Quando Bob Marley è venuto in Gran Bretagna

Tv

Revisione

Di Jane Rackham

Nella primavera del 1972, quando Bob Marley e i Wailers arrivarono in Gran Bretagna, nessuno prestò molta attenzione. La band ha suonato in alcuni pub oscuri (in uno sono stati annunciati come i Whalers) e persino in una palestra di una scuola nel sud di Londra, ma senza trasmissioni radiofoniche, sono tornati in Giamaica molto delusi. Nel 1973, dopo un'apparizione rivoluzionaria in The Old Grey Whistle Test e l'uscita dell'album Catch a Fire, è stata una storia diversa.



Coloro che lo conoscevano o lo incontravano, sia come fan che perché lavoravano nell'industria musicale, rivelano che Marley è un'anima gentile e generosa che incoraggiava i giovani nei loro sogni e amava giocare a calcio tanto quanto la musica. Aveva solo 36 anni quando morì di cancro nel 1981, ma sono tutti d'accordo sul fatto che abbia avuto un enorme impatto sulla Gran Bretagna.

I primi anni di vita di Bob sarebbero stati totalmente dominati dal colonialismo britannico, dice il regista Don Letts, intervistato in questo film perspicace, eppure è venuto qui... e ha usato la sua cultura per aggiustare tutte quelle ingiustizie. Bob è venuto qui per curare la nazione.





Come guardare

Caricamento in corso

Crediti

Equipaggio

ruolonome
ProduttoreGuida Karen
direttoreStuart Ramsay
SconosciutoMarco Robinson

Dettagli

Le lingue
Formati
Colore