Il finale di Matrix Resurrections ha spiegato: ci sarà un sequel?

Film

Questo concorso è ora chiuso



The Matrix è finalmente tornato al cinema con un quarto ingresso in ritardo e, proprio come i capitoli precedenti, si tratta di alcune grandi idee che potrebbero far grattare la testa ad alcuni spettatori.

Keanu Reeves e Carrie-Anne Moss riprendono i loro ruoli iconici per il sequel, che pone alcune domande in sé e per sé: dai un'occhiata alla nostra analisi completa su come sono vivi Neo e Trinity per maggiori dettagli al riguardo.





Nel frattempo, ora sappiamo anche l'esatto identità del nuovo Morfeo , interpretato dalla star di Watchmen Yahya Abdul-Mateen II, che ha il non invidiabile compito di prendere il posto del leggendario Laurence Fishburne.

Matrix Resurrections termina con una nota in qualche modo non convenzionale, sia per un moderno blockbuster che per un ingresso in questo franchise, quindi ecco un aggiornamento se ritieni di esserti perso qualcosa. Seguono spoiler.

Per gestire le tue preferenze email, clicca qui.

Spiegazione del finale di Matrix Resurrections

L'atto finale inizia a prendere piede quando Niobe (Jada Pinkett Smith) inizia a descrivere una folle missione per salvare Trinity dalle macchine, per la quale i piloti di Io sono desiderosi di offrirsi volontari nonostante gli enormi rischi.

pomodoro frutta o ortaggio

Trinity è tenuto in un baccello pesantemente sorvegliato nella città delle macchine, che sarebbe inaccessibile se non fosse per il digitale ad alta tecnologia Morpheus (Yahya Abdul-Mateen II) dalla loro parte.



Nella sua forma semi-fisica, è in grado di intrufolarsi in un sistema di ventilazione e creare un punto di ingresso per Bugs (Jessica Henwick), che inizia il complesso processo di scollegamento di Trinity da Matrix.

Tuttavia, per poter essere riportata nel mondo reale, ha bisogno di acconsentire a essere scollegata, poiché una mente riluttante potrebbe facilmente rompersi sotto un calvario così intenso.

Al posto di una pillola rossa, Bugs collegherà la sua mente a Trinity per guidarla attraverso questo processo, poiché si ritiene che i due abbiano un alto livello di compatibilità mentale.

Neo non è in grado di svolgere questo ruolo poiché è impegnato all'interno di Matrix a confrontarsi con il suo ex terapeuta - ora rivelato essere una macchina chiamata The Analyst - che accetta un esperimento per vedere se Trinity deciderebbe volontariamente di lasciare la sua illusione.

Neil Patrick Harris interpreta l'analista in Matrix Resurrections

Warner Bros

Lo stallo si svolge nella caffetteria dove Thomas Anderson e Tiffany si stavano godendo i loro momenti rubati, con The Analyst che fa del suo meglio per distrarla.

Manda il suo finto marito e i suoi figli per informarla di un'emergenza familiare che richiede la sua attenzione immediata, uno stratagemma in cui quasi si innamora.

Ma quando vede Neo detenuto dalle forze di The Analyst, qualcosa le salta in mente e ricorda la sua vera identità, dicendo severamente al suo simulato marito che il suo nome è Trinity (e che lei odia essere chiamato Tiffany).

A questo punto, The Analyst tenta di detenerli entrambi, ma l'agente Smith ricodificato interviene per salvarli, dopo aver stretto una difficile alleanza con Neo in un punto precedente del film.

acconciature anni 20

Tuttavia, questo finisce qui; con The Analyst temporaneamente inabilitato, Smith rivolge la sua attenzione ai suoi nemici originali Neo e Trinity, dicendo loro: Chiunque avrebbe potuto essere te, ma io sono sempre stato chiunque.

Smith quindi attiva la funzione sciame che The Analyst aveva utilizzato in precedenza nel film, ma in un modo molto più contorto, trasformando i robot che abitano in Matrix in bombe che si lanciano sconsideratamente dalle finestre dei piani alti.

Trinity salta sulla sua moto con Neo e tenta di portarli in salvo, ma la portata di Smith è semplicemente troppo grande e finiscono con l'angolo su un tetto, circondati da elicotteri militari.

Neo e Trinity guardano dall'alto di un grattacielo mentre i droni di Smith si avvicinano a loro.

Warner Bros

Con tutte le strade bloccate, decidono che l'unica opzione rimasta è quella di saltare dal grattacielo, con Trinity che non ha idea di cosa accadrà dopo poiché tutti i suoi sogni surreali sono finiti a questo punto.

Per un momento, sembra che entrambi siano destinati a cadere, fino a quando Trinity inizia improvvisamente a librarsi a mezz'aria.

Questo si ricollega a una rivelazione precedente, in cui The Analyst aveva spiegato che separatamente né Neo né Trinity sono particolarmente speciali, ma insieme sono capaci di cose incredibili, essenzialmente formando The One of Legend.

Neo e Trinity vengono tirati fuori da Matrix dai loro alleati nel mondo reale e hanno una riunione in lacrime, ma hanno ancora molto lavoro da fare.

La scena finale del film vede Neo e Trinity tornare in Matrix al culmine del loro potere, confrontandosi ancora una volta con The Analyst con un nuovo atteggiamento piuttosto compiaciuto.

come funzionano le qualifiche f1

Ricorda loro che ci sono molte persone che vivono in Matrix che non desiderano lasciare l'illusione e amano le cose esattamente come sono, ma Neo e Trinity rimangono intenti a cambiare radicalmente le cose usando le loro abilità appena sfruttate.

Se vuoi saperne di più, abbiamo anche dettagli su La scena dei titoli di coda di Matrix Resurrections .

Ci sarà un sequel di Matrix Resurrections?

Warner Bros

Il finale di Matrix Resurrections è interessante in quanto non lascia un'enorme quantità di terreno da coprire in un potenziale sequel, se la Warner Bros scegliesse di continuare con questo franchise.

Sia l'agente Smith che l'analista vengono sconfitti nell'atto finale, che vede anche Neo e Trinity ottenere quello che sembra essere il controllo quasi completo su Matrix, da fare a loro piacimento.

Con questo in mente, l'unico modo in cui un sequel sarebbe possibile è se perdessero queste abilità e si ritrovassero ancora una volta in secondo piano rispetto alle macchine, ma ciò sembrerebbe terribilmente regressivo se non gestito bene.

Un altro potenziale filo conduttore da portare avanti è questa idea che alcuni residenti di Matrix non desiderano essere svegliati, il che potrebbe comportare un gruppo di umani che si allea con le macchine per combattere la forza di resistenza di Neo.

Lo ha detto il CEO di WarnerMedia Studios, Ann Sarnoff Scadenza ad ottobre che ogni volta che Lana [Wachowski] vuole fare un film, ci siamo. La domanda è: vorrebbe fare The Matrix 5?

Come discusso nel nostro La recensione di Matrix Resurrections , quest'ultimo film può essere interpretato come un commento negativo sul cinema in franchising, e se questo è stato davvero un progetto, allora forse questo finale ha lo scopo di chiudere definitivamente il libro su questo mondo.

The Matrix Resurrections è ora disponibile nei cinema del Regno Unito. Scopri di più sulla nostra copertura cinematografica o visita la nostra guida TV per vedere cosa c'è in programma stasera.

Quest 'anno TV cm Natale doppia emissione è in vendita ora, con due settimane di programmi TV, film e radio, recensioni, servizi e interviste con le star.