Jordan Peterson riflette sull'intervista a Cathy Newman Channel 4: sono contento di non essere stato io a essere fatto a pezzi online

Libri


È stato un anno e mezzo di scandalo e stampa assolutamente non-stop, dice il professor Jordan Peterson degli eventi che lo hanno spinto dall'ombra dell'accademia al suo attuale status di uno degli intellettuali più chiacchierati in inglese- mondo parlante.

Il 55enne psicologo clinico e pensatore canadese ha scritto 12 Rules for Life: An Antidote to Chaos, una guida di auto-aiuto per le persone (principalmente uomini, ammette) che si trovano intrappolate in vite danneggiate, usando il comportamento delle aragoste e storie dell'Antico Testamento per illustrare i suoi punti.





Ti sto chiedendo di smettere di andare alla deriva, spiega. Non solo non ti fa bene, ti renderà infelice. Allora ti farà risentire, e poi ti renderà pericoloso. Niente di tutto questo va bene.

draghi il suo minecraft
  • Ho dovuto sfoggiare Patrick Melrose: Benedict Cumberbatch sulla fama, #MeToo – e il nuoto selvaggio
  • Rimani aggiornato con la newsletter di RadioTimes.com

Prima ti assumi la responsabilità delle tue azioni, piuttosto che incolpare lo svantaggio sociale o il genere, sostiene 12 Regole, migliore sarà la tua vita e il mondo. Questo ha reso Peterson una figura di odio per la sinistra (incolpa la sinistra radicale di molti mali) e un messia per la destra.

Le sue lezioni online sono state viste da centinaia di migliaia di persone e i suoi ammiratori lo bombardano di messaggi di buona volontà. Ho ricevuto 60.000 lettere da agosto, mi dice.

Una star di YouTube con oltre un milione di follower, Peterson ha venduto oltre un milione di copie di 12 Rules in tutto il mondo e riempie i locali ovunque appaia. Continuavo a pensare: 'Oh, ho avuto i miei 15 minuti di fama', poi, 'Ho avuto la mia mezz'ora di fama'. Continuavo ad aspettarmi che raggiungesse il picco e non è mai successo.



La carriera pubblica di Peterson come provocatore è stata lanciata nel 2016 quando ha attaccato una legge canadese, Bill C-16, che obbligava i tutor a usare il pronome preferito degli studenti transgender. Le persone sarebbero in grado di riferirsi a se stesse come 'xe' e 'xyr', o 'loro' e 'loro'.

cast l'arancione è il nuovo nero

Non mi interessa molto i pronomi, ma mi interessa davvero il fatto che sarei costretto a seguire quell'esempio.

La sua posizione, una difesa della libertà personale a scapito dei sentimenti altrui, ha causato indignazione. Poi, nel gennaio di quest'anno, Peterson è stato intervistato su Channel 4 News. La presentatrice Cathy Newman ha contestato la convinzione di Peterson che il femminismo, insieme a qualsiasi altra ideologia che classifica le persone in base a un gruppo piuttosto che come individuo, sia una cosa negativa.

Quando Channel 4 ha messo online l'intervista completa, Newman è stata bombardata da minacce che, secondo il canale, l'hanno messa in pericolo.

Peterson non la vede in questo modo. Channel 4 ha detto che aveva paura per la sua vita e che doveva essere chiamata la polizia. Si poteva chiamare la polizia per qualsiasi cosa; questa non è la prova di una minaccia credibile. Ho pensato: 'Oh, ora lo trasformeranno in una narrativa di vittime'. Di cui sono rimasto sbalordito.

Perché? Cathy Newman fa di tutto per essere dura e polemica come personaggio pubblico. Si è già messa nella mischia e se fai parte dell'élite privilegiata non puoi farlo e dire: 'Oh, guarda, ora sono vittima della mia fama'.

il gioco del trono in streaming

Si sentiva dispiaciuto per lei? Ho twittato: 'Guarda, smettila. È abbastanza.' O qualcosa di un po' più civile di così. Non hai bisogno di battere un cavallo morto. Sono contento di non essere stato io a essere fatto a pezzi online. Ho provato a mettermi psicologicamente nella posizione di Cathy per un periodo di tempo molto lungo, pensando: 'Come reagirei?' Otto o nove milioni di persone l'hanno visto, ma è stato anche tagliato e distribuito su YouTube, quindi è più simile a 30 milioni ora.

E tutto questo trambusto per 12 regole che possono essere lette come le massime che trovi sui magneti da frigo. Non c'è vita troppo corta per il vino cattivo, ma la Regola 9 dice: supponi che la persona che stai ascoltando possa sapere qualcosa che tu non conosci. Regola 6, Metti in perfetto ordine la tua casa prima di criticare il mondo, è indirizzata ai giovani con camere da letto disordinate.

Pensi che sia uno scherzo, dice Peterson. Ma tu provi a farlo in una casa disfunzionale dove tutti si danno la gola l'un l'altro, dove per decenni è stato assolutamente brutale, pieno di alcolismo, odio, impulsi omicidi, dipendenza, solo un intero incubo freudiano. Cerchi di pulire la tua stanza in una casa del genere, e hai tra le mani una battaglia esistenziale di proporzioni gigantesche.

Come molti personaggi professionalmente stridenti, Peterson in persona è in realtà piuttosto riservato. Penso che, a causa della mia tendenza alla depressione, le cose negative mi colpiscano più duramente di quanto colpiscano le persone in generale. Sono dalla parte dello spettro in cui hanno un impatto maggiore.

Forse questa propensione ha plasmato la visione del mondo che ha reso 12 Regole un bestseller? La sofferenza è il prezzo che paghi per essere, dice. Se vuoi ottenere il massimo dall'essere stesso, devi accettare la sofferenza che ne è parte integrante. Ecco dove sta la nobiltà, questa è la chiamata all'avventura.

illusioni mortali

La chiamata viene sempre più ascoltata da uomini in difficoltà. Ricevo messaggi del tipo: 'Ero in un posto davvero buio, bevevo troppo, ero dipendente dalle droghe, la mia famiglia era distrutta, non avevo obiettivi, ero depresso, ansioso, senza scopo'. Ora sto molto meglio.'

E questa è la cosa più strana di 12 Regole: sembra funzionare.

Jordan Peterson appare in The Chris Evans Breakfast Show (mar 6:30 Radio 2) e Free Thinking (gio 22:00 Radio 3)