Qual è la vera storia dietro il nuovo dramma della BBC di Ruth Wilson, Mrs Wilson?

Dramma


Realizzare e recitare in una fiction televisiva sulla propria famiglia potrebbe sembra un po' autoindulgente, ma la storia della vita reale dietro la nuova serie di Ruth Wilson, Mrs Wilson, è così straordinaria che è praticamente fatta per la TV.

Il dramma della BBC in tre parti ci presenta Alison Wilson (interpretata da sua nipote Ruth Wilson) e suo marito, Alexander Alec Wilson (Iain Glen), un romanziere e una spia che ha incontrato mentre lavorava all'MI6 durante la guerra.





  • Quando va in TV il nuovo dramma di Ruth Wilson, Mrs Wilson, e di cosa parla?
  • Ruth Wilson reciterà nei panni di sua nonna nel nuovo dramma della BBC1 sui segreti della sua famiglia
  • Iscriviti alla newsletter gratuita di RadioTimes.com

Ma quando suo marito morì improvvisamente per un attacco di cuore nella casa di famiglia a Ealing più di due decenni dopo, Alison fece una scoperta scioccante: non era l'unica signora Wilson, e i suoi due figli erano non Gli unici figli di Alec.

Scritto da Anna Symon, il dramma in tre parti è basato sulla vera storia della famiglia Wilson. Ecco cosa sappiamo del vero Alexander Wilson e delle sue mogli:

Chi era il vero Alexander Wilson?

Iain Glen come Alexander Wilson (BBC)

Sebbene alcuni dei fatti intorno ad Alexander Wilson siano un po' oscuri grazie ai file classificati dell'MI6 e all'abitudine di Alec di dire bugie e mantenere segreti, sappiamo che il nonno di Ruth Wilson è nato nel 1893 ed è morto nel 1963. Era un romanziere, un spia e un agente dell'MI6 e, cosa più drammatica, era un bigamo seriale con quattro mogli.

Allora a cosa stava giocando?



Non siamo giunti a una conclusione, ha detto Ruth Wilson alla stampa durante una proiezione a Londra. L'MI5 non rilascerà ancora i suoi dischi su ciò che ha fatto lì, sono 'case sensitive', qualunque cosa significhi, ma dopo 70 anni non li pubblicheranno, quindi non sappiamo davvero cosa abbia in realtà si è alzato o cosa stava facendo con l'MI5 o l'MI6.

Non sappiamo se i matrimoni fossero in parte – erano per lavoro? Erano per amore? Non abbiamo ancora chiarezza su questo. Quindi è un uomo misterioso.

cast di fargo

Chi erano le mogli di Alexander Wilson?

Nel corso della sua vita, Alexander Joseph Patrick Wilson sposò quattro donne e generò sette figli tra loro.

Non ha mai divorziato da nessuna delle sue mogli, mantenendo invece le donne all'oscuro dell'esistenza l'una dell'altra mentre si destreggiava tra le sue molte vite separate e famiglie parallele.

Alec sposò la sua prima (e unica legale) moglie Gladys nel 1916, e lei diede presto alla luce il loro primo figlio, Adrian, nel 1917. Hanno avuto altri due figli insieme: Dennis - che è ancora vivo oggi all'età di 97 – e una figlia, Daphne.

All'inizio della prima guerra mondiale prestò servizio nel Royal Naval Air Service, anche se si schiantò con il suo aereo. Si trasferì al Royal Army Service Corps, scortando rifornimenti in Francia, e ricevette ferite invalidanti al ginocchio e ferite da schegge sul lato sinistro del corpo. Sebbene non potesse combattere, si arruolò nella marina mercantile su una nave per Vancouver , dove apparentemente è stato perseguito per furto e dato un termine di lavori forzati alla fattoria della prigione di Oakala in Canada.

Una volta finita la guerra, Gladys e Alec gestirono insieme una compagnia teatrale itinerante, ma nel 1925 Alec prese improvvisamente un lavoro all'estero nell'India britannica come professore di letteratura inglese all'Università del Punjab.

Durante la sua permanenza in India iniziò a scrivere romanzi di spionaggio, con il primo (The Mystery of Tunnel 51) pubblicato nel 1928. È stato impossibile confermare se stava già lavorando per i servizi di intelligence mentre era in India, ma è stato ipotizzato che il suo coinvolgimento sia iniziato in questo periodo – soprattutto date le descrizioni (abbastanza realistiche) del suo personaggio principale Sir Leonard Wallace, quasi certamente una versione romanzata del boss dell'MI6 nella vita reale Mansfield Smith-Cumming (o C).

Sebbene scrivesse a volte sotto uno pseudonimo, Alec era in realtà uno scrittore prolifico, producendo tre libri accademici e circa 24 romanzi - il più popolare è il suo Wallace dei servizi segreti romanzi, ora di nuovo in pubblicazione.

Fu mentre era in India che conobbe la sua seconda moglie, Dorothy.

Dorothy Wick era un'attrice itinerante e credeva che si fossero sposati a Lahore, anche se nessun certificato è sopravvissuto. Il biografo Tim Crook scrive: Sembra che ci fosse una cerimonia di matrimonio e un rituale nella cattedrale, ma nessuna documentazione ufficiale; qualcosa che Dorothy senza dubbio sarebbe rimasta sconvolta, in seguito, nello scoprire.

Tre anni dopo è tornato in Inghilterra con Dorothy e il loro figlioletto Michael al seguito, ma ha lasciato i due per vivere a Londra mentre è tornato segretamente a Gladys a Southampton per 18 mesi.

Dopo quei 18 mesi tornò da Dorothy a Londra (dicendo a Gladys che stava cercando un posto dove vivere per la famiglia), ma fu solo un trasferimento temporaneo. Negli anni successivi, Alec ha fatto sporadiche apparizioni nelle vite di Dorothy e Michael, ma è scomparso per sempre quando Michael aveva solo otto anni. Dorothy e il suo giovane figlio hanno lasciato l'appartamento londinese di Alec per vivere nello Yorkshire.

Per coprire la sua scomparsa, Dorothy disse a suo figlio che suo padre era stato ucciso combattendo nella Seconda Guerra Mondiale a El Alamein nel 1942. Sorprendentemente, Michael non scoprì la verità fino a più di sei decenni dopo.

La verità era che Alec era ancora molto vivo, ma aveva già incontrato e sposato la sua terza moglie, Alison McKelvie, la nonna di Ruth Wilson, e il personaggio centrale di questo dramma della BBC.

Alec era stato reclutato per lavorare per l'MI6 nel 1940, e ha incontrato Alison quando si è unita al servizio di intelligence come sua segretaria all'età di soli 20 o 21 anni. Dopo che il suo appartamento è stato bombardato nel Blitz, è andata nell'appartamento di Alec e ( come dice eufemisticamente il suo libro di memorie) diventarono amanti. La coppia si sposò presto ed ebbe due figli, Nigel (che è il padre di Ruth) e Gordon.

Sembra che Alexander sia riuscito a farla franca con i suoi matrimoni multipli inventando diversi secondi nomi. Ha cambiato spesso il suo secondo nome in modo che non avesse una registrazione di un precedente matrimonio, quindi è così che l'ha fatta franca, ha detto Ruth. E così Alexander Joseph Patrick Wilson è diventato Alexander Gordon Chesney Wilson, e nessuno ha notato che era già sposato.

maniero viola bile

A metà degli anni '50 incontrò e sposò una giovane infermiera di nome Elizabeth Hill, la sua quarta (e presumibilmente ultima) moglie. Insieme hanno avuto un ragazzo di nome Douglas, anche se Elizabeth e suo figlio si sono presto trasferiti in Scozia.

Alexander Wilson era una spia o un truffatore?

Grazie alla natura della vita e della carriera di Alexander, è particolarmente difficile dire con certezza cosa sia realtà e cosa sia finzione.

La grande domanda è se fu - o non fu - licenziato definitivamente dai servizi segreti dopo 'L'affare dell'ambasciatore egiziano' nel 1942-43.

Come scrive il biografo Tim Crook , i file mostrano che la sua carriera nella Sezione X del Secret Intelligence Service come traduttore e linguista si è conclusa in circostanze controverse, quando è stato indagato per aver falsificato i suoi rapporti dalla linea telefonica disturbata dell'ambasciata egiziana. È uscito dall'MI6 in disgrazia.

beta demo pe 2022

Ma ci sono strati su strati di intrighi qui. L'ufficiale dell'MI5 che indagava sul caso, Alex Kellar, stava effettivamente lavorando per l'agente del KGB Anthony Blunt, quindi Alexander potrebbe non essere stato colpevole dopotutto. E Crook ha suggerito che non tutto torna .

Quindi la sua carriera nell'intelligence era davvero finita, o il suo licenziamento era di per sé un elaborato insabbiamento?

Alexander ha insistito con Alison di essere ancora coinvolto nel servizio di intelligence. E mentre alcune delle sue storie sono state sicuramente inventate per coprire la sua bigamia, è plausibile che altre fossero (almeno in parte) vere.

Ad esempio, quando fu arrestato dopo la messa domenicale per aver indossato una falsa uniforme da colonnello e medaglie nel 1944, fu in grado di sostenere che questa fosse una parte della sua storia di copertura. E quando fu incarcerato nel 1948 per appropriazione indebita in un cinema che gestiva a Hampstead, la sua scusa era che questa era una storia di copertura che gli permetteva di infiltrarsi in gruppi sovversivi e fascisti nella prigione di Brixton come parte di una missione di intelligence. Verità o finzione ? Non è ancora chiaro.

Come romanziere, tuttavia, la sua carriera di scrittore si interruppe bruscamente nel 1940. Nonostante le sue numerose pubblicazioni precedenti, sembra che abbia scritto solo altri quattro romanzi di spionaggio (inediti) negli anni del dopoguerra. È stata una decisione presa dai capi delle spie britanniche o la sua creatività si è semplicemente prosciugata? ?

Anche il suo background familiare è stato impreziosito: ha affermato essere stato educato alla Repton Public School e poi a Cambridge e Oxford, e si è anche dato un pedigree di famiglia che lo ha reso cugino di Winston Churchill, figlio di un colonnello ucciso in azione nel 1914, e di una madre discendente dal prestigioso linea di famiglia Marlborough.

In effetti, niente di tutto questo era vero; La madre di Alec era irlandese e suo padre inglese morì nel 1919 dopo una lunga carriera nell'esercito, e non c'era alcun legame con Churchill. Era un bugiardo o faceva tutto parte della sua identità di copertura...? È impossibile dirlo.

Negli anni del dopoguerra, Alec trovò lavoro come facchino d'ospedale e come impiegato in una fabbrica di carta da parati, continuando a sostenere con Alison di essere un agente dell'MI6 e di lavorare sotto copertura. Ma la famiglia ha lottato finanziariamente e la posizione sociale di Alec e Alison è stata danneggiata dai suoi arresti e dal periodo in prigione.

Il 4 aprile 1963, Alexander Wilson morì di infarto nella casa di Ealing, dove viveva con Alison. Fu solo dopo la sua morte che i segreti iniziarono a venire a galla.

Sia Gladys che Alison al funerale di Alexander Wilson (BBC)

Come ha fatto Alison a sapere delle altre mogli?

Secondo Ruth, Alison stava sistemando le carte di suo marito dopo la sua morte quando ha scoperto che era già sposato con Gladys.

Telefonò a Gladys per informarla della morte di Alec, e i due arrivarono a un accordo tra loro sul funerale. Non volendo turbare i suoi figli Gordon (21) e Nigel (18) lanciando questa bomba sul padre così presto dopo la sua morte, ha chiesto a Gladys e a suo figlio Dennis di posare come un lontano parente al funerale. Erano d'accordo.

Le due vedove si sono incontrate sulla tomba, e poi non si sono più viste. Gordon e Nigel sono stati tenuti all'oscuro per qualche tempo, così come la figlia di Gladys e Alec, Daphne, che non ha partecipato al funerale e ha scoperto la verità solo più di quattro decenni dopo.

Ma c'è una grande differenza tra ciò che è successo poi nella vita reale, rispetto a ciò che accade nel dramma televisivo: Alison in realtà sapeva solo di UNA delle altre mogli di Alec, Gladys.

Alison non sapeva la verità su Dorothy (che in realtà morì nel 1965, due anni dopo Alec). E non ha mai saputo di Elizabeth o di suo figlio Douglas.

Ruth Wilson ha spiegato: Abbiamo fatto in modo che questa Alison avesse molta più agenzia, in un certo senso, nell'andare a cercare la verità. Non sono sicuro che mia nonna volesse cercare la verità. Ha sentito abbastanza, all'inizio. Quindi questo è un cambio di personaggio che abbiamo messo in atto per servire l'intera storia.

In che modo Gordon e Nigel hanno scoperto la verità sul loro padre?

Alison Wilson sopravvisse a suo marito di diversi decenni e scrisse un libro di memorie in due parti, che diede ai suoi figli Gordon e Nigel. Una parte doveva essere letta durante la sua vita e l'altra dopo la sua morte, avvenuta nel 2005.

Scrive della realizzazione che suo marito era una grande bugia. Non solo era morto, era evaporato nel nulla. Si era distrutto, non era rimasto altro che un mucchio di cenere. Il mio amore era ridotto a un mucchio di cenere.

Suo nipote, Sam Wilson, scrive sul Times : Poco prima della sua morte, a noi nipoti è stato permesso di leggere il suo libro di memorie. Eloquente e ragionato, raccontava come, appena fuori dall'adolescenza, si fosse profondamente innamorata di un carismatico uomo anziano. Era conosciuto come 'Buddha' nell'ufficio dell'MI6 in cui si incontrarono nel 1940 - per la sua presunta saggezza, i suoi precedenti in India e la sua competenza in urdu e altre lingue - ed era un romanziere di successo.

Mia nonna ha ammesso di trovarlo misterioso ed esotico. Nonostante sapesse che era sposato e credesse erroneamente che il divorzio fosse imminente, lei tradì i suoi principi cristiani profondamente radicati e rimase incinta di lui prima che si sposassero.

Dopo alcuni anni, i sospetti di Alison su suo marito crebbero, ma Sam Wilson scrive: Per il bene dei suoi due ragazzi, e terrorizzata che la verità avrebbe distrutto ciò che restava del suo amore, non ha mai affrontato Alexander sulle sue bugie. Ma si convinse che stava vedendo altre donne. I suoi vaghi tentativi di spiegare i suoi periodi di assenza come missioni di intelligence le sembravano assurdi, anche se sapeva che aveva lavorato per l'MI6.

scaletta concerto manchester

La valutazione di Ruth Wilson è che Alison ha scelto di chiudere un occhio sul comportamento sospetto di suo marito. Era complice di questa negazione tanto quanto Alex era responsabile di tutto il tradimento, ha detto.

Ruth Wilson in La signora Wilson (BBC)

Come è stata scoperta la verità su Alexander Wilson?

Se fosse vissuta solo un po' di più, Alison sarebbe stata incredibilmente scioccata nello scoprire le altre due mogli di Alec, Dorothy ed Elizabeth, mentre la storia completa iniziava a emergere. Grazie a Dio non sapeva di quei due, disse Ruth.

Nel 2005, il quarto figlio di Alec, Michael, che aveva cambiato il suo nome in Mike Shannon, voleva saperne di più sul padre che aveva visto l'ultima volta in una stazione ferroviaria mentre partiva per il Fronte con l'uniforme da colonnello, quando fu elevato a dai un bacio d'addio a suo padre attraverso il finestrino del treno. non piangere, suo padre ha detto , c'è un tipo coraggioso. Non starò via a lungo, lo sai. Questa fu l'ultima volta che lo vide; l'anno successivo, al piccolo Michael fu detto che suo padre era morto a El Alamein.

Sebbene non avesse dubbi sulla morte di suo padre come eroe di guerra, Mike era incuriosito dai ricordi di momenti a cui aveva assistito da bambino, incluso un incontro con un uomo che in seguito si rivelò essere il ministro degli esteri di Hitler Joachim Ribbentrop all'ambasciata tedesca nel 1938.

Ha chiesto l'aiuto dell'amico di suo figlio, il giornalista e storico Tim Crook, che si è subito reso conto che c'era MOLTO di più in questa storia - mentre portava alla luce una scoperta sorprendente dopo l'altra .

Mentre scavava nella vita straordinaria di Alexander Wilson, Crook ha unito i punti e ha scoperto quel primo matrimonio con Gladys.

Successivamente, il figlio di Gladys, Dennis, è stato in grado di raccontargli del matrimonio con Alison e dello strano funerale a Portsmouth, portando il numero totale di matrimoni fino a tre.

fargo dove vederlo

E infine ha incontrato i figli di Alison, Gordon e Nigel, che hanno rivelato che il figlio di Elizabeth, Douglas Ansdell, era stato sulla sua personale odissea di indagine genealogica e li aveva recentemente contattati per presentarsi come il figlio del quarto matrimonio di Alessandro.

Crook ha continuato a scrivere un libro intitolato Le vite segrete di un agente segreto: la vita e i tempi misteriosi di Alexander Wilson . Questo pesante libro di mille pagine ha fornito un sacco di materiale di partenza per questo dramma, insieme alle memorie personali di Alison.

Cosa pensano i Wilson nella vita reale di questo dramma?

Ruth Wilson con suo padre Nigel (Getty)

È stato un processo spaventoso, essere così vulnerabile ed esporre la famiglia in quel modo, ha ammesso Ruth Wilson. È qualcosa di cui abbiamo parlato molto e a cui abbiamo cercato di essere molto sensibili.

Negli ultimi anni, i numerosi discendenti di Alexander Wilson si sono conosciuti come una famiglia. Il secondo figlio Dennis ha organizzato una festa per 28 membri della famiglia Wilson nel 2007, in cui ogni ospite indossava un distintivo che spiegava come erano imparentati con l'uomo stesso.

Sam Wilson scrive: Grazie al lavoro investigativo di Crook, i nipoti di tutti e quattro i rami della sua famiglia sono stati collegati. Ed è stata, per alcuni, un'esperienza che ha definito la vita. Per Mike, in particolare. Figlio unico, gli è stato improvvisamente regalato, con molti decenni di ritardo, una grande famiglia allargata. Suo figlio, Richard, dice di non aver mai visto suo padre così felice come quando ha parlato per la prima volta con il suo fratellastro, Dennis.

Molti hanno anche partecipato a una proiezione stampa a Londra, inclusi i figli di Alison, Nigel e Gordon.

La produttrice esecutiva Ruth Kenley-Letts ha detto al pubblico: La famiglia è stata con noi, e la famiglia allargata, abbiamo incontrato tutti i bambini sopravvissuti, abbiamo incontrato tutti loro bambini. Abbiamo trascorso una giornata fantastica a luglio in cui abbiamo riunito tutti, e ciò che è stato davvero speciale è il modo in cui la famiglia si relaziona tra loro – come si sono trovati, tutti questi diversi figli di Alexander Wilson, e quanto si amano l'un l'altro sono diventato.

Poiché si sono incontrati solo negli ultimi 12 anni, 12 anni fa hanno iniziato a incontrarsi, ora cercano di incontrarsi abbastanza regolarmente ed è stato un tale privilegio incontrarli tutti. E abbiamo cercato di tenere tutti aggiornati il ​​più possibile, quindi tutti i figli sopravvissuti di Alexander hanno letto le sceneggiature e sono stati terribilmente aperti, di supporto e brillanti con cui lavorare.

La scrittrice Anna Symon ha aggiunto: La famiglia Wilson, molto molto generosamente, mi ha parlato dei loro ricordi. Gordon e Nigel, che sono i ragazzini nel film, sono vivi e vegeti, e io sono andato a fare una bella tazza di tè e pranzi con loro, e mi hanno parlato del funerale e di come è stato. Come Dennis, mi ha dato un'incredibile visione di chi pensava che suo padre fosse.

Parlando dal pubblico alla proiezione dell'anteprima, Nigel Wilson ha detto a sua figlia: Ce l'ho appena fatta, Ruth.

Ha aggiunto: Quello che è uscito penso sia assolutamente fantastico. Sono tuo padre, ma penso che tu sia abbastanza bravo.

Questo articolo è stato originariamente pubblicato nel novembre 2018

Tutti e tre gli episodi di Mrs Wilson vengono ripetuti uno dopo l'altro su PBS Masterpiece domenica 28 febbraio 2021 dalle 8/7c.