Come le star di Harry Potter hanno aiutato Edgar Wright a creare la scena di Last Night in Soho

Film

Il film fantasy horror di Edgar Wright Last Night in Soho era pieno di immagini insolite e momenti straordinari, ma ciò che potrebbe sorprenderti è quanti di questi sono stati realizzati dal vivo sul set, piuttosto che semplicemente aggiunti in seguito.

Ad esempio, nelle numerose scene speculari del film - in cui un personaggio passa davanti a uno specchio con il riflesso di un personaggio diverso, piuttosto che se stesso - c'erano spesso attori negli specchi su set paralleli, che permettevano alle loro esibizioni di recitare l'uno accanto all'altro .

E in una nuova clip esclusiva dal dietro le quinte di Last Night in Soho, tv può rivelare come una di queste scene ha preso vita – o meglio, il regista Wright può farlo.

Ricevi newsletter cinematografiche esclusive dal nostro pluripremiato team editoriale

Iscriviti per ricevere avvisi su notizie, recensioni e consigli sui film

. È possibile disdire in qualsiasi momento.

Ci sono molte sequenze speculari nel film, molte sono realizzate 'per davvero', nel senso che stanno accadendo all'interno della telecamera, e non si fa affidamento sullo schermo verde e sul controllo del movimento, spiega Wright nella clip , che appare come parte di un lungometraggio sull'uscita in DVD del film.

Usiamo alcuni di questi effetti in alcuni luoghi, ma penso che le persone rimarrebbero scioccate nello scoprire quanto sta effettivamente accadendo.

Ad esempio, la prima scena in cui Ellie interpretata da Thomasin McKenzie entra nel Café de Paris degli anni '60, guardandosi allo specchio per scoprire un'altra donna, la Sandie di Anya Taylor-Joy, che la guarda. Ciò è stato ottenuto con un doppio set, uno specchio mobile e un familiare set di gemelli meglio conosciuto per i film di Harry Potter.

Thomasin McKenzie scende le scale del Café de Paris e incontra un maitre interpretato da James Phelps, dice Wright. Puoi vedere il riflesso di James Phelps in uno specchio.

James e Oliver Phelps

James e Oliver Phelps (Getty)

Poi, il maitre cammina davanti a Thomasin McKenzie. A quel punto lo specchio sullo sfondo sta scivolando via, rivelando un doppio set.

Su quell'identico set? Taylor-Joy nei panni di Sandie, accompagnata da un suo identico maitre, interpretato dal fratello gemello identico di James Phelps, Oliver. In precedenza, la coppia ha interpretato Fred e George Weasley in anni di film di Potter, e in Last Night in Soho hanno contribuito a creare un tipo molto diverso di magia cinematografica.

Ora hai quattro artisti che sono coreografati mentre fanno la stessa cosa, allo stesso tempo, conclude Wright.

Nel complesso è uno sguardo affascinante su una scena che alcuni spettatori potrebbero non aver guardato due volte, anche se in realtà stava accadendo due volte proprio di fronte a loro.

Last Night in Soho è disponibile sul digitale ora e 4K UHD , Raggio blu e DVD il 31 gennaio. Per ulteriori informazioni, dai un'occhiata alla nostra pagina Fantasy dedicata o alla nostra guida TV completa.