La premiere di mezza stagione di Rick e Morty include un riferimento a sorpresa al coronavirus

Sci-Fi


Puoi sempre fare affidamento su Rick e Morty per offrire l'inaspettato: infatti, la premiere di mezza stagione dello show, che andrà in onda questo giovedì nel Regno Unito, include un riferimento a sorpresa alla pandemia di coronavirus.

La quarta stagione della commedia d'animazione è tornata sugli schermi statunitensi la scorsa notte dopo una pausa di cinque mesi, portando con sé un breve riconoscimento dell'ultimo minuto della crisi globale del COVID 19.





Nel sesto episodio della stagione, la strana coppia nonno-nipote Rick e Morty si ritrova intrappolata su un treno senza fine, che è in realtà un dispositivo meta letterario, gestito dal cattivo Story-Lord che è stufo di Rick che sfida le regole della struttura narrativa.

Alla fine dell'episodio, il treno si rivela essere in realtà un giocattolo, che Morty ha comprato per suo nonno. Dopo che il treno è deragliato e si è rotto, a causa di eventi che si verificano al suo interno, Morty si offre di sostituirlo ma un Rick arrabbiato risponde: Comprane un altro, Morty. Consuma Morty.

Nessuno è là fuori a consumare con questo fottuto virus! esclama alla fine dell'episodio.



Il classico episodio meta funge da capitolo antologico della serie, proprio come gli episodi di Interdimensional Cable nelle prime due serie e Morty's Mind Blowers.

Gli spettatori si sono rapidamente rivolti a Twitter per esprimere le loro opinioni sul breve riferimento. Hanno davvero appena menzionato il Coronavirus nel nuovo Rick and Morty. Questo mi ha davvero colto alla sprovvista, ha twittato un utente.

Il sesto episodio è stato scritto da Jeff Loveness, che ha scritto per la serie Miracle Workers di Sky Comedy/TBS, Jimmy Kimmel Live e The Oscars.

Rick e Morty torneranno nel Regno Unito giovedì 7 maggio alle 22:00 su E4