Come guardare Orange is the New Black: di cosa parla e chi c'è nel cast?

Dramma


Orange is the New Black è diventato un successo globale sin dalla sua prima serie trasmessa nel 2013. Ha ricevuto tre Emmy Awards ed è la serie originale più vista di Netflix.

nuova stagione prison break

La serie esamina la brutalità del sistema carcerario statunitense – con un po' di ritocco per renderlo più divertente da guardare, ovviamente – ed esplora questioni come l'omofobia, il sessismo, la povertà, il razzismo e, più in generale, le dilaganti lotte di potere che caratterizzano l'America moderna.





Orange is the New Black su Netflix?

Puoi guardare la serie su Netflix , Youtube o Google Play . Puoi trovare gli episodi anche su iTunes o acquista il Cofanetto DVD .

È ora di sballarsi e abbuffarsi di guardare.

Di cosa parla Orange il New Black?

L'arancione è il nuovo nero

La prima stagione rispecchia la trama del libro, omonimo, di Piper Kerman, che ha scritto della sua esperienza di un anno in prigione, dopo essere stata arrestata per il suo ruolo in un cartello globale della droga. La Piper dello show è interpretata da Taylor Schilling e la serie mostra le sue difficoltà ad adattarsi alla vita interna e i problemi affrontati con la sua ex fidanzata sullo schermo, Alex Vause, interpretata dalla star di That 70s Show, Laura Prepon.

Le stagioni successive, tuttavia, utilizzano un approccio al cast più corale per esplorare le diverse ragioni per cui le persone finiscono in prigione e offrono commenti sul sistema giudiziario in America.



Jenji Kohan usa lo spettacolo per - non preoccuparti, non daremo spoiler - per esplorare i problemi dell'America moderna, tra cui il razzismo, il maltrattamento degli immigrati da parte delle autorità statunitensi, l'incarcerazione di massa, la mancanza di fondi sanitari, la povertà, sessismo, omofobia, abuso sessuale e altri aspetti della disuguaglianza. Il team di produzione dello show ha lanciato il Fondo Poussey Washington che dona alle organizzazioni non profit che lavorano per porre fine a questi problemi.

Quante stagioni di Orange is the New Black ci sono?

La serie ha sette stagioni e si è conclusa nel 2019.

Quanti episodi ci sono in una stagione di Orange is the New Black?

In totale ci sono 91 episodi.

Chi recita in Orange is the New Black?

Lo spettacolo è interpretato da Taylor Schilling come Piper e Laura Prepon come Alex.

Altri membri del cast includono Michael Harney, Michelle Hurst, Kate Mulgrew, Jason Biggs, Uzo Aduba, Danielle Brooks, Natasha Lyonne, Taryn Manning, Selenis Leyva, Adrienne C. Moore, Dascha Polanco, Nick Sandow, Yael Stone, Samira Wiley, Jackie Cruz , Lea DeLaria, Elizabeth Rodriguez, Jessica Pimentel, Laura Góme, Matt Peters, Dale Soules e Alysia Reiner

Perché Orange is the New Black è finito?

La serie si è conclusa nel 2019 perché Piper ha finito la sua condanna in prigione e si era riadattata alla vita esterna, quindi il creatore dello show Jenji Kohan ha ritenuto che fosse ora di andare avanti.

Quanto è preciso Orange is the New Black?

il ricordo Orange is the New Black: il mio anno in una prigione femminile (2010) è stato scritto dalla vera Piper Chapman, il cui nome è Piper Kerman.

L'arancione è il nuovo nero

Sebbene molti aspetti della prima stagione riflettano le sue esperienze alla FCI Danbury, una prigione federale di minima sicurezza negli Stati Uniti, dice di non essere mai andata a letto con Alex (il cui vero nome è Catherine Cleary Wolters) dietro le sbarre. In effetti, sebbene lo spettacolo sia stato elogiato per la sua rappresentazione tanto necessaria delle relazioni omosessuali femminili sullo schermo, il romanticismo e il dramma della prigione sono una delle sue qualità meno realistiche.

Inoltre, purtroppo per la brigata di telespettatori che trovano Larry il maggior parte personaggio fastidioso in televisione, la vera Piper ha effettivamente sposato Larry Smith - ma il vero Larry è un innamorato, che ha detto Il New York Times , 'Dire che era fuori di testa e mi chiedevo se sarei rimasta per i pasticci che sicuramente sarebbero arrivati ​​è un eufemismo. Dire che non mi è mai passato per la mente di abbandonarla è semplicemente un dato di fatto. Larry, lo spettacolo ti ha tradito.

Ma altri aspetti, come la stessa Piper detto a NPR , sono esatti.

Orange Is The New Black Stagione 5

“La serie Netflix è un adattamento e ci sono enormi libertà. Ciò significa che quando guardi lo spettacolo, vedrai momenti della mia vita saltare fuori dallo schermo, come la proposta di Larry Bloom a Piper Chapman, [che] non è molto diversa dal modo in cui mio marito, Larry Smith, ha proposto per me.

Ci sono momenti nel primissimo episodio, come quando Piper Chapman insulta Red, che gestisce la cucina con il pugno di ferro, che in realtà è molto strettamente derivato da ciò che c'è nel libro e dalla mia stessa vita. Ma ci sono altre parti dello spettacolo che sono enormi partenze e pura finzione.

Oltre a questo, sebbene i personaggi stessi siano immaginari, il capro espiatorio dei detenuti neri – non nomineremo chi o perché, per evitare spoiler – e il razzismo più ampio che è una caratteristica chiave del programma è realistico e attinge a storie di le vere difficoltà delle donne. Black Lives Matter appare nello spettacolo come conforto per coloro che sono colpiti dal razzismo istituzionale del sistema di giustizia penale, e nella vita reale lavora per porre fine all'ingiustizia nei confronti dei neri in America.

L'arancione è il nuovo nero

Lo spettacolo stesso ha anche lanciato il Fondo Poussey Washington per sostenere le organizzazioni non profit che si concentrano sulla riforma delle politiche, i diritti degli immigrati e l'incarcerazione di massa.

Chi ha scritto Orange is the New Black?

La serie è stata scritta da Jenji Kohan e il libro è di Piper Kerman.

squid game significato finale