Come giocare ai giochi di Legend of Zelda in ordine, per data di uscita o cronologia della storia

Gioco


Ci sono un sacco di chiacchiere su Zelda che stanno facendo il giro in questo momento, con il tanto atteso e tanto pubblicizzato The Legend of Zelda: Breath of the Wild 2 essendo l'argomento di molte discussioni (qualcuno sa cosa sta succedendo con? Il braccio di Link ?).

E mentre aspettiamo che arrivi il nuovo gioco Zelda (e il nuovo giocattolo Zelda Game & Watch), molti di noi potrebbero voler dare un'occhiata ad alcuni dei più vecchi, di cui ce ne sono moltissimi.





Se decidi di percorrere la storia di Zelda, scoprirai che ci sono un sacco di giochi da superare e il modo più semplice per farlo è giocarli in ordine di rilascio. Ma cosa succede se si vuole vivere la storia in ordine cronologico? Bene, è qui che le cose si fanno molto più complicate.

Ma abbiamo dato una spiegazione e troverai entrambi i modi per giocare a tutti i principali giochi di Zelda descritti di seguito!

Come giocare ai giochi di Zelda in ordine di rilascio

Come con la maggior parte dei franchise di lunga data, l'ordine di gioco può diventare un po' confuso se vuoi giocarli nell'ordine della trama. Ma se vuoi provare le voci principali della serie di Zelda come hanno fatto tutti gli altri, nell'ordine di rilascio, ecco come farlo:

  • La leggenda di Zelda (1986)
  • Zelda II: L'avventura di Link (1987)
  • La leggenda di Zelda: un legame con il passato (1991)
  • La leggenda di Zelda: Il risveglio di Link (1993)
  • La leggenda di Zelda: Ocarina of Time (1998)
  • La leggenda di Zelda: la maschera di Majora (2000)
  • The Legend of Zelda: Oracle of Seasons e Oracle of Ages (2001)
  • La leggenda di Zelda: Il risveglio del vento (2002)
  • La leggenda di Zelda: Le avventure di quattro spade (2004)
  • La leggenda di Zelda: The Minish Cap (2004)
  • La leggenda di Zelda: Twilight Princess (2006)
  • La leggenda di Zelda: Phantom Hourglass (2007)
  • La leggenda di Zelda: Spirit Tracks (2009)
  • La leggenda di Zelda: Skyward Sword (2011)
  • La leggenda di Zelda: un collegamento tra mondi (2013)
  • La leggenda di Zelda: Tri Force Heroes (2015)
  • La leggenda di Zelda: Breath of the Wild (2017)
  • The Legend of Zelda: Breath of the Wild 2 (2022)

Vale la pena notare che Hyrule Warriors: Age of Calamity (2020), Cadence of Hyrule (2019) e numerosi altri titoli sono considerati spin-off piuttosto che interi core, motivo per cui li abbiamo esclusi da questo elenco. Normalmente puoi individuare uno spin-off dal fatto che Nintendo non è l'unico sviluppato che ha funzionato su di esso.

orgoglio e pregiudizio 1995

Leggi di più:



Come giocare ai giochi di Zelda in ordine cronologico

Siamo onesti, seguire una narrazione con i giochi di Zelda non è affatto semplice e ci sono molte varianti diverse di ciò che la gente pensa sia l'ordine da seguire per vivere la lunga saga.

Diventa complicato grazie alle tre, almeno, diverse linee temporali che i giochi esistono nei giochi. E per questo motivo, non esiste un ordine definitivo in cui puoi suonarli in modo che tutti siano d'accordo.

Le principali linee temporali che devi conoscere sulle linee temporali Bambino, Adulto e Eroe caduto, che cercheremo di spiegare di seguito. Ci sono anche alcuni giochi che vengono prima della suddivisione in diverse linee temporali, che qui abbiamo deciso di chiamare la linea temporale prequel solo così abbiamo qualcosa per chiamarla.

Quindi, con questo in mente, questo è solo il nostro modo preferito di lavorare attraverso i giochi se vuoi che la storia scorra nel miglior modo possibile. Questo ordine inizia con Skyward Sword e finirà per prepararti bene per BotW 2. Dai un'occhiata qui sotto per il nostro ordine consigliato:

The Legend of Zelda: Skyward Sword (prequel timeline)

Rilasciato: 2011

Piattaforma: Wii / Wii U

Mentre le cose si confondono abbastanza rapidamente con la timeline di Zelda, una delle cose su cui possiamo essere tutti d'accordo è che Skyward Sword è il punto di ingresso per la narrativa generale, andando molto più indietro rispetto a qualsiasi altro gioco principale del franchise.

Così tante parti chiave del franchise sono stabilite qui, al punto che non pensiamo che nessun gioco futuro della serie principale andrà mai indietro come questo. Sarebbe divertente essere smentiti su questo, però!

The Legend of Zelda: The Minish Cap (Timeline prequel)

Rilasciato: 2004

Piattaforma: Game Boy Advance

Inserito nella linea temporale originale di Zelda tra Skyward Sword e Four Swords, The Minish Cap è relativamente unico per il fatto che riduce Link alle dimensioni di un insetto in modo che possa interagire con una razza di piccole persone chiamate Minish.

Se vuoi giocare solo ai giochi più famosi, puoi saltare questo, ma ti perderesti se lo facessi: le recensioni sono state molto forti per The Minish Cap, quindi ti consigliamo di provarlo se lo hai fatto non già.

The Legend of Zelda: Four Swords (prequel timeline)

Rilasciato: 2002

Piattaforma: Game Boy Advance (in bundle con A Link To The Past)

Potresti facilmente abbinare questa piccola esperienza multiplayer a The Minish Cap, poiché ci sono molte somiglianze tra i due riguardo a dove si collocano nel mito generale di Zelda – prima della maggior parte dei giochi famosi e moderni, in pratica!

In termini di storia, a quanto pare ci sono parecchi anni tra The Minish Cap e Four Swords. Ma dal momento che non esiste un gioco che colma questa lacuna, non devi preoccuparti troppo di questo.

The Legend of Zelda: Ocarina of Time (linee temporali per bambini e adulti)

Rilasciato: 1998

Piattaforma: N64

Abbiamo menzionato le diverse linee temporali di Zelda, vero? È qui, con Ocarina of Time del Nintendo 64, che si verifica per la prima volta la divisione: questo gioco è ambientato sia nella timeline Bambino che in quella Adulto, quindi è qui che inizia a confondersi.

Anche qui inizia la lunga faida con Ganondorf. E per quanto riguarda ciò che causa la divisione della linea temporale, beh, sarebbe la Principessa Zelda che rimanda Link indietro nel tempo, una mossa che a sua volta ha cambiato per sempre la storia di Zelda.

The Legend of Zelda: Majora's Mask (Child Timeline)

Rilasciato: 2000

Piattaforma: N64

Si pensa generalmente che dopo che Link è stato mandato indietro nel tempo, ha deciso di lasciare Hyrule per un po'. Ed è durante quel periodo di assenza che viene coinvolto in un ciclo temporale che continua a ripetere gli stessi tre giorni ancora e ancora.

Ritorna a casa, alla fine del gioco, dove si unisce all'esercito di Hylian. Questo gioco continua la linea temporale del bambino ed è ricordato da molti per la sua luna raccapricciante.

The Legend of Zelda: Twilight Princess (Cronologia dei bambini)

Rilasciato: 2006

Piattaforma: GameCube/Wii

Rimanendo con la timeline Child ora, questa aggiunge più confusione al suo posizionamento nella timeline, perché in realtà abbiamo due versioni di Link nelle nostre mani, come se le cose non fossero abbastanza confuse!

Vediamo anche la fine di Ganondorf qui, ma non si attacca davvero: viene ucciso in questo titolo, ma presto si presenta di nuovo in una forma reincarnata nel gioco successivo.

The Legend of Zelda: Four Swords Adventures (Child Timeline)

Rilasciato: 2004

Piattaforma: Game Cube

Sull'ultimo gioco nella timeline di Child, ora. Ganondorf ritorna in Four Sword Adventures, un sequel del già citato gioco GBA, che conclude l'arco di Four Swords. Ma rimane ancora un gioco che è oggetto di accesi dibattiti su dove dovrebbe essere collocato.

In origine, molti pensavano che fosse collegato a Link to the Past, ma la rivelazione della timeline di Child ha cambiato tutto. Anche Vaati viene ucciso in questo, quindi vale la pena dare un'occhiata se non l'hai già fatto!

The Legend of Zelda: The Wind Waker (Cronologia per adulti)

Rilasciato: 2002

Piattaforma: Game Cube

Benvenuto nella cronologia degli adulti! Sono trascorsi secoli da quando Link è stato mandato indietro nel tempo a Ocarina, e senza nessuno a proteggere il mondo, Ganon è stato in grado di fare dei danni piuttosto ingenti.

Per contrastare ciò, le dee decisero di inondare, e poi affondare, Hyrule - il luogo iconico fu bloccato nelle profondità dell'oceano. Per quanto riguarda Zelda in termini di pura narrazione, questo è uno dei migliori capitoli che la serie ci ha regalato.

Wind Waker introduce un nuovo Link, che è cresciuto ascoltando i racconti del leggendario Link di un tempo (quello che è stato mandato indietro nel tempo in Ocarina). Il nuovo Link diventa maggiorenne in questo gioco e diventa per un po' il protagonista della serie.

The Legend of Zelda: Phantom Hourglass (Cronologia per adulti)

Rilasciato: 2007

Piattaforma: DS

Link e Tetra sono partiti per trovare un regno nuovo di zecca alla fine dell'ultimo gioco, e in Phantom Hourglass, la coppia purtroppo fa naufragio e poi ne conseguono problemi, come inevitabilmente accade.

Questo è davvero strano, in quanto è più un minigioco che un ingresso completo nel franchise. Non si ha un impatto importante sulla linea temporale e la maggior parte di esso si svolge in un sogno. Uno da saltare se non vuoi giocare tutto!

The Legend of Zelda: Spirit Tracks (Cronologia per adulti)

Rilasciato: 2009

Piattaforma: DS / Wii U

New Hyrule è l'ambientazione di questo gioco, che fa anche parte della timeline di Adult, anche se si svolge circa 100 anni dopo gli eventi del gioco precedente. È anche il primo a darci uno Zelda giocabile!

Cole è il cattivo principale qui, in qualche modo, essendo stato posseduto da un Ganon risorto (ha l'abitudine di farlo). Questo è sicuramente uno da giocare in quanto porta la timeline di Adulti al termine.

The Legend of Zelda: A Link to the Past (Fallen Hero Timeline)

Rilasciato: 1991

Piattaforma: SNES

Ora che siamo fuori dalla cronologia degli adulti, passiamo a un'altra: questo gioco dà il via a quella che i fan amano chiamare la cronologia degli eroi caduti! Saltiamo in questa linea temporale anni dopo che Link è stato sconfitto da Ganondorf (in quello che si crede sia un finale alternativo invisibile per Ocarina of Time - semplici).

Ovviamente, questo è un gioco più vecchio in termini di data di uscita, ed è stato spostato sempre più in basso nella timeline poiché i numerosi prequel sono usciti dal 1991. Questo presenta un momento notevole in cui Link tocca il Tristone e annulla un sacco di il danno fatto finora nel mondo da Ganon.

The Legend of Zelda: Oracle of Seasons e Oracle of Ages (Linea temporale dell'eroe caduto)

Rilasciato: 2001

Piattaforma: Game Boy Color

Questo è un altro gioco su cui si può discutere su dove si adatta, grazie a un po' di dialogo che ha causato un po' di confusione, ma la maggior parte può concordare sul fatto che segua A Link to the Past in un modo o nell'altro.

Sappiamo che il Link in questo gioco ha già Tristone e questo è uno dei maggiori indizi. Inoltre, ha sicuramente già sconfitto Ganon una volta, forse anche di più!

The Legend of Zelda: Link's Awakening (Linea temporale dell'eroe caduto)

Rilasciato: 1993 / rifatto nel 2019

Piattaforma: Game Boy / Nintendo Switch

Originariamente inteso come un sequel diretto di A Link to the Past, Nintendo ha creato un po' di confusione affermando che questo gioco potrebbe essere ambientato con qualsiasi versione di Link che ha sconfitto Ganon, quindi puoi davvero scegliere alcuni posti con questo.

Ma la storia e la narrativa generale prendono un po' di posto in secondo piano in questo, qualcosa che è stato accolto con favore da alcuni, quindi è un gioco divertente da giocare indipendentemente da quando ci si arriva.

The Legend of Zelda: A Link Between Worlds (Linea temporale dell'eroe caduto)

Rilasciato: 2013

Piattaforma: 3DS

Questo è ancora un altro interessante! Ottieni un sacco di tradizioni in questo gioco, ma in realtà attinge a vari giochi da varie linee temporali che, ancora una volta, lo rendono uno che potrebbe essere mescolato un po' se lo desideri.

Detto questo, sembra davvero un gioco che appartiene alla timeline di Fallen e il nome stesso del gioco suggerisce che è, almeno in qualche modo, un po' un ibrido.

The Legend of Zelda: Tri Force Heroes (Linea temporale degli eroi caduti)

Rilasciato: 2015.

Piattaforma: 3DS

Questo è un altro gioco che puoi saltare facilmente senza perdere nulla di cruciale per la complessa costruzione del mondo che abbiamo avuto nel franchise di Zelda. È un gioco che non ha avuto molto amore dai fan, tanto che ce ne sono molti che non lo considerano affatto un gioco principale di Zelda.

Riproducilo qui se vuoi, dato che tecnicamente fa parte della timeline di Fallen, ma lasciarti sfuggire questo non è una cosa negativa.

La leggenda di Zelda (Cronologia degli eroi caduti)

Rilasciato: 1986

Piattaforma: NES

Troviamo piuttosto divertente che il primo gioco della serie – The Legend of Zelda, uscito nel lontano 1986 – sia uno dei giochi più recenti nella cronologia della serie.

Conosciuto anche come The Hyrule Fantasy, questo gioco presenta Link a caccia della Triforza dopo che Hyrule è stata decimata e solo i mostri sono rimasti a camminare sulla terra. Puoi giocare a questo, insieme a Zelda II: The Adventure of Link come parte di Nintendo Switch Online .

Zelda II: L'avventura di Link (Cronologia degli eroi caduti)

Rilasciato: 1987

Piattaforma: NES

Sebbene sia stato rilasciato solo un anno dopo il primo, Zelda II: The Adventure of Link si svolge in realtà tre anni dopo gli eventi di quel gioco ed è un sequel diretto di esso, quindi facile da posizionare sulla timeline.

Ciò che è notevole qui è che alcuni pensano che questo sia il più avanti nel tempo in cui la serie è andata e ci sono argomenti da sostenere per questo. Siamo andati con l'idea che Breath of the Wild si svolgesse migliaia di anni dopo, e non solo perché giocare a BOTW dopo questo è sorprendentemente diverso in ogni modo.

The Legend of Zelda: Breath of the Wild (Linea temporale dell'eroe caduto?)

Rilasciato: 2016

Piattaforma: Wii U/Nintendo Switch

Il gioco più recente della serie, comunque fino al prossimo anno, è stato anche annunciato come uno dei più grandi giochi di tutti i tempi, un titolo che merita pienamente. Per quanto riguarda la sua collocazione nella timeline, è ancora in discussione. Ci sono indizi che indicano che fa parte della linea temporale di Fallen Hero - Ganon è molto vivo è uno di questi - ma la giuria è ancora fuori.

Che tu pensi che BotW sia nella linea temporale degli eroi caduti o meno, la cosa principale da sapere è che si svolge più di 10.000 anni dopo la precedente sconfitta di Ganon. Ciò significa che non è necessario conoscere le specifiche dei giochi precedenti. Invece, BotW ti dice quello che vuole che tu sappia.

Per inciso, si dice che Hyrule Warriors: Age of Calamity si svolga appena prima di BotW, quindi anche se non l'abbiamo incluso nell'elenco (perché non è una voce a tutti gli effetti nel franchise), appena prima di iniziare questo è un buon momento per giocarci.

The Legend of Zelda: Breath of the Wild 2 (Linea temporale dell'eroe caduto?)

Data di rilascio: 2022

Piattaforma: Nintendo Switch

Questo ci porta al prossimo gioco della serie. Tutte le indicazioni sono che il sequel seguirà dal primo, sarebbe strano se non lo facesse, e mentre siamo ancora lontani dalla data di uscita di fine 2022, sappiamo che questo prossimo gioco vedrà la distruzione di Hyrule (di nuovo) e vedremo Link prendere il volo!

E forse per allora avremo finalmente la conferma ufficiale di Nintendo Switch Pro, così potremo giocarci in glorioso 4K! Solo il tempo potrà dirlo su questo fronte, però.

Dai un'occhiata ad alcune delle migliori offerte di abbonamento nei giochi di seguito:

Visita il nostro programma di rilascio dei videogiochi per tutti i prossimi giochi su console. Passa dai nostri hub per saperne di più Gioco e Tecnologia notizia.

Cerchi qualcosa da guardare? Guarda il nostro guida tv .