Manny Jacinto sul lavoro con Nicole Kidman in Nine Perfect Strangers, perché vorrebbe non aver letto il libro prima delle riprese e il suo ruolo in Top Gun: Maverick

Dramma

Questo concorso è ora chiuso



La maggior parte delle persone che riconoscono Manny Jacinto lo conosceranno da The Good Place, la commedia fantasy della NBC in cui interpretava lo spacciatore di droga Jason Mendoza – tuttavia, tutto sta per cambiare.

È un martedì pomeriggio in cui sto chattando con Manny Jacinto su Zoom e, anche se è la mia unica intervista della giornata, quasi sicuramente non è la sua. Dall'attesissimo sequel di Top Gun Maverick con Tom Cruise, all'imminente dramma horror di Netflix Brand New Cherry Flavour, il diario dell'attore filippino-canadese è pieno di impegni stampa per questi progetti di alto profilo, che finalmente vedono la luce del giorno dopo molteplici COVID -ritardi.





È un periodo buono e impegnativo, dice da una stanza grigia a Los Angeles. Penso che stiamo solo cercando di riprenderci dalla pandemia.

Probabilmente la più eccitante di tutte queste nuove aggiunte al curriculum di Jacinto, tuttavia, è il suo ultimo ruolo in Nine Perfect Strangers – il dramma Amazon Prime Video/Hulu basato sull'omonimo romanzo di Lianne Moriarty (Big Little Lies). Prodotta e interpretata da Nicole Kidman, la miniserie si concentra su un rifugio di benessere sfuggente ed esclusivo gestito dal misterioso direttore di resort russo Masha.

Quando nove abitanti delle città (interpretati da Melissa McCarthy, Luke Evans, Samara Weaving, Regina Hall e altre star) con vite frenetiche e insoddisfatte iniziano un soggiorno di 10 giorni nella speranza di una trasformazione mentale e fisica, iniziano a sospettare che il resort e i suoi metodi non ortodossi nascondono una legione di oscuri segreti.

Manny Jacinto e Delilah Boone in Nove perfetti sconosciuti

Hulu

Jacinto interpreta Yao, un ex paramedico e braccio destro di Masha alla Tranquillum House che sembra seguire ciecamente il carismatico direttore del ritiro, ruolo per il quale ha fatto un'audizione tramite videocassetta. Non ho sentito per mesi interi, pensavo di non averlo capito, dice. Alla fine, ho ricevuto una telefonata che mi diceva che avrei lavorato con l'unica Nicole Kidman e una delle grandi Melissa McCarthy, quindi è stato fantastico.



app disney

Jacinto aveva già lavorato con grandi del settore come Ted Danson, Jeff Bridges e Chris Hemsworth, ma Nine Perfect Strangers ha segnato la prima volta che ha condiviso una scena con il premio Oscar Kidman (The Hours, Big Little Lies) e il candidato McCarthy (Bridesmaids, Puoi mai perdonarmi). È stato incredibile. Vengono da spazi così diversi – quindi hai Nicole che, sai, [è un] grande attore drammatico, anche molto versatile, ma a parte questo, hai Melissa, che viene dallo spazio comico, lo spazio dell'improvvisazione, ma sta anche iniziando a mostrare le sue costolette drammatiche in questo momento.

Li ho incontrati entrambi in un momento in cui hanno fatto qualsiasi cosa, quindi il fatto che siano nella stessa stanza insieme in questo momento, devono amare quello che stanno facendo. Il fatto che io sia in un progetto con entrambe queste donne di talento, riuscire a fare un progetto con loro è solo, dice, tagliare la frase con una risata umiliata.

E il fatto che siano così carini! Il fatto che siano così radicati dimostra perché hanno lavorato così a lungo, perché sono ancora in questo settore, perché sono così professionisti, aggiunge. Non puoi fare a meno di portarlo via come una lezione su altri set.

Jessica (Samara Weaving), Ben (Melvin Gregg), Frances (Melissa McCarthy), Lars (Luke Evans), Tony (Bobby Cannavale), Napoleon (Michael Shannon), Yao (Manny Jacinto) e Heather (Asher Keddie) in Nove Perfetti sconosciuti

Hulu

Mentre l'opportunità di lavorare con un cast così stellare era un'attrazione in sé e per sé, Jacinto vedeva Nine Perfect Strangers come un'opportunità per entrare in un ruolo più serio. Seguire la linea del dramma e della commedia è stato per me il più grande appello a farlo perché per il pubblico nordamericano, sono strettamente conosciuto all'interno dello spazio comico.

Il fatto che [il produttore Bruna Papandrea] e i produttori, David E Kelley, Nicole e Melissa siano stati in grado di fidarsi di me con un ruolo più diretto, drammatico e con i piedi per terra – non potrei essere più grato che si siano fidati di me.

Il 33enne si è preparato per il ruolo leggendo il materiale originale, il romanzo omonimo di Moriarty, tuttavia ammette che avrebbe voluto non averlo fatto. Ad essere onesti, forse sarebbe stato meglio se non l'avessi fatto perché avevo così tante aspettative su ciò che pensavamo di fare.

Sento che il libro in sé è un romanzo, è una storia, è un progetto che è grande in sé, ma ciò che il team dietro Nine Perfect Strangers è stato in grado di fare è un lavoro unico che non deve necessariamente essere legato al libro. Quindi sì, ho letto il libro, ma penso che mi piacerebbe dire che lo spettacolo lo migliora un po', o lo eleva un po' di più, senza offesa per Lianne o altro.

Per gestire le tue preferenze email, clicca qui.

Coloro che hanno letto il libro di Moriarty sapranno che c'è una svolta importante nella trama verso la fine. Tuttavia, nella serie, questo accade a metà strada, consentendo alcune scene esilaranti tra gli ospiti del resort, in particolare Michael Shannon, che interpreta l'insegnante eccessivamente positivo Napoleon. Non so cosa posso condividere, dice Jacinto quando chiedo se le scene in questione fossero divertenti da filmare quanto lo erano da guardare. Dirò che anche se, come Bobby Bobby Cannavale [che interpreta Tony, un tossicodipendente dagli antidolorifici e ospite del resort], Michael Shannon, Melissa e Nicole, anche se sono adulti e professionisti, sono solo un gruppo di bambini.

ho pensato io era immaturo o come un bambino del genere, ma no. Penso che tu debba avere quella mentalità infantile per continuare davvero in questo settore e in questo lavoro. Sono persone così divertenti e giocose.

cast di non ho mai paxton

Nicole Kidman in Nove perfetti sconosciuti

Hulu

Mentre lo spettacolo è stato girato proprio nel bel mezzo della pandemia, le riprese si sono svolte a Byron Bay in Australia, dove i tassi di COVID erano relativamente bassi. Eravamo solo noi in questo vasto spazio, in un'area bellissima, quindi non dovevamo preoccuparci così tanto del COVID. Era nella nostra mente, ma non ha influenzato troppo le nostre prestazioni.

Tuttavia, le sceneggiature hanno dovuto affrontare una serie di cambiamenti man mano che la produzione andava avanti, con il cast e la troupe che scoprivano cosa funzionava e cosa no. Stavamo lavorando al volo, era un aspetto così unico in quel senso. Hai cercato di non attaccarti così tanto alla scena o di impegnarti in una scena perché non sapevi se sarebbe rimasta o no.

Cresciuto a Vancouver in Canada, Jacinto ha iniziato come ballerino professionista prima di decidere di prendere lezioni di recitazione. Da lì ho iniziato a fare una valanga, ho praticamente trovato qualcosa in cui potevo esprimermi attraverso un mezzo diverso, non solo attraverso la fisicità ma anche attraverso la mia voce e le mie emozioni. Lo adoravo e non potevo smettere di farlo.

Ho una personalità molto ossessiva, quindi mi sono semplicemente affinato e ho continuato a fare tutto ciò che potevo fare, che si trattasse di film per studenti o film indipendenti o di qualsiasi audizione che potevo fare, ci ho provato.

Manny Jacinto come Jason in The Good Place

gioco scimmie di mare
NBC

Mentre è riuscito a ottenere ruoli da ospite in spettacoli come Once Upon a Time, Supernatural e iZombie, Jacinto è davvero entrato in scena solo quando è stato scelto come Jason Mendoza in The Good Place. Era irreale perché sono canadese, quindi fare il salto da Vancouver a Los Angeles è – non sai se funzionerà o no. Ma devi solo avere fede. Quando sono stato in grado di assicurarmi The Good Place, ho pensato: 'Oh mio Dio, è successo'. Faccio parte del 5% perché non molto può funzionare e farlo così quando è successo, ero estasiato.

Prima delle riprese, ha incontrato il creatore di Good Place Michael Schur, che gli ha chiesto quali fossero i suoi interessi. Gli ho detto di ballare e lui ha detto, 'Oh sì, possiamo farlo funzionare', e io ero tipo, 'Cosa intendi per farlo funzionare?' Il background da ballo di Jacinto è stato quindi scritto nel personaggio di Jason, con lo spacciatore di basso livello che gareggiava in gare di breakdance nel suo tempo libero.

La cosa divertente è che mi stavo allenando per diventare un ballerino di riserva per un artista [prima di entrare in The Good Place] e poi invece di mettermi dietro, Mike è stato in grado di mettermi davanti.

La commedia si è conclusa dopo quattro stagioni l'anno scorso, che è stata agrodolce per Jacinto. La serie doveva finire ma, come ogni cosa, proprio come ogni progetto che va avanti, togli le lezioni e provi a condividere quelle lezioni con le prossime persone e il prossimo progetto su cui lavori.

Per quanto riguarda i progetti futuri, Jacinto non può dire molto su Top Gun: Maverick ma promette che i fan non rimarranno delusi. Interpreto un pilota di nome Fritz, uno dei piloti più giovani. Senza che Tom [Cruise] mi attacchi di sorpresa dal nulla riguardo a quello che posso dire, da quello che ho visto finora, è una corsa.

L'abbiamo girato due anni fa, è passato così tanto tempo, quindi prendilo al cinema se puoi perché è il suo bambino. Ha messo così tanto sangue, sudore e lacrime in quel film, lo abbiamo fatto tutti.

Nine Perfect Strangers sarà presentato in anteprima su Amazon Prime Video venerdì 20 agosto. Scopri di più sulla nostra copertura del dramma o visita la nostra guida TV per vedere cosa c'è in programma stasera.