Recensione di paesaggisti: vero crimine ma non come lo conosci

Dramma

Questo concorso è ora chiuso



3,0 su 5 stelle

Nota: solo 3 episodi su 4 sono stati resi disponibili per la revisione.

All'inizio di Landscapers, una nuova coproduzione Sky-HBO con Olivia Colman (The Crown, The Favorite) e David Thewlis (I'm Thinking of Ending Things, Harry Potter ) come una coppia sposata nella vita reale che è stata giudicata colpevole di omicidio nel 2014, appare una riga di testo che recita: 'Questa è una storia vera'. Ma pochi istanti dopo, la parola 'vero' scompare e siamo semplicemente lasciati con: 'Questa è una storia.'





live streaming live di liverpool barcellona

È un dettaglio sottile ma importante che distilla l'essenza di come il creatore e scrittore Ed Sinclair, che è anche sposato con Colman, e il suo co-sceneggiatore e regista Will Sharpe (Giri/Haji, Flowers) si siano avvicinati alla storia di Susan e Christopher Edwards. .

La coppia apparentemente senza pretese e anodina è stata condannata a un minimo di 25 anni dietro le sbarre per aver ucciso i genitori del primo, William e Patricia Wycherley, nella loro casa vicino a Mansfield. I dettagli raccapriccianti non sorprendono - viviamo in un mondo affascinato dall'oscurità e dal depravato e, in quanto tali, siamo esperti nelle sue molteplici forme - ma il modo in cui ci vengono nutriti è una svolta drammatica per il genere e uno che rischia di polarizzare l'opinione.

Sky UK Ltd / HBO / Sorella

La serie in quattro parti si occupa tanto dell'atto della narrazione quanto della relazione di Susan e Christopher e del caso stesso, che la distingue da ciò che ci si aspetta dal dramma del crimine vero. Non è una novità per noi sederci a guardare una produzione piuttosto che la realtà. Sappiamo che questa serie è stata prodotta da creativi che si sono preoccupati di ogni dettaglio, per quanto minimo, per assicurarsi che la loro visione particolare fosse realizzata. Ma questo fatto è di tale importanza centrale che Sinclair e Sharpe hanno scelto di farvi riferimento apertamente fin dall'inizio.

Nella scena iniziale c'è un regista che grida Action! e la scena prende vita – scende la pioggia battente, inizia il trambusto del centro di Nottingham – solo dopo lo comanda. In un episodio successivo, osserviamo come le pareti di un set vengono fisicamente abbattute dallo staff di produzione, come qualcosa uscito da The Truman Show, mentre i personaggi sullo schermo attraversano un vasto lotto verso un'altra posizione.

È solo uno dei tanti modi in cui questa storia potrebbe essere esplorata, confrontandosi a sua volta con il fatto che tutti i drammi del vero crimine - dal pesantemente abbellito e stilizzato a quello che è letterale e disadorno - è un'opera di costruzione alla mercé di quelli dietro la telecamera.



Sky UK Ltd / HBO / Sorella

Questo è importante anche alla luce dell'insistenza di Susan e Christopher sul fatto che non sono i mostri freddi, calcolatori e guidati dal denaro che la polizia e successivamente i media li hanno dipinti come - una posizione che la coppia mantiene fino ad oggi. Il loro racconto contrasta drasticamente con il modo in cui sono stati riconosciuti nella cultura popolare e la serie si appoggia a questo, attingendo ai fantasmi del passato di Susan e dedicando cure significative a delineare il loro amore e impegno reciproco - la singolare fonte di tenerezza e calore in una serie costellata di personaggi in gran parte antipatici e poco carismatici con cui non si desidera trascorrere del tempo.

Sei costretto dai fatti concreti del caso, ma ugualmente coinvolto nelle esibizioni di Colman e Thewlis come coppia i cui affetti sono profondi e non sono mai in dubbio. Rispecchia la fluidità e l'influenza di una narrazione efficace e il modo in cui siamo facilmente sedotti dai vari resoconti.

L'amore di Susan per il cinema è anche una caratteristica fondamentale di Landscapers e aggiunge un contesto vitale al suo personaggio. Cerca conforto nei film francesi, nelle fantasticherie romantiche, nelle immagini in bianco e nero e nei western come meccanismo di coping per proteggerla dal suo trauma infantile e mettere a tacere il panico crescente che prova a seguito dell'intrusione della polizia nelle loro vite. Susan si avvolge nelle polverose pianure del Midwest americano e nei dolci abbracci tra amanti dagli occhi da cerbiatto ed è in grado di soffocare il rumore, momentaneamente, mentre la sua realtà lascia spazio all'immaginazione.

I resoconti del mondo reale riguardanti il ​​fascino della coppia per i film erano legati alle ingenti somme spese in cimeli con i soldi guadagnati dopo gli omicidi. Rafforza l'immagine di Susan e Christopher come spietati e predatori nella loro ricerca della ricchezza. Ma qui, il fascino di Susan per il cinema assume un nuovo splendore e sottolinea ancora una volta che narrazioni distinte hanno preoccupazioni distinte.

Sky UK Ltd / HBO / Sorella

Ma mentre l'approccio che Sinclair e Sharpe hanno adottato è indubbiamente interessante che possono giustificare senza soluzione di continuità - non c'è nulla di casuale o gratuito nel modo in cui si svolge Landscapers - il vero crimine è al suo massimo commovente e coinvolgente quando le campane e i fischi vengono messi da parte e le storie hanno lo spazio per parlare da sole. Ma questa serie è satura di campane e fischietti - le tattiche visive impiegate da Sharpe sono sfacciate e implacabili - che spesso ti fanno sentire come se fossi entrato in un sogno febbrile, e uno che funzionerebbe molto meglio se giocato sul palcoscenico. Il vero crimine della casa d'arte non è un genere che abbiamo mai incontrato, ma sembra il modo migliore per descrivere i paesaggisti.

In una serie brulicante di personaggi, Susan e Christopher sono le uniche persone che si sentono in carne e ossa. Il dramma è al suo massimo durante le loro interazioni, che è prevalentemente quando ci viene data una pausa dal circo che si svolge intorno a loro e siamo in grado di accedere pienamente a questa narrativa.

Nonostante il suo sforzo concertato di sperimentare e spingere i confini, che è un atto di coraggio creativo che merita lode, la sua magniloquenza è una distrazione indesiderata e non necessaria che fa sentire il caso e coloro al centro di esso secondari rispetto alla scatola dei trucchi del regista. Quando si tratta di drammi del vero crimine, come ha dimostrato ITV con Manhunt , Des e Little Boy Blue , solo per citarne alcuni, la semplicità è la chiave.

Landscapers debutta su Sky Atlantic e NOW martedì 7 dicembre. Per vedere chi altro recita, ecco il completo Cast di paesaggisti .

quando esce la seconda stagione delle winx

Cerchi qualcos'altro da guardare? Dai un'occhiata al resto della nostra copertura drammatica o dai un'occhiata alla nostra guida TV.