Dov'è il corpo di Peter Falconio? Domande chiave nel mistero dei backpacker britannici

Vero Crimine


Channel 4 approfondisce la scomparsa del backpacker britannico Peter Falconio in Murder in the Outback: The Falconio and Lees Mystery mentre i quattro episodi esplorano le strane circostanze e la vera storia che circonda l'intero caso.

Nel 2001, Peter Falconio e la sua ragazza, Joanne Lees, furono attaccati nell'entroterra australiano.





La coppia stava guidando attraverso il Territorio del Nord su una parte della Stuart Highway quando sono stati fermati da un altro veicolo.

Falconio è sceso dall'auto per aiutare l'altro conducente a identificare un potenziale problema nel suo veicolo.

Mentre Lees prendeva il posto di guida per provare il motore, ha sentito un forte rumore, qualcosa che credeva fosse uno sparo.

L'altro conducente poi si è avvicinato a lei in macchina, le ha puntato una pistola in faccia prima di tentare di rapirla.

Lees è riuscita a fuggire con successo e alla fine ha fermato un camion un paio d'ore dopo per aiutarla a fare una chiamata di emergenza.



Tuttavia, quando la polizia è arrivata sul posto, il corpo di Falconio era scomparso, solo una pozza di sangue nel luogo in cui Lees ha detto che l'incidente è avvenuto. Il veicolo della coppia è stato ritrovato a 80 metri di distanza.

vincita squid game

Dopo un'indagine durata 16 mesi, la polizia ha individuato il veicolo che credeva appartenesse al misterioso conducente. In combinazione con i filmati della CCTV, hanno arrestato Bradley John Murdoch.

Murdoch è stato condannato all'ergastolo nel 2005. Il corpo di Falconio non è mai stato trovato.

In Murder in the Outback l'ex avvocato difensore Andrew Fraser rivela nuove informazioni e le principali domande che ha sul caso nella speranza di poter ribaltare la condanna di Murdoch.

Cos'erano la macchina rossa e l'uomo gelatina?

Quando Joanne Lees è stata prelevata da Vince Millar, è stata portata da loro in un'area di sosta e ripulita un po' mentre aspettavano la polizia.

Fraser condivide il filmato di lui che intervista Vince Millar nel documentario che fa luce su cos'altro è successo quella notte. Andrew Fraser afferma che il rapporto di Vince non è mai stato completamente indagato poiché sottolinea che l'autista del camion afferma di aver visto qualcosa prima che Joanne apparisse sulla strada.

Parla di fari che fanno cerchi e luci che si accendono e si spengono. Parla anche di un'auto rossa che vede sul ciglio della strada con due tizi dentro e un uomo seduto in mezzo a loro – il terzo uomo era come gelatina. Prima che Vince potesse aiutare gli uomini a scappare, ma ora dice che l'uomo gelatinoso avrebbe potuto essere Peter Falconio. Chi c'era nell'auto rossa?

Perché non c'era più DNA?

Il caso contro Murdoch è iniziato con il piccolo pezzo di DNA sulla maglietta di Joanne Lees, ma lei descrive il suo aggressore che la tocca - e non li menziona mai con i guanti.

Gli esperti nel documentario ammettono che Murdoch non doveva essere sulla scena del delitto perché il DNA si mettesse sui vestiti di Joanne. Andrew Fraser prova un'altra teoria.

La coppia si è fermata al ristorante Red Rooster ad Alice Springs prima dell'attacco. L'esperto di DNA Brian McDonald dice che sarebbe stato possibile se anche Murdoch avesse visitato il suo DNA per trasferirsi sulla sua maglietta se si fossero seduti sulla stessa sedia.

gatta fortnite

Anche la mancanza di DNA era un problema. Se Joanne fosse stata trascinata a terra o addirittura spinta come ha detto, allora ci si aspetterebbe che il DNA del suo aggressore fosse sui suoi vestiti più che solo sul granello sulla sua maglietta.

Se l'aggressore non ha indossato i guanti, è ancora più strano che non ci fosse più DNA.

Joanne Lees e Peter Falconio (GETTY)

Dov'era il sangue di Peter?

Andrew Fraser segnala anche che non c'era molto sangue sulla scena se Peter fosse stato colpito.

Joanne descrive un forte scoppio che, secondo lei, è stato un colpo di pistola che ha ucciso Peter.

La polizia ha trovato tre aree in cui è stato versato sangue sulla strada, ma non c'era alcun segno di trascinamento di un corpo, nessuna traccia di sangue o ulteriori pozze di sangue come ci si aspetterebbe.

Joanne non ha mai detto cosa è successo a Peter dopo lo sparo mentre veniva trascinata a terra, ma ha pensato che fosse stato trascinato via.

Nel documentario, il professor Barry Boetcher, un esperto di sangue, solleva interrogativi su questo spiegando che se il sangue fosse presente, la polizia vedrebbe una luminescenza blu.

Se un corpo fosse stato colpito e poi trascinato da qualche parte ti aspetteresti una scia di sangue. Non c'era traccia di sangue in questo caso. Oltre a questo, non sono stati trovati schizzi di sangue sulla scena.

Si spinge così lontano da dire che oggi la giuria non troverebbe un verdetto di colpevolezza in questo caso.

Perché c'erano solo le impronte di Joanne?

Se Joanne e Peter sono stati tirati fuori dalla macchina, Joanne viva e Peter sparato, allora perché c'erano solo le impronte di Joanne trovate dalla polizia. L'unica serie di impronte è stata trovata nella polvere.

Joanne menziona anche un cane, ma non c'erano nemmeno impronte di cani.

E gli altri resoconti dei testimoni?

Ci sono alcuni punti nella storia di Joanne Lees che sollevano domande, uno è che ha detto di non essersi mai fermata all'Alleron roadhouse il giorno dell'omicidio. Il proprietario Greg Dick afferma di aver visto la coppia e di aver visto Joanne parlare con un uomo che corrispondeva alla descrizione del suo aggressore.

Chi era l'altro uomo?

Anche il camionista Phil Creek descrive un uomo che corrisponde alla stessa descrizione ma in un pub vicino alla scena. Afferma che l'uomo gli ha detto che era in campeggio nelle vicinanze la notte, e ha parlato di uscire in fretta e possibilmente sparare al suo cane come poteva ottenere un altro. Joanne descrive un cane come parte della sua dichiarazione.

La polizia ha eliminato l'uomo dalle indagini.

quiz disney personaggio

Dov'è il corpo di Peter Falconio?

Sebbene il corpo di Peter non sia mai stato trovato, non sono mai mancate teorie su dove potrebbe essere sepolto, sia che sia caduto in un pozzo o che sia andato da tempo come parte di un attacco di animali.

John Daulby, il Territorio del Nord Polizia Il vice commissario, che ha guidato il caso, ha detto: Dov'è il corpo di Peter? L'unica persona che lo sa è Murdoch. Si alzerà e dirà dov'è? Lo spero.

Il fatto che non ci sia un corpo ha anche portato alla speculazione che lo zaino in spalla sia vivo.

Pietro è vivo?

Testimoni hanno affermato di aver visto Peter Falconio dopo l'omicidio.

Robert Brown e Melissa Kendall affermano di aver visto Peter a Bourke, una remota cittadina nel New South Wales a 2.000 km da dove si dice che sia avvenuto l'attacco.

Sono sicuro al 200 percento che fosse Peter Falconio, ha detto Brown nel documentario. Mi sottoporrò a qualsiasi test della macchina della verità, qualsiasi cosa qualcuno voglia che io faccia. Ero a un metro da lui.

Robert ha mostrato alle telecamere il suo avvistamento di Peter Falconio aggiungendo che quando è uscito ha visto il veicolo che gli uomini stavano facendo rifornimento nascosto dietro il muro in strada, cosa che ha trovato strano. Il veicolo che ha visto quel giorno, sostiene, era lo stesso dell'impressione dell'artista nell'articolo di giornale su Peter.

Tutte e quattro le parti di Murder in the Outback sono su Channel 4 e All4. Se stai cercando altro da guardare, dai un'occhiata alla nostra Guida TV.