Il finale della stagione 5 di Lucifer, parte 2, ha spiegato: chi diventa il nuovo Dio?

Fantasia


Lucifero stagione 5 parte 2 finisce con un cliffhanger bomba che avrà i fan disperati di sapere cosa succede dopo.

Con questo in mente, è piuttosto fortunato che a sesta stagione del drama fantasy è sulla buona strada, che porterà la storia di Lucifer Morningstar (Tom Ellis) e Chloe Decker (Lauren German) a una fine drammatica.





L'ultima stagione di Lucifer avrà molto da coprire nella sua corsa di 10 episodi poiché questo ultimo capitolo lascia molte domande sospese nell'aria, poiché il mondo celeste vede il suo più grande cambiamento di potere dall'inizio dei tempi.

RadioTimes.com ha la tua spiegazione completa sul finale della quinta stagione di Lucifer, ma attenzione, seguono importanti spoiler. Se vuoi più di una svista su tutta la serie, puoi leggere il nostro Lucifero recensionefer anziché.

Spiegazione del finale della quinta parte della seconda stagione di Lucifer

Netflix

La quinta stagione di Lucifer, seconda parte, raccoglie solo momenti da dove il finale di mezza stagione interrotto, con Dio (Dennis Haysbert) che scende dai cieli per interrompere una lotta tra i suoi figli celesti.

Dopo che una cena in famiglia prende una brutta piega, Dio dice al figlio intrigante Michael di tornare in paradiso e trascorre un po' di tempo per capire la nuova vita adottata da Lucifer (Tom Ellis) e Amenadiel (DB Woodside) a Los Angeles.

In un confronto emotivo con il figlio più ribelle, Dio confida di credere che stia perdendo il controllo dei suoi poteri e ha deciso di ritirarsi per questo motivo.



Tuttavia, dopo alcune indagini, Amenadiel scopre in seguito che è stato Michael a notare per la prima volta che le capacità di Dio stavano diventando instabili, rendendosi conto che suo padre era stato messo alla prova.

I fratelli non hanno perso tempo a riferire queste informazioni a Dio, ma ha mantenuto la sua decisione di ritirarsi e si è trasferito in una dimensione alternativa per stare con sua moglie, la Dea (Tricia Helfer).

Non nomina pubblicamente un successore prima di partire, con il risultato che i suoi numerosi figli celesti si organizzano in due fazioni principali: quelli che sostengono l'affermazione di Lucifero e quelli che sostengono Michael.

È quest'ultimo che gode del maggior sostegno, usando le sue connessioni in paradiso e la cattiva reputazione di suo fratello per assicurarsi il voto di maggioranza, nonostante i migliori sforzi di Lucifero per invertire la tendenza.

16 desideri

Per gestire le tue preferenze email, clicca qui.

Michael tiene le elezioni al Los Angeles Memorial Coliseum, dove raduna i suoi fratelli e Lucifer viene drasticamente messo in minoranza, ma il risultato non è unanime.

Michael crede che questo sia il motivo per cui non gli vengono immediatamente conferiti i poteri di Dio, quindi accetta un combattimento uno contro uno fino alla morte con suo fratello e rivale, Lucifero.

Viene rivelato che Lucifer e Chloe hanno pianificato questa eventualità, poiché lei interviene in un punto cruciale della battaglia per rimuovere un componente chiave da Lama di Azrael , privando Michael della sua arma migliore.

Tuttavia, le cose prendono una svolta oscura quando Michael la impala su un bastone rotto e lei sanguina tra le braccia di Lucifero, ascendendo al cielo mentre abbandonava la sua colpa nel suo ultimo respiro.

Con il cuore spezzato e furioso, Lucifero vola in paradiso per riportarla indietro, anche se ciò significa morte certa per lui, poiché è stato bandito dal cielo millenni fa e brucerà non appena metterà piede nel regno.

Netflix

È temporaneamente protetto dall'immortalità conservata nell'anello di Lilith, ma non lo proteggerà a lungo dalla sua maledizione, quindi si precipita a trovare Chloe con l'aiuto dell'ex nemico Lee Garner (Jeremiah Birkett).

Per darle il potere di evadere dal paradiso e tornare al suo corpo mortale sulla Terra, le trasferisce l'anello di Lilith e alla fine ammette di amarla prima di morire apparentemente sul posto.

Quando si sveglia in mezzo a un colosseo celeste, batte Michael in combattimento brandendo il potere della collana di Amenadiel ed è a pochi istanti dall'uccidere Michael quando Lucifero sembra fermarla.

Lucifero rimuove le ali di Michael ma non lo uccide, credendo ora che tutti meritino una seconda possibilità.

Inizialmente è confuso su come sia sopravvissuto al suo tempo in paradiso, ma diventa presto evidente: attraverso le sue azioni disinteressate e onorevoli, si è dimostrato degno di essere il successore di Dio e ha ereditato i suoi immensi poteri.

La stagione si conclude con i membri del Lucifero cast , principalmente i suoi amici e fratelli - incluso Michael - che si inchinano rispettosamente a lui, mentre esclama: Oh mio me! – riconoscendo così il suo status di Dio.

I dettagli della trama per la sesta stagione sono scarsi al momento della stesura, ma sembra probabile che gli ultimi 10 episodi dello show approfondiranno la visione di Lucifer per l'universo mentre si sistema nel suo nuovo potente lavoro.

Leggi di più:

Le stagioni quattro e cinque di Lucifer sono disponibili per lo streaming su Netflix. Cerchi qualcos'altro da guardare? Consulta la nostra guida al le migliori serie su Netflix o il i migliori film su Netflix .

Scopri di più sulla nostra copertura Fantasy o visita la nostra Guida TV per vedere cosa c'è in programma stasera.