Sulle tracce dei vichinghi in Danimarca

Viaggio


Un uomo robusto con un'enorme barba tende una pentola sul fuoco di legna. Grugnendo di soddisfazione, prende una spada con il manico d'osso e intaglia schegge da un'enorme coscia di carne stagionata.

Potrei guardare una scena di Vikings - il dramma di History Channel che racconta le brutali gesta della leggenda norrena Ragnar Lothbrok - se tutto questo non si svolgesse fuori dal Museo delle navi vichinghe a Roskilde. In effetti, è una dimostrazione di cucina e il tipo vestito in pelle dalla testa ai piedi è lo chef vichingo Jesper Lynge.





Mangiare come un vichingo a Roskilde

È archeologia esperienziale, spiega Jesper mentre versa birra in calici di legno e, notando le mie dita blu, mi fascia in una pelle di pecora. Prendo le loro materie prime e faccio storie con loro.

La pentola contiene una deliziosa zuppa di pastinaca - Ragnar era un ragazzo fertile e a quel tempo sentivano che la pastinaca simboleggiava tu-sai-cosa - fortificata con salmone affumicato caldo e quello che risulta essere cervo affumicato. Mentre lo divoro dalla mia ciotola di legno, Jesper mi dice che è un fan della fiction televisiva ma non dei costumi pignoli: i vichinghi erano più fighi.

Jesper ha un ristorante a tema vichingo a Lindholm Høje, un insediamento del Medioevo, ma questo chiaramente non è solo un lavoro diurno. Mi racconta della sua cerimonia nuziale pagana – che in Danimarca è in aumento – e di come ha incontrato sua moglie a una rievocazione di una fiera medievale.

Ma la cosa più sorprendente di Jesper Lynge è che non è poi così sorprendente. Non in Danimarca. Ok, quindi la maggior parte dei danesi non va in giro con tuniche di pelle tutto il giorno, ma amano, e intendo dire, amano i vichinghi.

Vestirsi come un vichingo a Lejre

A 20 minuti di auto lungo la strada si trova Lejre, che era una sede del potere nei secoli bui e vanta i resti della grande sala delle feste immortalata nella storia di Beowulf.



Lejre è anche sede di Land of Legends, che è una sorta di Center Parcs storico dove i danesi si travestono come i loro antenati e imparano i mestieri passati nelle repliche dell'età della pietra, dell'età del ferro, 19questosecolo e abitazioni vichinghe.

La mia guida Tania (che ha un tocco di Katniss Everdeen in lei grazie all'arco lungo appeso casualmente su una spalla) viene qui da quando era bambina. Mentre indosso l'abito di lino a maniche lunghe che le donne indossavano al posto delle mutande, mi è stato detto che le donne inglesi spesso scappavano con i guerrieri nordici perché erano più pulite.

È ventilato laggiù; Georgia Hirst nei panni di Torvi in ​​Vikings

Tania produce una borsa da toilette vichinga: pettine d'osso, pinzette di metallo, stuzzicadenti di legno, persino uno stuzzicadenti a forma di mestolo. Sebbene non ci siano prove che si truccassero come fa il personaggio di Floki nel dramma televisivo, potrebbero aver preso l'abitudine dai commercianti asiatici.


Offerta Radio Times Travel: Risparmia fino al 55% sulle crociere in Scandinavia

migliori film su disney plus

Chiama lo 0330 160 7919 per richiedere una brochure gratuita o clicca qui per sfogliare le nostre offerte crociere


Vivere come un vichingo a Trelleborg

Il secondo giorno, comincio a puzzare come un vichingo: fumo di eau de wood.

Sono a Trelleborg, la meglio conservata delle sette fortezze ad anello vichinghe trovate in Scandinavia. Gli archeologi ritengono che sia stato costruito intorno al 980 d.C. su ordine del re Harald Bluetooth (ne parleremo più avanti in seguito) che all'epoca stava combattendo i capi ribelli guidati da suo figlio, Swen Forkbeard.

Costruito per durare; Fortezza dell'anello vichingo, Trelleborg

Trelleborg ha anche un insediamento imitazione vichingo – Slagløse – dove i visitatori possono cimentarsi nell'intaglio di rune, nel fondere monete di metallo, nella creazione di gioielli e cinture di lana. E se lo desiderano, possono anche rimanere lì e vivere come vichinghi per giorni e settimane.

dragon ball ordine

Perché lo fanno? Chiedo. Perchè no? raggi Teddy la mia guida.

Teddy (che è ovviamente vestito da vichingo) ha una teoria secondo cui il feroce orgoglio dei danesi nei confronti dei loro antenati risale al 1864, quando subirono un'umiliante sconfitta per mano dei prussiani. Trovarono conforto nel ricordare un'epoca in cui erano i più temibili conquistatori d'Europa.

Mentre ci sediamo su pelli di pecora intorno a un fuoco in una delle capanne, sorseggiando un potente idromele da tazze dinky, Teddy condivide un'altra teoria dell'animale domestico: il fumo era il più grande assassino dei vichinghi perché le loro lunghe case non avevano ventilazione.

Ascesa al paradiso vichingo a Jelling

Nessun viaggio vichingo sarebbe completo senza un viaggio a Jelling, la sacra dimora del re Harald Bluetooth e di suo padre, il re Gorm. I suoi monumenti più famosi sono due possenti pietre runiche.

La Danimarca è scritta per la prima volta sulla pietra scolpita da Gorm, mentre Harald's dichiara di aver convertito i danesi al cristianesimo. (Fatto divertente: la compagnia di telefonia mobile svedese Ericsson ha chiamato la tecnologia Bluetooth dopo Harald.)

Dopo Land of Legends e Trelleborg, il centro visitatori di Jelling è uno shock: niente capanne di legno, niente tuniche, niente archi lunghi. Invece ospita una mostra all'avanguardia, che si rivela ancora più divertente che sedersi attorno a un fuoco a sputare idromele.

Puoi tirare leve da un corpo e vedere schizzi di sangue finto (illustrando il danno inflitto da un'ascia o un arco), puoi sbirciare nelle case lunghe in miniatura, puoi ascendere al paradiso dei vichinghi, Valhalla.


Offerta Radio Times Travel: Risparmia fino al 55% sulle crociere in Scandinavia

Chiama lo 0330 160 7919 per richiedere una brochure gratuita o clicca qui per sfogliare le nostre offerte crociere


Verso la fine, un albero genealogico interattivo spiega come 19 pretendenti al trono danese siano stati uccisi da membri della famiglia in quasi altrettanti anni. Game of Thrones non è niente in confronto ai reali danesi, sorride il curatore del museo.

Bere distillato Viking a Munkebo

La mia ultima tappa è un tumulo sull'isola di Funen. All'interno, i visitatori possono ammirare i resti della nave Ladby: una nave da guerra appartenente a un re vichingo che doveva essere importante perché fu sepolto con 11 cavalli e quattro cani.

Anche qui la storia si sta rifacendo: negli ultimi quattro anni, i volontari locali hanno amorevolmente costruito una replica esatta che navigherà nel fiordo 1.100 anni dopo la sepoltura dell'originale.

Farlo alla vecchia maniera; la gente del posto costruisce una nave da guerra vichinga

Ma forse l'esempio più geniale dell'insaziabile appetito dei danesi per i vichinghi è una birra completamente moderna.

In un vecchio mulino lungo la strada dal tumulo funerario si trova il microbirrificio Munkebo. Come la Gran Bretagna, la Danimarca ha scoperto la sete di birra artigianale nell'ultimo decennio e Munkebo è uno dei tanti microbirrifici che sono sorti come risultato. Il suo mastro birraio, Klaus, è andato a lunghezze insolite nella sua ricerca della birra perfetta.

Ragionando sul fatto che il lievito usato dai suoi antenati deve essere ancora là fuori da qualche parte, Klaus ha preso in prestito 10 api dal suo vicino apicoltore e le ha scosse su una capsula di Petri. È riuscito a isolare un ceppo unico di lievito, che potrebbe essere stato usato un tempo dai birrai vichinghi, o almeno così piace credere a Klaus.

Il risultato è Hjemstavn Ale, una birra leggera con note di pesca e albicocca. Klaus ha anche inventato un facchino con essenza di nave da guerra tostata in onore della tomba di Ladby, e una birra ispirata alla statuina di una valchiria, una guerriera della mitologia norrena.

Non è necessario essere parziali all'essenza di Viking per apprezzare le gustose birre di Klaus, ma posso pensare a uno chef che sarebbe sicuramente un fan.

La stagione 4 di Vikings inizia su Amazon dal 19 febbraio 2016. I cofanetti delle stagioni 1-3 sono disponibili su Amazon o DVD.

canale sportivo 214 in streaming

Per maggiori informazioni sui musei e le attrazioni, vai su www.visitdenmark.com


Offerte di viaggio Radio Times

Risparmia fino al 40% su una crociera nel Fjordland di Pasqua da £ 489 a persona

Ammira i magnifici fiordi della Norvegia occidentale mentre Magellan salpa da Tilbury in questa crociera di Pasqua. Questa meravigliosa odissea comprende alcuni dei punti salienti più spettacolari di questa costa straordinariamente panoramica. Clicca qui per maggiori dettagli.

Risparmia fino al 40% su una crociera a Copenaghen e nelle città baltiche

Unisciti a Magellan mentre naviga verso nord e verso est nel Baltico, per visitare un quintetto di capitali storiche e trascorrere due notti indimenticabili a San Pietroburgo. Clicca qui per maggiori dettagli.

Risparmia fino al 40% sulla crociera Terra dell'aurora boreale

Marco Polo naviga verso nord lungo la costa punteggiata di fiordi e isole della Norvegia, alla ricerca del misterioso spettacolo dell'aurora boreale. Questo fenomeno celeste ha stregato, incantato e incantato generazioni ed è davvero uno dei luoghi più maestosi della Terra. Clicca qui per maggiori dettagli.

Chiama lo 0330 160 7919 per richiedere una brochure gratuita o clicca qui per sfogliare le nostre offerte crociere