Tragica storia reale della madre del principe Filippo, la principessa Alice di Grecia, la nuova star di The Crown

Dramma


La terza stagione di The Crown di Netflix approfondisce la complessa relazione tra il principe Filippo (interpretato da Tobias Menzies) e la sua misteriosa madre, la principessa Alice di Grecia (Jane Lapotaire), che ha vissuto diversi eventi traumatici prima di trasferirsi a Buckingham Palace per i suoi ultimi anni. .

Ecco cosa devi sapere sulla storia della vita reale dietro la terza stagione di The Crown.





Chi era la madre del principe Filippo, la principessa Alice?

Pronipote della regina Vittoria, la principessa Alice di Grecia (nota anche come principessa Alice di Battenberg) nacque nel 1885 al castello di Windsor - la stessa regina Vittoria era presente alla nascita. Nata sorda congenita, trascorse la sua prima infanzia nel Regno Unito, in Grecia e nell'Impero tedesco, prima di sposare il principe Andrea di Grecia e Danimarca nel 1903.

Aveva quattro figlie e un figlio, il principe Filippo, che chiamava affettuosamente 'Bubbikins'.

La principessa Alice visse varie esperienze di vita traumatiche, incluso l'esilio forzato della famiglia reale greca nel 1922, grazie al coinvolgimento del marito nella guerra greco-turca (suo figlio Filippo era solo un bambino e dovette essere impacchettato in una cassetta di frutta come un lettino di fortuna). In questo periodo si convertì alla Chiesa greco-ortodossa, diventando profondamente religiosa e in seguito affermando di aver ricevuto messaggi divini.

La principessa Alice è stata curata per la schizofrenia da Freud?

Nel 1930 alla principessa Alice fu diagnosticata la schizofrenia e portata con la forza in un sanatorio svizzero, dove fu curata dal famoso psicologo Sigmund Freud.

mr.robot in streaming

Freud, credendo che le sue visioni riferite fossero il risultato della frustrazione sessuale, raccomandò un ciclo di trattamento che prevedesse un trattamento con elettroshock e raggi X delle sue ovaie per uccidere la sua libido, portando alla menopausa precoce.



La principessa ha supplicato la sua sanità mentale, ma è stata tenuta in sanatorio per oltre due anni. Al tempo di sua zia sotto la cura di Freud, la contessa Mountbatten in seguito disse: È stato piuttosto messo a tacere... Penso che mia zia avrebbe sofferto molto.

Com'era il rapporto della principessa Alice con il principe Filippo?

Separata dal marito Andrea in tutti i sensi tranne che sulla carta, la principessa visse in Europa dopo la sua liberazione dal sanatorio. Ha perso grandi parti dell'infanzia del suo unico figlio; Filippo fu mandato in collegio in Inghilterra e trascorse varie vacanze con suo zio Lord Louis Mountbatten.

La principessa Alice rimase in gran parte allontanata dalla sua famiglia fino al 1937, quando sua figlia Cecilie di 26 anni e il genero Georg Donatus, insieme a due dei suoi nipoti, furono tutti uccisi in un incidente aereo. Si è riunita con la sua famiglia, compreso Filippo, al funerale, prima di fondare un convento di suore in Grecia (non è mai stata vista in abiti civili dopo il 1949).

Alice ha finanziato il convento con i suoi gioielli, anche se ha ancora regalato alcuni diamanti della sua tiara a Filippo, che li ha usati nel suo anello di fidanzamento per la futura regina Elisabetta II.

La si può vedere all'inizio di questo filmato d'archivio British Pathé del 1946 (sotto), in cui arriva in un aeroporto inglese e rifiuta di commentare le voci sul fidanzamento di suo figlio con la principessa Elisabetta.

La principessa Alice ha chiamato il principe Filippo Bubbikins?

Sì! Sembra che le sia piaciuto usare i nomi di animali domestici.

Nel giugno 1965 visitò Londra (facendo conoscenza con i suoi nipoti, Edward e Andrew, durante il soggiorno), e si riferiva a suo figlio e alla nuora come i Filibet nelle lettere (il nome dell'animale domestico di Elizabeth era 'Lilibet'). Scrisse anche a Philip, chiamandolo Dear Bubby-kins: Non sai quanto mi hai reso felice quest'estate e sono così triste che sia finita così in fretta.

La principessa Alice ha salvato una famiglia ebrea nella seconda guerra mondiale?

Mentre viveva in Europa, la principessa Alice ha lavorato per la Croce Rossa e in seguito ha aiutato a proteggere una famiglia ebrea, nascondendoli nella sua casa mentre viveva ad Atene durante la seconda guerra mondiale. Ha protetto Rachel Cohen e due dei suoi figli, nonostante il fatto che la principessa vivesse a pochi metri dal quartier generale della Gestapo. Rachel era la vedova di Haimaki Cohen, che nel 1913 aveva assistito re Giorgio I di Grecia.

Secondo quanto riferito, la principessa Alice è stata in grado di usare la sua sordità come mezzo per eludere le domande della Gestapo e ha fatto finta di non poter sentire o capire le loro domande. Nel 1994, è stata nominata postuma come una dei Giusti tra le Nazioni a Gerusalemme, un onore concesso ai non ebrei che hanno aiutato il popolo ebraico durante l'Olocausto.

La principessa Alice è venuta a vivere a Buckingham Palace?

Secondo la biografia del 2001 di Hugo Vickers, nel 1967, il principe Filippo divenne sempre più preoccupato per la situazione politica instabile in Grecia e visitò due volte sua madre mentre volava da e per l'Australia.Alice: Principessa Andrea di Grecia'.

galfreria

Alice era già fragile e in cattiva salute; ammalatasi nel 1966 mentre era in Germania, scrisse a suo figlio dal suo letto d'ospedale: Poco prima della sua morte, le inviò un biglietto 'Bubbikins': Carissimo Filippo, sii coraggioso, e ricorda che non ti lascerò mai, e tu mi troverà sempre quando avrai più bisogno di me. Tutto il mio devoto amore, la tua vecchia mamma.

Quando iniziò il colpo di stato dei colonnelli del 1967, un ansioso Philip chiese immediatamente di sua madre. L'ambasciata britannica gli ha passato un messaggio da parte sua, in cui si leggeva che non aveva paura e che seguiva gli eventi da vicino: naturalmente sono molto interessato. Filippo, a sua volta, le inviò anche ulteriori informazioni, e il palazzo presto decise che avrebbe dovuto lasciare Atene e venire a stare a Buckingham Palace.

Quando Alice ha saputo da sua figlia Sophie che la regina stessa aveva lanciato l'invito, secondo quanto riferito ha detto: Lilibet ha detto questo? Andiamo questo pomeriggio. (In realtà, ci è voluto un po' di più per organizzare gli accordi necessari). Al suo arrivo in Inghilterra si trasferì in due stanze al primo piano a Buckingham Palace, vivendo accanto alla regina e con suo figlio, il principe Filippo. Ha vissuto a Buckingham Palace fino alla sua morte, avvenuta il 5 dicembre 1969.

  • Quanto è simile il nuovo cast di The Crown ai reali reali?

La principessa non era così isolata in Inghilterra come sembra essere in The Crown. In effetti, era tutt'altro che una reclusa. Le sue figlie e vari visitatori venivano spesso a soggiornarvi; faceva spesso visita a Lord Mountbatten; e quando la famiglia reale britannica ha visitato Balmoral in estate, ha soggiornato in un hotel di Londra.

Ero così triste di vedervi andar via, ha scritto a Philip in una di queste occasioni, e mi mancano i miei colloqui con te. Sono così grato che la mia salute mi abbia permesso di viaggiare in Inghilterra e di conseguenza di passare dei bei momenti con te.

Fumatrice quasi costante, la sua salute iniziò a peggiorare seriamente nel 1969 e fu vista l'ultima volta in pubblico il 3 ottobre (due mesi prima di morire). La sua morte ha ricevuto poco clamore sulla stampa britannica. Inizialmente fu sepolta nella cripta reale, ma nel 1988 fu finalmente sepolta a Gerusalemme, secondo i suoi desideri.

La principessa Alice è stata intervistata da un giornalista del Guardian?

La terza stagione di The Crown mostra come la principessa Alice arrivi a palazzo proprio mentre la famiglia reale si sta affannando per rettificare la propria reputazione, mentre il principe Filippo ha fatto commenti imbarazzanti alla televisione statunitense su come i tagli salariali avessero avuto un impatto sulla famiglia reale (si è lamentato di dover potenzialmente rinunciare polo).

In realtà, Alice era arrivata a Buckingham Palace nel 1967 ed era già stata installata in sicurezza nel 1968, quando iniziarono le riprese del documentario sulla famiglia reale. L'incidente in cui Philip fece commenti controversi su Meet the Press in America ebbe luogo nel 1969, quindi l'ordine degli eventi viene cambiato per il bene del dramma.

In The Crown, la principessa Alice rilascia anche un'intervista al giornalista repubblicano irlandese e Guardian John Armstrong (interpretato da Colin Morgan), che scrive un pezzo simpatico sul suo tragico passato, contribuendo a raggiungere un atteggiamento pubblico più positivo nei confronti della famiglia reale.

Questa è probabilmente una finzione; la biografia di Vickers suggerisce che non abbia mai parlato con la stampa e che lo stesso Armstrong non sia esistito; è più una fusione di diversi giornalisti in un unico personaggio.

Storia della vita reale dietro la stagione 3 di The Crown

Se sei curioso di conoscere le storie e gli eventi che hanno ispirato The Crown di Netflix, abbiamo tutte le grandi domande coperte da queste funzionalità approfondite...

  • Il consigliere artistico della regina Anthony Blunt era davvero una spia sovietica?
  • La regina ha fatto visita a Winston Churchill prima della sua morte e ha partecipato al suo funerale?
  • La gente pensava davvero che il primo ministro Harold Wilson fosse un agente sovietico?
  • La principessa Margaret ha incantato (e baciato) il presidente Lyndon B Johnson?
  • Dentro la relazione di Margaret con Roddy Llewellyn e il crollo del suo matrimonio
  • Ho avuto incubi per anni: la storia vera dietro l'episodio di Aberfan di The Crown, raccontata dai sopravvissuti
  • La storia della madre di Filippo – e la sua vita straordinaria
  • La vera storia dietro il documentario sulla famiglia reale del 1969
  • Il principe Carlo è stato mandato a imparare il gallese per l'investitura?
  • C'era un complotto per rovesciare Harold Wilson - in un colpo di stato guidato da Lord Mountbatten?
  • Come il principe Filippo ha incontrato gli astronauti dell'Apollo 11