Power Book II: Il cast di Ghost suggerisce crossover spin-off e universo in espansione

Dramma

Questo concorso è ora chiuso



Di: Simone Bottone

Con due spin-off di Power in onda e un terzo in lavorazione, lo showrunner Courtney A. Kemp e il produttore esecutivo Curtis 50 Cent Jackson sono sicuramente due dei più grandi protagonisti della televisione in questo momento.





La serie originale, che ha iniziato la sua corsa di sei stagioni nel 2014 e si è conclusa l'anno scorso, non è stata sempre un tesoro critico (troppo sesso, droga e violenza erano una reazione tipica) e non è mai stata all'altezza di premi importanti.

Ma aveva una fedele base di fan e, alla sesta stagione, stava attirando quasi 1,5 milioni di spettatori dal vivo, dando alla rete STARZ uno dei suoi più grandi successi – da qui il via libera per il sequel Power Book II: Ghost non appena Power stesso è andato in onda.

Si è conclusa con il barone della droga e aspirante politico corrotto James Ghost St. Patrick (Omari Hardwick) ucciso a colpi di arma da fuoco da suo figlio Tariq (Michael Rainey Jr.) per, tra le cose, il suo trattamento abusivo nei confronti della madre di Tariq, Tasha (Naturi Naughton).

Il sequel, un po' più ruminante del suo predecessore ma ancora pieno di violenza e macchinazioni shakespeariane, ha dato a Tariq il suo spettacolo in quanto ha visto il giovane costretto a frequentare il college per assicurarsi la sua eredità mentre integrava le sue entrate spacciando droga per il capo del la famiglia Tejada Monet (Mary J. Blige).

Un altro successo di ascolti, Book II è tornato per una seconda stagione con una delle sue star – Method Man, che interpreta l'avvocato Davis Maclean – dicendo che vede diverse ragioni per il successo dell'universo in continua espansione di Power.



  • Power: La storia fino ad ora e il futuro dopo Power Book II: Ghost

Per prima cosa la scrittura è fantastica, dice. Penso anche che molto abbia a che fare con la diversità e tutti i cliffhanger che ti rimangono. È come 'Come diavolo ne usciranno?' Ma trovano sempre un modo.

Loro, vale a dire Kemp e Jackson, hanno anche trovato un modo per modellare un prequel nel Power Book III: Raising Kanan ambientato negli anni '90, che racconta come Kanan Stark (il mentore di James St. Patrick diventato nemico originariamente interpretato dallo stesso Jackson) è diventato un signore della droga. Con Mekai Curtis in testa e personaggi del calibro di Omar Epps, Patina Miller e Joey Bada$$ anche nel cast, il prequel riceverà anche una seconda stagione.

Dato che Tariq non era nemmeno nato all'epoca, Michael Rainey Jr. afferma che ovviamente mette il kibosh su qualsiasi crossover tra i due spettacoli. Ma sarebbe fantastico far parte di quello spettacolo in qualche modo. Adoro gli spettacoli che hanno quell'estetica della vecchia scuola. Forse potrei apparire sullo sfondo da qualche parte, con un afro o qualcosa del genere, cambiando un po' il mio aspetto.

Per quanto riguarda la possibilità di assegnare uno spin-off a uno qualsiasi dei suoi co-protagonisti del Libro II, l'attore si accontenta dell'ex fiamma spacciatrice di Tariq, Effie (Alix Lapri), spiegando: Voglio vedere da quale mondo viene. Abbiamo un piccolo background su di lei, ma sarebbe bello vedere da dove viene, la sua casa, cose del genere.

Per gestire le tue preferenze email, clicca qui.

Nel frattempo c'è Power Book IV: Force. In uscita il prossimo febbraio, si concentrerà sul favorito dei fan Tommy Egan, il migliore amico di James St. Patrick, socio in affari e padrino dei suoi figli.

Joseph Sikora riprenderà il ruolo che ha interpretato in tutte e sei le stagioni di Power nei panni di Tommy, scosso dalla morte di James, mentre lascia New York e si dirige a Chicago. Lungo il percorso fa una deviazione in (secondo la pubblicità) un labirinto di segreti di famiglia e bugie che Tommy pensava fossero state sepolte a lungo prima di farsi strada con le due più grandi bande di droga della Windy City.

Chissà a quanti cosiddetti Libri potrebbe estendersi l'universo? Dato che il consigliere Rashad Tate e suo fratello Kamaal (interpretato dai fratelli Larenz e Lahmard Tate nella vita reale) sono ora degli habitué della serie del Libro II, forse un giorno potremmo vedere uno spin-off di Tate Brothers?

Larenz sorride all'idea. Sarebbe una droga. Sono entusiasta di tutti gli spin-off e di qualunque cosa accada dopo. Ma i poteri forti di solito tengono le cose vicino ai loro giubbotti per assicurarsi che non ci siano spoiler. Non sappiamo cosa viene fatto o quali decisioni vengono prese.

Sorride di nuovo. Non posso dirti nulla perché non so nulla.

Power Book II: Ghost stagione 2 arriva su Starzplay domenica 21 novembre: visita il nostro hub Drammatico per ulteriori notizie e funzionalità o trova qualcosa da guardare con la nostra Guida TV.