Come rimuovere correttamente le unghie acriliche

Come
Come rimuovere correttamente le unghie acriliche

Una volta che sono trascorse più di quattro settimane senza riempire le unghie acriliche o se hai un'unghia mancante o rotta, probabilmente dovrai rimuovere il set attuale prima di indossarne un altro. Ci sono molti approcci fai-da-te trovati online, ma molti di questi comportano la rimozione forzata dell'unghia acrilica. Questo processo può anche rimuovere strati dell'unghia naturale insieme all'unghia acrilica, rendendo le unghie sottili e deboli. I saloni spesso li rimuovono frettolosamente con un trapano lasciando rientranze antiestetiche. Fortunatamente, esiste un modo sicuro per rimuovere le unghie acriliche a casa.



grammy 2021 dove vederlo italia

Taglia le unghie

Unghie lunghe lucide acriliche TanyaLovus / Getty Images

Vuoi iniziare tagliando le unghie acriliche per renderle più corte. Se guardi la parte inferiore delle unghie acriliche, puoi vedere dove è cresciuta la tua unghia naturale. Puoi tagliare solo fino alla punta dell'unghia naturale o tagliare anche l'unghia naturale. Se non hai uno strumento per tagliare le unghie, puoi usare un tagliaunghie e fissarli su ciascun lato alla lunghezza che desideri. Quindi, procedi a tagliare piccoli pezzi dalla punta fino a raggiungere il punto in cui li hai tagliati. Potresti trovare più facile usare i tagliaunghie dei piedi poiché si aprono più larghi dei normali tagliaunghie.

Immergere nel solvente per unghie

Immergere le unghie in acrilico solvente per unghie alexytrener / Getty Images

Lo scopo principale qui è rimuovere lo smalto per unghie per consentire all'acetone che utilizzerai in un passaggio successivo di assorbire l'acrilico più rapidamente. Puoi usare un normale solvente per unghie senza acetone per questo passaggio per limitare il tempo necessario per immergere le unghie nell'acetone. Molte persone trovano che l'acetone sia molto essiccante, quindi questo ti consentirà di dedicare meno tempo all'esposizione della pelle. Lo smalto per unghie senza acetone allenterà la colla che tiene l'acrilico sul letto ungueale, ma non dissolverà l'acrilico come fa l'acetone. Per questo motivo, lo smalto per unghie senza acetone non può rimuovere le unghie acriliche senza danneggiare l'unghia naturale. Immergi le unghie per cinque minuti.





Rimuovere lo smalto dalle unghie

Rimuovere lo smalto dalle unghie FotoDuets / Getty Images

Le unghie acriliche hanno spesso una base, due o tre strati di smalto e un top coat che provocano un forte accumulo di smalto. Questo perché lo smalto aderisce più fortemente alle unghie acriliche rispetto alle unghie naturali. Gli strati aggiunti non si staccano facilmente dalle unghie acriliche come le unghie naturali. Strofina delicatamente lo smalto con un batuffolo di cotone o un dischetto struccante finché non si stacca. Poiché di solito ce n'è una grande quantità, potrebbe essere necessario immergere le unghie una seconda volta per rimuovere tutto lo smalto.

Lucida la superficie dell'acrilico

Lucidatura unghie acriliche da rimuovere zilli / Getty Images

Il prossimo passo è lucidare la parte superiore della superficie acrilica con il lato ruvido della lima per unghie o del tampone per unghie. Lo scopo di questo passaggio è creare pieghe profonde nella superficie acrilica per consentire all'acetone di penetrare il più possibile. Ciò accelererà il processo di rimozione e ridurrà al minimo il tempo di ammollo. Puoi anche dedicare un po' di tempo in più a lucidare per rimuovere più acrilico, in modo che lo strato rimanente sia sottile. Lucidare in tutte le direzioni rendendo la superficie il più ruvida possibile.

troppo caldo per gestire 2 uscita

Immergere le unghie nell'acetone

Immergere le unghie acriliche nell'acetone frenetic00 / Getty Images

Prima di mettere la tua pelle in acetone, proteggila mettendo uno strato abbondante di vaselina tutto intorno al letto ungueale. Usa acetone al 100%, che dissolverà l'acrilico. Puoi immergere le unghie in una ciotola o, per usare meno acetone, immergere le unghie nell'angolo di un sacchetto di plastica richiudibile. L'acetone può sciogliere alcune ciotole di plastica, quindi assicurati di usare una ciotola di metallo, ceramica o vetro. Per proteggere ancora di più la tua pelle, immergi dei batuffoli di cotone nell'acetone e posizionali sopra le unghie acriliche. Quindi avvolgere un foglio attorno a loro per consentire all'acetone di assorbire le unghie acriliche. Immergere per cinque minuti.

Raschia via l'acrilico morbido

Rimuovere le unghie acriliche dal letto ungueale Denis Torkhov / Getty Images

Dopo che l'acrilico si è imbevuto di acetone, diventerà molto morbido. Usa uno strumento come un raschietto per unghie o semplicemente un dispositivo di rimozione delle cuticole di legno e raschia delicatamente l'acrilico dall'unghia. Dovrebbe venire via facilmente. Se l'acrilico inizia a indurirsi, risciacqualo finché non diventa di nuovo morbido. Fai una mano alla volta, in modo che l'acrilico non si indurisca mentre stai ancora cercando di finire la prima mano.

Ripetere il processo

Rimuovere le unghie acriliche con acetone Denis Torkhov / Getty Images

Continuerai a ripetere questo processo con ogni dito fino a rimuovere tutto l'acrilico. Dovrebbero essere necessarie solo poche volte ammollo e raschiatura per rimuovere tutto. Il vantaggio di questo approccio è che non tiri via l'acrilico dal letto ungueale, ma lo raschi via delicatamente mentre si dissolve. Una volta che ne hai ricavato la maggior parte da una mano, ricomincia il processo dalla seconda mano.



bianco e nero sono colori

Lucida la superficie delle unghie

Lucida la superficie delle unghie Jupiterimages / Getty Images

Dopo aver finito di ripetere il processo di ammollo e raschiatura dell'acrilico dalle unghie, potresti notare piccoli frammenti di acrilico rimasti sul letto ungueale. Piuttosto che continuare a bagnare e raschiare, puoi rimuovere questi residui di acrilico limandoli con il tampone per unghie. Questa volta, limare usando il lato più liscio del tampone per unghie e lucidare delicatamente fino a quando la superficie dell'unghia non è liscia.

Applicare olio per cuticole

Applicare olio per cuticole undefined undefined / Getty Images

Una volta che hai finito di lucidare, rimuovi la vaselina, applica l'olio per cuticole sul letto ungueale e lucidalo. Questo aiuterà a idratare le unghie dopo aver usato l'acetone. Applica più olio per cuticole sulle cuticole e sulla pelle intorno al letto ungueale e massaggialo. Se non hai olio per cuticole, puoi usare olio di cocco o anche olio d'oliva o olio vegetale.

Applicare lo smalto

Giovane donna che dipinge le unghie, primo piano Vincent Besnault / Getty Images

Una volta che hai finito di rimuovere le unghie acriliche, potrebbe non essere una buona idea metterne subito un altro. Invece, puoi semplicemente applicare uno strato superiore di smalto trasparente o un rinforzante per unghie. Puoi certamente usare anche lo smalto colorato, ma dovresti dare alle tue unghie un paio di giorni di riposo prima di mettere un altro set completo di unghie acriliche.