Incontra il vero Lord Melbourne, il consigliere più vicino alla regina Vittoria

Dramma


Nel dramma in costume britannico Victoria, Rufus Sewell interpreta il primo ministro Lord Melbourne nei panni di un affascinante confidente della giovane regina di Jenna Coleman, il cui passato travagliato non gli impedisce di stringere un legame stretto (e quasi romantico) con il nuovo monarca che molti disapprovano .

pokemon slowbro vai

Ma com'era la vera Melbourne? Quanto era davvero vicino a Victoria? E quali scandali segreti lo hanno perseguitato per tutta la sua carriera?





Continuate a leggere per scoprirlo…


Le basi

Nato nel 1779, William Lamb (più tardi 2ndIl visconte Melbourne) studiò all'Eton e al Trinity College di Cambridge, in seguito si imbatté in alcuni poeti romantici (tra cui Lord Byron e Percy Shelley) e prestò servizio nelle guerre napoleoniche.

  • Incontra il cast di Victoria serie 2
  • La storia dietro la sigla di Victoria
  • La regina Vittoria odiava davvero essere incinta - e com'era come madre?

Nel 1806 fu eletto deputato per il partito Whig (muovendosi tra vari collegi elettorali nel corso della sua carriera), e in seguito divenne Primo Ministro nel 1834. Dopo essere stato temporaneamente licenziato dal re Guglielmo IV (che preferiva il partito Tory rivale), guidò altri governi dal 1835 al 1841.


Scandalo

Lord Byron

Dopo aver prestato servizio come deputato in vari seggi, Melbourne giunse per la prima volta a una sfortunata attenzione più ampia nel 1812 dopo che sua moglie Lady Caroline ebbe una relazione con il poeta e libertino Lord Byron (qualcosa a cui si fa riferimento più volte nella serie ITV). Coniando la famosa descrizione di Byron come pazzo, cattivo e pericoloso da conoscere e inviandogli lettere di fan, Lady Caroline fu in seguito respinta dal poeta con conseguenti tentativi sempre più pubblici di riconciliazione, incluso un alterco a un ballo in cui ruppe un bicchiere di vino e minacciò all'autolesionismo.



Più tardi, Lady Caroline scrisse un romanzo gotico chiamato Glenarvon, che presentava versioni sottilmente velate di se stessa e del suo ex amante insieme a caricature di diverse figure della società, che resero lei e Melbourne alcuni nemici influenti. Ma la coppia rimase affezionata l'una all'altra (le relazioni extraconiugali di Melbourne significavano che non aveva molto di cui essere infastidito con lei), e anche se alla fine si separarono nel 1825 (su insistenza di Lady Caroline) Melbourne pianse ancora la sua morte tre anni dopo.

Ma quella non fu la fine dello scandalo per Melbourne di gran lunga. Nel 1836 (un anno prima che Victoria salisse al trono) Melbourne fu ricattata da George Chapple Norton, il quale sostenne che il Primo Ministro aveva avuto una relazione con sua moglie Caroline (un'autrice e bellezza mondana che era amica intima di Melbourne) e cercò pagamento del suo silenzio. Melbourne ha negato le richieste di denaro, quindi Norton lo ha accusato pubblicamente della relazione con sua moglie e lo ha portato in tribunale.

Fortunatamente, Melbourne ha avuto il sostegno del re e dell'eminente conservatore duca di Wellington che lo ha esortato a non dimettersi, e dopo che Norton ha perso la causa, il primo ministro è stato infine vendicato, anche se non senza qualche danno alla reputazione e la perdita della sua amicizia con Caroline .


Relazione con Victoria

Jenna Coleman nei panni della regina Vittoria con Melbourne di Rufus Sewell

Come illustrato nella serie TV, Victoria e Melbourne erano insolitamente vicine, con il Primo Ministro che trascorreva dalle quattro alle cinque ore al giorno scrivendole o visitandola e insegnandole in materia di politica.

Tuttavia, nonostante alcune voci all'epoca secondo cui Victoria avrebbe sposato Melbourne, la loro relazione nella vita reale era probabilmente un po' meno romantica di come viene rappresentata nella versione di ITV. In realtà, Melbourne aveva quarant'anni più di Victoria quando salì al trono (Jenna Coleman e Rufus Sewell hanno solo 18 anni tra loro) oltre che sovrappeso, con la regina che avrebbe detto che pensava a Melbourne come a un padre che aveva perso la sua all'età di 8 mesi (con la figlia di Melbourne che muore in giovane età).

Ma è vero che Victoria era così sconvolta dalla possibilità che Melbourne lasciasse l'incarico nel 1839 (come è raffigurato nel secondo episodio della serie ITV) che quasi causò una crisi costituzionale soprannominata The Bedchamber Crisis, rifiutandosi di sostituire i membri del suo Whig entourage con i Tories per volere di Sir Robert Peel (che doveva sostituire Melbourne come Primo Ministro) e facendo sì che Melbourne annullasse le sue dimissioni.


Lord Melbourne e il principe Alberto

Quando i Whigs di Melbourne persero le elezioni generali nel 1841, si dimise da Primo Ministro e, mentre Victoria continuava a scrivergli in seguito, la corrispondenza finì perché ritenuta inappropriata. In ogni caso, dopo aver sposato il principe Alberto nel 1840, la regina aveva meno bisogno del consiglio di Melbourne, e la loro relazione si raffreddò nel corso degli anni (cosa che alcuni storici hanno detto fosse sconvolgente per Melbourne).

Tuttavia, in contrasto con il modo in cui la loro relazione è descritta nella serie TV, Melbourne e Albert non erano rivali per il cuore di Victoria, sebbene la loro posizione diversa sui problemi sociali (Melbourne disse alla Regina di ignorare la povertà e la malattia tra la sua gente, mentre Albert aveva più compassione per i poveri) è ampiamente accurato per le posizioni pubbliche di entrambi gli uomini.

Melbourne morì nel 1848, quando i suoi titoli passarono a suo fratello Frederick poiché sia ​​suo figlio che sua figlia erano morti prima di lui.