Victoria su ITV: come e quando è morto il principe Alberto?

Dramma


La futura morte del principe Alberto e il lutto per tutta la vita della regina Vittoria sono stati un'ombra che incombe su Victoria di ITV sin dal momento in cui il monarca ha messo gli occhi su suo marito – ma nel drammatico cliffhanger che termina alla terza serie, a quanto pare (spoiler alert !) quel momento potrebbe arrivare prima del previsto.

Proprio mentre sta condividendo un bellissimo momento con sua moglie Victoria (Jenna Coleman) e riaffermando il suo amore per lei, Albert (Tom Hughes) crolla improvvisamente a terra nel corridoio vuoto di Buckingham Palace. La regina grida il suo nome ancora e ancora, ma non c'è risposta.





  • Incontra Lord Palmerston, il ministro degli Esteri che si è scontrato con la regina Vittoria
  • Chi è la sorella della regina Feodora in Victoria di ITV?
  • Jenna Coleman dice che sarà difficile lasciare Victoria, ma rivela chi vuole sostituirla

Quindi, cosa sappiamo della salute in declino del principe Alberto e della sua morte? Ecco cosa è successo:


Il principe Alberto è morto alla fine della terza serie di Victoria?

Nonostante il cliffhanger finale della terza serie di Victoria che vede il principe Alberto crollare e non rispondere, è estremamente improbabile che è morto a questo punto della storia.

Questo perché il dramma del periodo reale di ITV ha raggiunto solo il 1851 e il lancio della Grande Esposizione, il progetto di passione del Principe Alberto; a meno che il creatore e scrittore dello spettacolo Daisy Goodwin non abbia deciso di discostarsi drammaticamente dalla verità storica, il marito della regina ha altri dieci anni da vivere prima della sua morte nel 1861.


Il principe Alberto era malato e crollò?

La regina Vittoria e il principe Alberto nel 1861, poco prima della sua morte (Getty)

Non c'è traccia di questo crollo del 1851 nei diari della regina Vittoria; durante i mesi della Grande Esposizione da maggio a ottobre, il principe Alberto sembra essere stato in buona salute.



Tuttavia, il principe Alberto fatto ha una lunga storia di dolori e problemi di stomaco, e una reputazione per spingersi estremamente duro fino al punto di sfinimento.

Anche il giorno dopo il suo matrimonio con Victoria nel 1840, non stava bene, con la sua nuova moglie che scrive: Povero caroAlbertmi sentivo male e a disagio, e mi sono sdraiato nella mia stanza, mentre scrivevo azio Leopoldo. Sembrava così caro, sdraiato lì e sonnecchiando... Povero caroAlbertsentendomi ancora molto male, mi sdraiai nella stanza azzurra di mezzo, mentre io sedevo di fronte a lui; mi ha letto una storia incredibilmente divertente, da un libro tedesco, e così inimitabile. Si sentì di nuovo molto male e si sdraiò di nuovo.

Negli anni seguenti riferisce che Albert è male e sperimentando una brutta notte, non dormire un occhiolino e svegliarsi con un grande languore e febbrilità, prima di un attacco particolarmente doloroso nel 1859, due anni prima della sua morte. Non è chiaro cosa abbia causato i sintomi di Albert, se ci fosse una causa sottostante e se la sua salute sempre più precaria fosse collegata alla sua morte all'età di soli 42 anni.


Come è morto il principe Alberto?

La bara del principe Alberto al Castello di Windsor (The Illustrated London News 1862/Getty)

the nun data uscita

La causa della morte del principe Alberto è una questione sorprendentemente controversa. Secondo il suo certificato di morte, è morto di febbre tifoide: durata 21 giorni – ma da allora esperti medici e storici hanno messo in dubbio questa diagnosi, suggerendo che potrebbe aver effettivamente sofferto del morbo di Crohn o del cancro allo stomaco.

Nel periodo precedente alla sua morte nel 1861, il principe Alberto stava lavorando molto duramente e sperimentando una tensione psicologica. Conosciuto per il suo superlavoro in doveri privati ​​e pubblici, e per essere profondamente coinvolto nel processo decisionale della regina, nel marzo di quell'anno ha assunto la maggior parte dei doveri di sua moglie dopo la morte di sua madre, la duchessa di Kent, lasciando Victoria sconvolta. Anche tre cugini di Albert erano recentemente morti, ed era di umore basso e in condizioni di salute sempre più precarie dopo un attacco di mal di stomaco due anni prima.

E poi è arrivato un altro colpo. Nel novembre 1861, il principe Alberto venne a sapere che suo figlio Bertie (il principe di Galles), ormai ventenne e studente all'Università di Cambridge, era coinvolto con un'attrice irlandese di nome Nellie Clifden. Victoria e suo marito temevano il ricatto, lo scandalo e forse anche un figlio illegittimo – così, il 25 novembre, Albert ha fatto un viaggio notturno a Cambridge per parlare con suo figlio della sua relazione. Il principe consorte era già malato a questo punto, come Victoria confidato nel suo diario : Mio poveroAlbertnon dorme affatto bene, e questo è aggravato dai reumatismi... Non ha avuto uno notte di tranquillo riposo da un po' di tempo e lo fa sentire piuttosto male.

Padre e figlio andarono a fare una lunga passeggiata sotto la pioggia e Albert tornò a Londra infelice e malaticcio, sofferente di dolori nevralgici. Il viaggio non è stato un successo.

Bertie e Albert a Victoria (ITV)

Mentre la scandalosa relazione di Bertie manca dai diari di Victoria, lei allude ad Albert e alla disastrosa passeggiata di suo figlio tre giorni dopo con la voce: carissimaAlbertsentirsi molto debole, ma non peggio e non ha hasfebbre. Venerdì ha preso un ulteriore raffreddore.

Dopo questo, le condizioni di Albert peggiorarono e si ammalò gravemente. Iniziò a provare mancanza di respiro, vomito, insonnia, dolore ed episodi di delirio. Inizialmente i medici non avevano sospettato nulla di grave, ma man mano che monitoravano le sue condizioni si sono preoccupati sempre più. Il 7 dicembre, il dottor William Jenner – un esperto mondiale di febbre tifoide – ha notato per la prima volta le macchie rosa-violacee sul suo addome, tipiche del tifo. Nei giorni successivi la sua febbre si è intensificata, il suo respiro è diventato affannoso e rapido.

Alla regina e ad Albert stesso fu impedito di conoscere la verità il più a lungo possibile: la regina perché poteva farsi prendere dal panico, e il paziente perché aveva orrore della febbre e quelli intorno a lui erano preoccupati che avrebbe semplicemente rinunciato a combattere la malattia. Il pubblico è stato anche tenuto all'oscuro della natura della malattia di Albert. I medici hanno deciso di dire a Victoria della gravità delle condizioni del marito solo venerdì, alle 5 in punto; il giorno dopo, alla presenza della moglie e di cinque dei loro nove figli, morì.

Quindi Albert è davvero morto di febbre tifoide?

Il tifo si diffonde consumando cibo o acqua contaminati dalle feci di una persona infetta; non è chiaro come il principe abbia potuto contrarre il tifo, che era in stasi nel dicembre 1861 e non è stato riportato a Windsor o Cambridge. Non è nemmeno chiaro il motivo per cui sarebbe stato l'unico a soffrire, poiché il resto della famiglia e i loro servitori non erano interessati.

test quale cattivo disney sei

Alcuni hanno ipotizzato che Albert possa aver avuto la malattia di Crohn, una condizione permanente in cui parti dell'apparato digerente si infiammano dolorosamente e che, se non trattata, può portare a malnutrizione e grave perdita di peso, nonché ad altre complicazioni. Potrebbe aver avuto una colite ulcerosa con perforazione dell'intestino, che ha portato alla sepsi (avvelenamento del sangue) e alla morte.

Altri hanno suggerito che Albert potrebbe aver sofferto di un cancro addominale. Il cancro allo stomaco aveva ucciso sua madre all'età di 30 anni, e questo potrebbe adattarsi ai suoi dolorosi sintomi a lungo termine.

Tuttavia, è ancora del tutto possibile che il tifo era il vero colpevole. Il dottor Jenner era un esperto che aveva visto centinaia di casi e il lento progresso della malattia nell'arco di tre settimane è molto caratteristico, così come il delirio sporadico, l'eruzione cutanea, il mal di testa, la tosse e l'esaurimento - tutti sintomi sperimentati dal principe. Victoria non aveva dubbi su cosa avesse ucciso il suo amato marito, scrivendo un decennio dopo : Ancora il nudo nome di quella febbre, fa unobrivido, è stato così fatale nella nostra famiglia.

Qualunque sia la causa ultima della morte, la regina Vittoria è stata completamente devastata dalla perdita del suo caro Alberto. Scese nel lutto per tutta la vita e si vestì solo di nero per il resto della sua vita; ha anche incolpato Bertie - poi Edoardo VII - per la morte prematura di suo padre e non lo ha mai perdonato, scrivendo in seguito alla figlia maggiore Vicky: Non posso né devo guardarlo senza un brivido.