rappresentazione imprecisa degli eventi, dice il suo ex amante
  • La famiglia Versace etichetta American Crime Story non autorizzata con Penelope Cruz come un'opera di finzione

Cunanan non è mai stato processato: il suo corpo è stato trovato su una casa galleggiante di Miami nove giorni dopo l'omicidio di Versace; un apparente suicidio – e di conseguenza, gran parte della conoscenza pubblica su di lui proviene dal libro di Orth, che rimane oggetto di controversie: la famiglia Versace ha affermato di recente che il libro è pieno di pettegolezzi e speculazioni, mentre la stessa famiglia di Cunanan ha rifiutato accettare le sue scoperte come vere.

Qui è tutto quello che sappiamo sulla figura sfuggente .


Chi è Andrew Cunanan?

Una foto di Cunanan presa dal sito web dell'FBI nel 1997

Nei giorni successivi alla morte di Gianni Versace, Andrew Cunanan, un mondano di 27 anni, metà filippino e metà italiano, è diventato il soggetto di una delle più grandi cacce all'uomo nella storia degli Stati Uniti. Era già nella lista dei ricercati dell'FBI come il principale sospettato per gli omicidi di...il suo amico Jeffrey Trail, l'ex amante David Madson, il 72enne promotore immobiliare di Chicago Lee Miglin e il custode del cimitero William Reese, ma l'omicidio di Versace ha accelerato significativamente l'inseguimento.

Mentre ci sono state molte speculazioni sul motivo dietro gli omicidi - il libro di Orth postula la teoria che Versace e Cunanan fossero collegati alla mafia, anche se ci sono poche prove a sostegno di ciò - la polizia non è mai stata in grado di definire nulla. Nel tentativo di dare un senso alla storia, il giornalista di Vanity Fair Orth – che aveva iniziato a indagare su Cunanan prima dell'omicidio di Versace – ha condotto oltre 400 interviste a persone vicine al caso, dalle forze dell'ordine ai familiari, amici e conoscenti del presunto omicidio, dalla sua giovinezza a La Jolla, San Diego,fino al suo incantesimo come presunto commerciante di metanfetamine e utilizzatore nella vibrante scena gay della città.



Perché Andrew Cunanan ha ucciso Gianni Versace?

I gradini fuori dalla casa di Gianni Versace a Miami Beach poco dopo la sua morte, avvenuta il 15 luglio 1997

In verità, probabilmente non lo sapremo mai. Le migliori teorie si basano sulla speculazione, anche se in qualche modo speculazione logica. Le testimonianze degli amici di Cunanan lo dipingono come un narcisista da manuale; un bugiardo patologico. Il coro greco assemblato da Orth lo considera un uomo profondamente materialista ossessionato dalla ricchezza e dallo status sociale la cui spirale discendente alimentata dalla droga lo ha mandato in una follia omicida psicotica di cinque persone.

dove guardare the big bang theory

Mentre la polizia originariamente esplorava la possibilità che Cunanan fosse diventato violento dopo aver scoperto di aver contratto il virus dell'AIDS da Versace, l'autopsia ha rivelato che non aveva la malattia. Non è mai stato nemmeno dimostrato che Gianni Versace avesse il virus, anche se Maureen Orth suggerisce di averlo fatto in Vulgar Favours, ed è anche suggerito in TAOGV (Donatella Versace di Penelope Cruz menziona che suo fratello è malato).

Secondo uno spacciatore anonimo citato da Orth, Cunanan iniziò a usare regolarmente metanfetamine nel 1993 e poco dopo iniziò a spacciare droga per finanziare il suo stile di vita sontuoso. Questo, si suggerisce, potrebbe essere stato l'inizio di una spirale discendente che è culminata in un bottom-out finanziario dopo una rottura, a metà 1996, con l'uomo d'affari di San Diego Norman Blachford che gli aveva dato un assegno di $ 2.500 al mese.

Indipendentemente dal fatto che il suo uso di droghe sia stato o meno un fattore, non c'è dubbio che lo stato mentale di Cunanan fosse in costante declino nei mesi precedenti gli omicidi. Ha lasciato San Diego con oltre $ 40.000 di debiti e uno dei suoi ultimi incontri con un amico dell'università, John Semerau, si è concluso in modo piuttosto minaccioso.

Mi ha afferrato per il collo così forte che mi stava soffocando con la sua presa, ha detto Semerau a Orth. Ha fatto una specie di spirale. Negli ultimi sei mesi, ogni volta che l'ho incontrato, era particolarmente aggressivo.

Debbie Wolowitz

Andrew stava cacciando, provando il brivido della caccia, il brivido dell'uccisione, continuò a suggerire. L'ho visto nei suoi occhi. L'ho visto nel suo corpo. Aveva scavalcato il limite.

Poco dopo, Cunanan arrivò in Minnesota, dove iniziò la sua follia omicida.

L'assassinio di Gianni Versace va in onda il mercoledì alle 21 su BBC2