Red Nose Day Realmente ricapitolando: cosa è successo a Hugh Grant, Bill Nighy e al resto del cast di Love Actually?

Film


Abbiamo aspettato tredici anni, ma finalmente abbiamo ottenuto il nostro sequel di Love Actually.

Potrebbe essere stato breve, ma è stato un tributo divertente e toccante all'amatissima commedia romantica di Richard Curtis. Ecco cosa è successo ad alcuni dei nostri personaggi preferiti in Red Nose Day Indeed...





Giulietta, Peter e Mark (Keria Knightley, Chiwetel Ejiofor e Andrew Lincoln)

Sì, quei cartellini erano tornati. Quando il campanello suonò di nuovo a casa di Juliet e Peter, Mark era in piedi sulla soglia e cercava di insistere sul fatto che era un cantante di canti natalizi. Non ci crederà, è marzo, ha detto Juliet mentre Mark suonava Silent Night (non ha ricevuto per niente questo memo di marzo?) su un dock per iPod totalmente retrò e ha chiesto cosa ne pensasse della sua peluria facciale.

Abbiamo scoperto che Juliet e Peter erano ancora molto felicemente sposati (ahh) e che Mark non se l'è cavata troppo male. Dopo aver detto che avrebbe sposato una modella, si scopre che l'ha fatto nella forma di Kate Moss. Mossy ha inserito lei stessa un bel cameo mentre si avvicinava furtivamente con le sue stesse carte e ha confermato che no, nemmeno a lei piace molto la barba di suo marito.

Il Primo Ministro e Natalie (Hugh Grant e Martine McCutcheon)

Si scopre che il primo ministro era stato rieletto a Downing Street. Dopo cinque anni di assenza, è stato riconfermato. Jo Whiley gli ha dedicato l'Hotline Bling di Drake, suscitando un'esibizione di danza decisamente più sensuale da parte del leader del paese.

C'era un sacco di tremito mentre ricreava le mosse dal video – beh, fino a quando non è caduto dalle scale e si è fatto male al braccio. Ora è sposato con Natalie e tiene ancora discorsi commoventi e appassionati durante le conferenze stampa alla nazione. Quello che è successo al presidente degli Stati Uniti di Billy Bob Thornton rimane un mistero.

Billy Mack, DJ Mikey e Joe (Bill Nighy, Marcus Brigstocke e Gregor Fisher)

Tredici anni dopo e Mikey è ancora lavorando a Radio Watford. E Billy Mack è ancora collegando a buon mercato singoli di beneficenza - questa volta una cover di Give Me All Your Lovin' degli ZZ Top, con la parola Lovin' cambiata in Money. Lo fa solo perché sta uscendo la sua autobiografia (che in realtà non ha letto) intitolata Macknificent e ha bisogno di pubblicità.



Tuttavia ci sono state alcune notizie tristi. Il suo manager Joe, che aveva un grande cuore, morì per un grande attacco di cuore, lasciando un grande buco nella vita di Billy.

Rufus (Rowan Atkinson)

Rufus non è andato molto bene nella vendita di gioielli eleganti. Invece di lavorare ancora nel settore del lusso, ora è dietro il bancone del Sainsbury's a frustare i nasi rossi ai bambini per £ 1. Sta ancora prendendo molto sul serio il suo lavoro e sta spendendo un lungo tempo di impacchettare i suoi nasi.

La carta velina va nella scatola di presentazione insieme al naso che viene poi inserito in molto più di un semplice sacchetto insieme a gelatine, un po' di glitter e uvetta ricoperta di yogurt mentre si forma una coda attraverso il parcheggio.

Jamie e Aurelia (Colin Firth e Lucia Moniz)

Dopo aver proposto al ristorante, Aurelia ora abita con me in Inghilterra, come suggerito da Jamie tanti anni fa. La coppia è ora felicemente sposata con tre figli, Jamie indossa ancora i maglioni a collo alto e il suo portoghese ha fatto passi da gigante.

Tuttavia, non è ancora perfetto. Quando Aurelia gli comunica la notizia di essere incinta per la quarta volta, lui risponde che vuole il riso con esso perché si sta stancando un po' di soffriggere. Oh, Jamie!

Daniel, Sam e Joanna (Liam Neeson, Thomas Brodie-Sangster e Olivia Olson)

Daniel sta ancora trascorrendo le sue giornate seduto sulle panchine del parco con un'aria malinconica, ma suo figlio Sam ha 26 anni e trascorre del tempo a New York. Tornò indietro per sorprenderlo con la notizia della sua vita sentimentale.

Ora sta uscendo con Joanna, la ragazza che voleva per Natale quando aveva 12 anni. Si sono incontrati a New York e ora lei è a Londra per chiedere a Daniel se può sposare Sam. Ha detto che ci stava pensando, ma non abbiamo mai avuto una risposta adeguata. Lo prendiamo come un sì.