A che ora è il briefing sul coronavirus di Boris Johnson oggi? Come guardare l'ultimo annuncio

Attualità


Per oggi è stato annunciato un briefing sul coronavirus, con il primo ministro Boris Johnson pronto a rivolgersi ancora una volta alla nazione per quanto riguarda le ultime notizie sul virus e le restrizioni per frenarne la diffusione.

Oggi segna l'ulteriore allentamento delle restrizioni in tutta l'Inghilterra, senza più limiti su quanti possono incontrarsi o partecipare a eventi e mascherine non più richieste dalla legge, nonostante il fatto che i casi continuino ad aumentare nel Regno Unito.





L'allentamento era stato originariamente previsto per lunedì 21 giugno, ma è stato ritardato a seguito dell'ascesa della variante Delta.

Johnson dovrebbe sollecitare cautela da parte del pubblico nonostante la revoca delle restrizioni.

Ecco tutto ciò che devi sapere quando si tratta di guardare il briefing.

A che ora è l'annuncio di Boris Johnson oggi?

Boris Johnson si rivolgerà alla nazione a 5 oggi pomeriggio (lunedì 19 luglio) .

È probabile che Chris Whitty, Chief Medical Officer e Sir Patrick Vallance, Chief Scientific Adviser, possano essere al suo fianco mentre fa l'annuncio.



Fino alla fine di giugno 2020, il governo ha tenuto briefing giornalieri sul COVID-19 da Downing Street, ma da allora si è rivolto al pubblico solo quando ci sono state nuove informazioni significative da segnalare.

Dove posso guardare l'annuncio di Boris Johnson oggi?

Boris Johnson terrà un briefing sul COVID-19 oggi (12 luglio) alle 17:00, con gli spettatori in grado di guardare la conferenza su BBC One dalle 16:45 in poi come parte dell'aggiornamento sul Coronavirus: BBC News Special.

Chi sta conducendo il briefing sul coronavirus di oggi?

Il primo ministro Boris Johnson guiderà il briefing sul coronavirus di oggi tramite collegamento video da Chequers, dove si sta autoisolando, anche se non è stato confermato se qualcuno sarà presente a Downing Street per la conferenza stampa.

In casi precedenti, le conferenze sono state guidate da artisti del calibro di Grant Shapps, Matt Hancock e Rishi Sunak, con il vice direttore medico professore Jonathan Van Tam, l'amministratore delegato dell'NHS Sir Simon Stevens, il direttore medico dell'Inghilterra, il professor Chris Whitty e il consigliere scientifico capo Sir Patrick Vallance in ruoli secondari.

Alle figure del governo si sono uniti anche altri esperti medici e scientifici, tra cui il direttore medico regionale del NHS England per Londra, il dott. Vin Diwakar.

Meraviglia del film Spiderman

Cosa sarà incluso nell'annuncio di oggi?

Il primo ministro Boris Johnson parlerà ulteriormente dell'allentamento delle restrizioni di blocco, entrato in vigore oggi in tutta l'Inghilterra.

La data è stata posticipata di quattro settimane durante l'ultimo briefing di Johnson, dal 21 giugno al 19 luglio, dopo che i casi di una variante più contagiosa di COVID-19 sono aumentati in tutto il Regno Unito.

Nonostante l'etichettatura di oggi Freedom Day a causa della revoca delle restrizioni, Johnson dovrebbe esortare il pubblico a continuare a prestare attenzione mentre il virus continua a diffondersi tra la popolazione.

È possibile che possa aggiornare il pubblico sui rivestimenti per il viso – che non sono più richiesti dalla legge – lavorando da casa e visite a domicilio.

Boris Johnson sarà al briefing sul coronavirus?

Sì, Boris Johnson guiderà il briefing sul coronavirus di oggi alle 17:00, nonostante il fatto che attualmente si stia autoisolando a Checkers dopo essere stato identificato a stretto contatto con un caso COVID positivo.

Johnson ha condotto diverse conferenze stampa negli ultimi mesi, che sono state utilizzate per dichiarare informazioni cruciali, come l'annuncio del terzo blocco nazionale e gli aggiornamenti sul programma di vaccinazione del Regno Unito.

Altri ministri che hanno guidato i briefing in passato includono l'ex segretario alla sanità Matt Hancock, il cancelliere Rishi Sunak, il ministro degli Esteri Dominic Raab e il ministro degli Interni Priti Patel.

Boris Johnson ha avuto il coronavirus?

Johnson ha annunciato di essere risultato positivo al test per il COVID-19 venerdì 27 marzo 2020 tramite un video sul suo account Twitter.

Nove giorni dopo è stato ricoverato in ospedale e il ministro degli Esteri Dominic Raab ha sostituito in sua assenza.

Johnson è stato dimesso domenica 12 aprile ed è tornato al lavoro la settimana che inizia il 27 aprile.

Nel novembre 2020, ha subito un altro periodo di autoisolamento dopo essere entrato in contatto con qualcuno risultato positivo.

Se stai cercando qualcos'altro da guardare, dai un'occhiata alla nostra Guida TV .