Il nuovo Tardis di Jodie Whittaker è arrivato in Doctor Who, ed è fantastico

Sci-Fi


Dopo mesi (se non anni) di attesa, i fan di Doctor Who hanno finalmente potuto vedere l'interno del nuovo Tardis di Jodie Whittaker nel secondo episodio della serie 11 – ed è giusto dire che non ha deluso.

Apparendo alla conclusione dell'episodio, il nuovo interno del Tardis è stato completamente rimodellato poiché il vecchio design (creato dal compianto Michael Pickwoad per Matt Smith e Doctors di Peter Capaldi) è stato distrutto nello speciale di Natale 2017 e viene rivelato agli spettatori in una scena suggestiva questo è sicuramente uno dei momenti salienti dell'ultima avventura del Dottore.





  • Vogliamo che tu recensisca il nuovo Doctor Who
  • Un fan di Doctor Who nota un errore imbarazzante sul sito web della BBC
  • Doctor Who si sposta dal sabato alla domenica per una nuova era

(L'iconico esterno blu della scatola della polizia ha anche avuto alcune piccole modifiche estetiche, di cui puoi leggere qui).

Ohhh – hai ridecorato! dice il Dottore mentre fa i primi passi all'interno.

Mi piace veramente.

Anche a prima vista, il nuovo Tardis è piuttosto un allontanamento dai design passati, con infinite pareti mutevoli transdimensionali, schermi murali vorticosi dietro pannelli esagonali blu luminosi e torreggianti cristalli dorati che formano dita piegate attorno al rotore temporale centrale (che è anche un cristallo dello stesso tipo). È anche piuttosto buio e suggestivo, con uno strano raggio di luce che penetra nell'oscurità per offrire un po' di illuminazione per i nostri eroi.



Il centro del nuovo design Doctor Who Tardis (BBC)

Anche le porte non sono sfuggite ai talenti di rinnovamento del designer Arwel Wyn Jones, con l'ingresso di base della cabina di polizia - che ha lasciato cadere una serie di porte interne utilizzate durante la serie classica nel 2005 - esteso con pareti laterali, essenzialmente significando la scatola blu parte del Tardis è anche parte del design interno.

La console stessa è piena di gadget e controlli intriganti come sempre: durante l'episodio abbiamo individuato un erogatore di biscotti alla crema pasticcera, una clessidra e persino un minuscolo Tardis rotante, e nel complesso sembra la casa perfetta per le avventure del nuovo Dottore.

Ma ovviamente vuoi saperne di più. Volete alcuni dettagli esclusivi su come è stato progettato il nuovo Tardis, le sue ispirazioni, come è stato costruito e tutti i segreti nascosti all'interno delle sue pareti cavernose: abbiamo capito.

E felicemente per te, è il tuo giorno fortunato, perché da martedì 16 ottobre, la rivista Radio Times offre un primo sguardo esclusivo al nuovo Tardis nel nostro ultimo servizio di copertina, comprese le interviste a Jodie Whittaker, Mandip Gill, Bradley Walsh, Tosin Cole e il designer Arwel Jones.

Con immagini inedite, nuovi entusiasmanti dettagli del Tardis E una storia approfondita delle sue numerose iterazioni nel corso degli anni, è una lettura obbligata per tutti i fan di Who che cercano lo scoop sul nuovo motore del Dottore (beh, nuova incarnazione del stesso motore, comunque). Ritiralo nei negozi del Regno Unito da martedì o acquista la versione online a tuo piacimento.

I segreti del Tardis ti aspettano...

Doctor Who continua la domenica su BBC1

Cosa ne pensi di Doctor Who?

Vogliamo che tu recensisca Doctor Who inviandoci un breve video clip (della durata di almeno 13 secondi) di te stesso che esprimi le tue opinioni sulla nuova sigla di Doctor Who di Segun Akinola e sul nuovo Tardis del 13° Doctor.

A cosa serviranno le clip?
Le clip verranno utilizzate per speciali video di recensione/reazione dei fan di Doctor Who sul sito Web di Radio Times e sul canale YouTube, ma non possiamo garantire che saremo in grado di utilizzare ogni video inviato.

Eccone uno che abbiamo realizzato in precedenza...

Come faccio a inviare una recensione video di Doctor Who?
La tua recensione video deve essere filmata in formato orizzontale (ruota la fotocamera del telefono di lato) e inviata a [email protected] utilizzando un servizio di trasferimento file come WeTransfer o DropBox.
Ricorda, se ci invii una clip devi assicurarti di non utilizzare musica, immagini o filmati di Doctor Who: vogliamo vederti e ascoltarti. Ma ti piacerebbe vestirti con i tuoi costumi di Doctor Who, va benissimo.

Se hai meno di 18 anni, devi avere l'autorizzazione del tuo genitore o tutore per fare e inviarci una recensione video. E se c'è più di una persona nel tuo video, tutte le persone coinvolte devono capire per cosa viene utilizzato il video e dare il loro consenso a comparire.

Allora, cosa stai aspettando? Recensisci e di' la TUA opinione sulla nuova era Whovian!