La data di uscita della serie TV de Il Signore degli Anelli su Amazon: cast, trailer e novità

Fantasia


È difficile pensare a un programma televisivo in arrivo più atteso della serie Il Signore degli Anelli di Amazon Prime – e le aspettative sono aumentate ulteriormente con le notizie sul budget dello spettacolo.

Secondo il sito di notizie della Nuova Zelanda Cose , la prima stagione costerà l'incredibile cifra di $ 465 milioni – per riferimento, sono circa $ 150 milioni in più rispetto all'intera triliogia cinematografica di Peter Jackson!





Con quel tipo di denaro speso, spereresti che la serie sia un successo, e i dettagli che sono stati rilasciati finora sembrano sicuramente promettenti.

Sebbene le informazioni sulla trama siano comprensibilmente tenute nascoste, sappiamo che lo spettacolo approfondirà un periodo precedente nell'universo monumentale di J.R.R Tolkein, seguendo i personaggi che sono menzionati nelle ampie note e negli scritti dell'autore sulla Terra di Mezzo.

Nel frattempo una recente chiamata al casting ha chiesto attori che fossero a proprio agio con la nudità, suggerendo che potremmo vedere alcune scene piccanti nella nuova serie, qualcosa che non siamo molto abituati a vedere nella Terra di Mezzo, poiché i film che abbiamo visto rilasciati sono stati in gran parte adatto alle famiglie.

Orlando Bloom, che ha interpretato Legolas nella precedente trilogia, ha detto Collider che quello che sta arrivando è diverso, aggiungendo, penso che sia una buona cosa. Tuttavia, non tutti sono così entusiasti, come ha detto di recente il co-protagonista Hugo Weaving Varietà che non è interessato a riprendere il ruolo di Elrond nel progetto di Amazon - si tiene anche alla larga dall'imminente sequel di Matrix .

Una cosa che non è cambiata è la casa della Terra di Mezzo in Nuova Zelanda, poiché l'equipaggio è tornato nella nazione insulare, il che è particolarmente vantaggioso data la sua bassa quantità di casi di coronavirus. Ciò potrebbe impedire che Il Signore degli Anelli venga ritardato così gravemente come molti altri importanti progetti in cantiere in questo momento e siamo onesti, il paese è così sinonimo di Il Signore degli Anelli che ambientarlo altrove sembrerebbe strano.



Continua a leggere per tutto ciò che devi sapere sulla serie TV Il Signore degli Anelli di Amazon, con cast confermato, dettagli dello showrunner e data di uscita – e, naturalmente, terremo aggiornata questa pagina non appena usciranno nuove informazioni.

Quando esce Il Signore degli Anelli su Amazon Prime Video?

La serie TV de Il Signore degli Anelli al momento non ha una data di uscita, a parte il fatto che dovrebbe arrivare nel 2021.

La produzione della serie è iniziata nel 2020 e, nonostante un ritardo causato dall'epidemia di coronavirus, le riprese sono ricominciate ora.

Nel frattempo Amazon ha annunciato che le riprese si interromperanno per quattro o cinque mesi dopo che i primi due episodi saranno stati girati per vedere cosa sta funzionando.

E le riprese non sono economiche: vengono spesi ben 465 milioni di dollari per la prima stagione dello show, rendendo la serie una sorta di grande scommessa per il servizio di streaming.

Il cast de Il Signore degli Anelli di Amazon

La star di Bandersnatch Will Poulter avrebbe dovuto interpretare il personaggio principale Beldor. Tuttavia, a dicembre è stato riferito che Poulter era stato costretto a ritirarsi a causa di un conflitto di programmazione, con il suo ruolo invece andato a Robert Aramayo, che interpretava il giovane Ned Stark in Game of Thrones.

Poulter ha recentemente confermato a NME.com che si è ritirato dal progetto a causa di un conflitto di programmazione creato dalla pandemia. Ho il massimo rispetto per tutti coloro che sono coinvolti in quel progetto, ha detto. E non ho dubbi che sarà incredibile.

Nel frattempo anche la star di Years and Years Maxim Baldry è stata scelta per un ruolo significativo – notizia che ora è stata confermata da Scadenza , con Baldry che si aggiunge a un curriculum impressionante che include anche ruoli in Doctor Who e 80 episodi di Hollyoaks.

Anche Joseph Mawle – che non è estraneo ai fan del fantasy a causa del suo ruolo di Benjen Stark in Game of Thrones – è stato scelto, con la star che secondo quanto riferito interpreterà l'antagonista principale della serie.

Il cast principale completo è stato annunciato da Amazon nel gennaio 2020, con una serie di nuovi nomi – sia volti noti che relativi nuovi arrivati ​​– che si sono affezionati al progetto.

attore galleseOwain Arthur è uno di quelli che si è unito al cast, con lo spettacolo che è diventato il concerto di più alto profilo nel suo CV, che include anche apparizioni in Babylon, Casualty e A Confession.

L'ex star di Homeland Nazanin Boniadi è un'altra star confermata per la serie, mentre l'attore australianoAnche Tom Budge aveva firmato, ma da allora ha lasciato il progetto per divergenze creative, dicendo: Instagram : Dopo aver visto di recente i primi episodi girati nell'ultimo anno, Amazon ha deciso di andare in un'altra direzione con il personaggio che stavo interpretando.

Un personaggio che era nella serie di film e apparirà in primo piano nella serie TV è l'elfo reale Galadriel, con la star di Dracula e His Dark Materials Morfydd Clark che prende il posto di Cate Blanchett in quel ruolo.

Nel frattempo, anche Ismael Cruz Córdova, noto per il suo ruolo in Ray Donovan, ha ricevuto un ruolo nella serie, così come la giovane star Markella Kavenagh, i cui precedenti crediti televisivi includono Picnic at Hanging Rock, The Cry e The Gloaming.

Altre star coinvolte nella serie includono,Ema Horvath (Don't Look Deeper), Megan Richards (Wanderlust), Dylan Smith (Maze Runner), Charlie Vickers (Medici), Daniel Weyman (Silent Witness) e i nuovi arrivati ​​sullo schermo Tyroe Muhafidin e Sophia Nomvete.

Giosuè Ruiz in streaming
New Line Productions, Inc.

Altrove, Ian McKellen, che ha interpretato Gandalf in tutti e sei i film de Il Signore degli Anelli/Hobbit, ha espresso il suo interesse a riprendere il suo ruolo per la serie TV. Durante un'intervista al programma radiofonico della BBC di Graham Norton nel dicembre 2017, Norton ha chiesto se McKellen sarebbe stato infastidito nel vedere un altro attore interpretare Gandalf.

Cosa intendi con un altro Gandalf?, ha risposto McKellen, prima di aggiungere: non ho detto di sì perché non mi è stato chiesto. Ma stai suggerendo che ci giocherà qualcun altro? Gandalf ha più di 7.000 anni, quindi io non sono troppo vecchio.

Nel frattempo, Orlando Bloom – che ha interpretato Legolas nei film – si è quasi escluso, dicendo a Entertainment Tonight: Non so dove mi inserirei ora in quel mondo. Se penso che stai dicendo [ritornerei] come Legolas, probabilmente hanno un figlio di 19 anni.

Allo stesso modo Andy Serkis, che ha detto /Film che non ci sono piani per [lui] essere coinvolto come Gollum/Smeagol. Sono davvero entusiasta che ci sarà una versione su Amazon TV, ha detto Serkis. Penso che sia un mondo che continuerà ad essere esplorato.

D'altra parte, Hugo Weaving ha recentemente dichiarato a Variety di averne avuto abbastanza del Signore degli Anelli la prima volta, negando qualsiasi ritorno in futuro.

Matrix potrebbe essere successo, ha detto. Ma Il Signore degli Anelli, no, non lo farei mai, non mi interessa affatto. Senti, mi piaceva stare in Nuova Zelanda con tutte quelle persone fantastiche, ed è stato come tornare in una famiglia, ma in realtà, ad essere onesti, penso che tutti ne abbiano avuto abbastanza.

Quante stagioni del Signore degli Anelli di Amazon ci saranno?

Quando Amazon ha acquisito i diritti per Il Signore degli Anelli per una grossa somma, ha preso un impegno per più stagioni che includeva anche una potenziale serie spin-off.

Tuttavia, ogni stagione dovrà ancora avere l'approvazione formale per dare il via ai dirigenti di Amazon, nell'improbabile scenario che la serie sia un completo disastro commerciale.

La società sembra credere che non sarà così, poiché ha confermato una seconda stagione già prima dell'inizio delle riprese della prima stagione. La serie andrà in pausa per circa quattro mesi prima di riprendere le riprese.

Dove è stata girata la serie Il Signore degli Anelli di Amazon?

Dopo molte speculazioni, Amazon Studios ha confermato che la Terra di Mezzo tornerà in vita nei dintorni della Nuova Zelanda, che ha fatto da sfondo alla pluripremiata trilogia di Peter Jackson.

In una dichiarazione, gli showrunner e produttori esecutivi JD Payne e Patrick McKay hanno dichiarato: Mentre cercavamo il luogo in cui potevamo dare vita alla bellezza primordiale della Seconda Era della Terra di Mezzo, sapevamo di dover trovare un posto maestoso, con coste, foreste e montagne incontaminate, che ospita anche set, studi di livello mondiale, artigiani e altro personale altamente qualificati ed esperti.

E siamo felici di essere ora in grado di confermare ufficialmente la Nuova Zelanda come casa per la nostra serie basata sulle storie di J.R.R. Il Signore degli Anelli di Tolkien.

Siamo grati alle persone e al governo della Nuova Zelanda e in particolare ad Auckland per averci supportato durante questa fase di pre-produzione. L'abbondante ospitalità neozelandese con cui ci hanno accolto ci ha già fatto sentire come a casa e non vediamo l'ora di approfondire la nostra partnership negli anni a venire.

Buone notizie per Turismo Nuova Zelanda , poi.

disney plus film meraviglia

Di cosa parlerà la serie TV Amazon Il Signore degli Anelli?

Piuttosto che essere un remake diretto dei libri del Signore degli Anelli, gli spettatori della versione televisiva possono aspettarsi uno spettacolo più Silmarillion, secondo la star di Frodo Baggins Elijah Wood.

Da quello che ho capito, il materiale su cui stanno lavorando esiste cronologicamente più indietro nella storia nella tradizione del Signore degli Anelli o della Terra di Mezzo rispetto a qualsiasi personaggio rappresentato nel Signore degli Anelli, ha detto IndieWire .

Sembra più l'era del Silmarillion. Non per diventare nerd, ma è la Seconda Era della Terra di Mezzo.

Amazon ha rivelato che la serie sarà ambientata durante il periodo di 3.441 anni prima degli eventi de La Compagnia dell'Anello. Nella linea temporale di JRR Tolkien, questa è conosciuta come l'Era di Númenor, o la Seconda Era. Hanno anche pubblicato una sinossi di cosa parlerà!

La prossima serie di Amazon Studios porta per la prima volta sugli schermi le leggende eroiche della leggendaria Seconda Era della Terra di Mezzo. Questo dramma epico è ambientato migliaia di anni prima degli eventi di J.R.R. di Tolkien Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli , e riporterà gli spettatori a un'era in cui sono state forgiate grandi potenze, regni sono saliti alla gloria e sono caduti in rovina, improbabili eroi sono stati messi alla prova, la speranza è stata appesa ai fili più sottili e il più grande cattivo che sia mai uscito dalla penna di Tolkien ha minacciato di coprire tutto il mondo nelle tenebre. Iniziando in un periodo di relativa pace, la serie segue un cast corale di personaggi, sia familiari che nuovi, mentre affrontano il tanto temuto riemergere del male nella Terra di Mezzo. Dalle profondità più oscure delle Montagne Nebbiose, alle maestose foreste della capitale degli elfi Lindon, al regno insulare mozzafiato di Númenor, fino ai confini più remoti della mappa, questi regni e personaggi si ritagliano un'eredità che vivrà molto tempo dopo. se ne sono andati.

Ciò significa, sfortunatamente, che probabilmente non vedremo molti dei personaggi della serie originale, poiché non erano in giro in questo periodo.

3.441 anni sono un periodo piuttosto lungo, quindi non è del tutto chiaro quale parte della tradizione Tolkien già consolidata vedremo. L'ascesa del grande ladro di anelli Sauron e la formazione dell'Ultima Alleanza di Elfi e Uomini ha luogo alla fine della Seconda Era, ma ci sono un sacco di cose che sono successe prima, che potrebbero invece essere coperte.

Secondo Den of Geek, il team di sceneggiatori dello show potrebbe decidere di raccontare la caduta della leggendaria civiltà dell'Uomo da cui discendeva la linea di sangue di Aragorn – il che spiegherebbe perché originariamente si vociferava che il passato di Aragorn avrebbe avuto un ruolo nella serie.

La notizia sembra confermare, tuttavia, che pochissimi dei personaggi che conosciamo e amiamo della trilogia originale faranno la loro comparsa, poiché la maggior parte sono nati nella Terza Era (a parte vari personaggi tra cui Galadriel, Elrond e Gandalf, nati o esisteva in forma spirituale come Maiar prima della Seconda Era).

Quindi, sì, sono circa tremila e mezzo anni di speculazioni su cosa accadrà nella serie... Per fortuna abbiamo ancora un paio di anni prima che venga rilasciato.

Un nuovo sviluppo forse sorprendente è emerso nell'ottobre 2020, quando è stato pubblicato un casting per chiedere attori che si sentissero a proprio agio con la nudità.

Insieme al fatto che la serie elenca un coordinatore dell'intimità tra la sua troupe, questo ha portato ad alcune speculazioni sul fatto che la serie includerà alcune scene di sesso – qualcosa che potrebbe sorprendere i fan del lavoro di Tolkien.

Chi è il team creativo dietro Il Signore degli Anelli di Amazon?

Amazon ha annunciato a luglio 2019 che il regista di Jurassic World: Fallen Kingdom JA Bayona dirigerà i primi due episodi della serie. Sarà anche produttore esecutivo, insieme alla sua partner Belén Atienza.

Si uniscono agli sceneggiatori di Star Trek 4 JD Payne e Patrick McKay, che serviranno come co-showrunner. Al loro appuntamento, la coppia ha rilasciato una dichiarazione congiunta affermando che erano assolutamente entusiasti di collaborare con Amazon per riportarlo in vita.

Ci sentiamo come Frodo, che parte dalla Contea, con una grande responsabilità nelle nostre cure, hanno aggiunto. È l'inizio dell'avventura di una vita.

  • Uno scrittore chiave di Game of Thrones si unirà alla serie TV Il Signore degli Anelli di Amazon

Anche lo scrittore e co-produttore esecutivo di Game of Thrones Bryan Cogman farà da consulente per la serie. Dopo aver iniziato come assistente di David Benioff e DB Weiss, Cogman ha continuato a scrivere vari episodi del dramma fantasy della HBO, tra cui 'Cripples, Bastards e Broken Things' della prima stagione, 'Kissed by Fire' della terza stagione e l'episodio due dell'ottavo stagione, 'Un Cavaliere dei Sette Regni'.

L'intero team creativo di LoTR è stato successivamente confermato a luglio 2019, con Lindsey Weber (10 Cloverfield Lane), Bruce Richmond (Game of Thrones), Gene Kelly (Boardwalk Empire) e l'ex capo del genere di Amazon, Sharon Tal Yguado, tutti produttori esecutivi.

Gli sceneggiatori/produttori esecutivi includono anche Gennifer Hutchison (Breaking Bad), Jason Cahill (I Soprano) e Justin Doble (Stranger Things).

E la serie ha ingaggiato Rick Heinrichs di Star Wars: Gli ultimi Jedi come scenografo e Kate Hawley (Suicide Squad) per disegnare i costumi.

Al team creativo si unisce anche Wayne Che Yip, che ha firmato non solo per dirigere quattro episodi dello show, ma anche per essere un produttore esecutivo. Yip è ben noto ai fan del genere per il suo lavoro di regista essendo stato coinvolto, tra le altre cose, in Doctor Who, nel suo spin-off di breve durata, Class e Doom Patrol.

panna congelata

Peter Jackson sarà coinvolto nel Signore degli Anelli di Amazon?

Il regista premio Oscar lo ha confermato non lo farò essere coinvolto dietro le quinte della nuova serie. Parlando con la pubblicazione francese allocina , ha detto: Non sono affatto coinvolto nella serie 'Il Signore degli Anelli'... Capisco come potrebbe venir fuori il mio nome, ma non sta succedendo nulla con me in questo progetto.

Cosa significano le mappe della Terra di Mezzo di Amazon?

(Amazzonia)

La società potrebbe tenere le sue carte vicino al petto quando si tratta di annunci reali, ma dietro le quinte Amazon ha tranquillamente spianato la strada alla sua uscita storica.

Il feed Twitter dello show, istituito nel novembre 2018, dal febbraio 2019 si collega a una serie di mappe online della Terra di Mezzo.

Nel corso di una serie di messaggi, le mappe sono state gradualmente compilate, ma cosa potrebbe significare?

Ho saggiamente iniziato con una mappa, iniziano i messaggi, una citazione dell'autore del Signore degli Anelli JRR Tolkien.

I messaggi poi continuano, citando da una sezione dei libri che descrivono i famigerati anelli del potere.

Ecco il testo completo:

Tre anelli per i re degli Elfi sotto il cielo,

Sette per i Signori dei Nani nelle loro sale di pietra,

Nove per uomini mortali destinati a morire,

Uno per il Signore Oscuro sul suo trono oscuro;

Nella terra di Mordor dove giacciono le ombre.

Un anello per domarli tutti, un anello per trovarli,

Un anello per portarli tutti, e nell'oscurità legarli;

Nella terra di Mordor dove giacciono le ombre.

Con ogni messaggio, viene compilata un'ulteriore parte della mappa. Potrebbe essere una rivelazione importante?

Puoi esplorare la mappa in modo più dettagliato sul Sito Amazon qui .

La serie TV de Il Signore degli Anelli sarà su Amazon Prime Video. Se stai cercando qualcos'altro da guardare, dai un'occhiata alla nostra Guida TV.