Come ha fatto Jeffrey Epstein a guadagnare i suoi soldi?

Vero Crimine


Questa settimana è uscita su Netflix una nuova docuserie in quattro parti sul vero crimine, che esplora uno dei casi criminali di più alto profilo dell'anno scorso: quello di Jeffrey Epstein.

Il programma esamina in dettaglio le inquietanti accuse mosse contro l'uomo d'affari miliardario, condannato per reati sessuali e in procinto di essere accusato di crimini federali prima di essere trovato morto nella sua cella lo scorso agosto.





Mentre molti sono a conoscenza delle accuse contro di lui e del suo status di uno degli uomini più ricchi degli Stati Uniti, meno persone sanno bene come ha fatto i suoi soldi in primo luogo, quindi abbiamo risposto a queste domande di seguito...

Modifica le tue preferenze newsletter newsletter

Come ha fatto Jeffrey Epstein a guadagnare i suoi soldi?

Il secondo episodio di Filthy Rich descrive in dettaglio l'ascesa al potere del miliardario, delineando il suo viaggio dall'educazione della classe operaia a Coney Island fino a diventare uno degli uomini più ricchi del mondo.

L'episodio mostra come Epstein ha lasciato il college dopo aver frequentato per due anni e ha cercato una carriera a Wall Street, dopo un breve periodo di insegnamento in una prestigiosa scuola di Manhattan, la Dalton School.

Il suo primo lavoro nel mondo della finanza è arrivato presso la banca d'investimenti Bear Stearns, dove ha fatto rapporto a un commerciante di nome Alan Ace Greenberg ed è stato rapidamente identificato come una stella nascente, diventando presto un socio accomandante e, quando è stato scoperto che aveva mentito sul suo CV, ricevendo una seconda possibilità dai vertici dell'azienda.



Tuttavia, dopo aver maturato un paio di anni di esperienza in banca, Epstein se ne andò tranquillamente in circostanze leggermente sospette, presumibilmente dopo aver infranto alcune regole.

Come viene esplorato nel documentario, alcuni di coloro che hanno lavorato al suo fianco e lo hanno conosciuto durante questo periodo hanno notato che era una figura misteriosa, con il corrispondente senior di Fox Business Charles Gasparino che ha detto: Mi occupo di Wall Street almeno dal 1991. Sai , Jeffrey Epstein è sempre stato qualcuno il cui nome è saltato fuori, ma non è stato davvero in grado di inchiodarlo. Era un cifrario.

Le persone che conosco a Wall Street lasciano tracce. La sua pista era sfuggente. Quindi, era un po' strano che ci fosse questo ragazzo di cui la gente parlava molto che non aveva molta impronta nel mondo degli investimenti.

Dopo la sua partenza da Bear Stearns, Epstein incontrò Steven Hoffenberg, che allora era amministratore delegato della Towers Financial Corporation, e vi trovò lavoro – cosa che Hoffenberg ammette in Jeffrey Epstein: Filthy Rich di cui si rammarica profondamente.

Hoffenberg afferma di essere a conoscenza del fatto che Epstein aveva imbrogliato e rubato denaro sul suo conto spese nel suo precedente impiego - e che questo lo attraeva in quel momento perché la sua azienda stava eseguendo uno schema Ponzi, esagerando il valore dell'azienda utilizzando dichiarazioni bancarie false in un un'offerta per coinvolgere gli investitori.

Lo schema illegale è stato un enorme successo e Hoffenberg ed Epstein ne hanno ricavato milioni - con Hoffenberg in seguito condannato per frode e condannato a 20 anni di carcere.

Un'altra fase della carriera di Epstein che lo ha visto maturare la sua ricchezza è stata l'alleanza che ha stretto con Les Wexner, capo di L Brands (che possiede, tra gli altri, Victoria's Secret e Abercrombie and Fitch). A Epstein è stata data una procura sugli affari finanziari di Wexner, anche se la loro collaborazione non è rimasta rosea, con Wexner che ha accusato Epstein di aver sottratto oltre 46 milioni di dollari dei suoi fondi e di aver tagliato i legami con il finanziere nel 2007.

In sostanza, quindi, si presume che abbia rubato denaro a Wexner, con la regista Lisa Bryant che racconta Intrattenimento settimanale , Come abbiamo delineato nella serie, il suo unico cliente principale e forse unico era Leslie Wexner, ed è riuscito a radicarsi nella sua vita, e penso che sia stato anche ingannato da lui.

Come abbiamo appreso, ha rubato denaro proprio sotto di lui, un uomo ricco e potente di per sé. Ma Epstein è riuscito a rubarlo alla cieca.

La ricchezza di Epstein è stata anche rafforzata dai suoi investimenti immobiliari nel corso degli anni: possedeva ville negli Stati Uniti e possedeva anche l'isola privata Little Saint James nelle Isole Vergini, dove si presume si sia verificato gran parte del suo comportamento criminale.

Quindi la ricchezza di Epstein proveniva da numerose fonti: la sua capacità di imbrogliare se stesso a Wall Street, il suo coinvolgimento in schemi Ponzi illegali e, presumibilmente, il furto totale di assurde somme di denaro, primo fra tutti.

Jeffrey Epstein: Filthy Rich è ora in streaming su Netflix. Puoi anche dare un'occhiata alle migliori serie Netflix e i migliori film di Netflix per farti divertire o visitare il nostro guida tv per altro da guardare.