L'avvincente storia vera dietro l'operazione Varsity Blues di Netflix: The College Admissions Scandal

Documentari


Netflix si sta tuffando oltre i titoli guidati dalle celebrità e guardando allo scandalo delle ammissioni al college del 2019 - che ha visto le famiglie benestanti fare di tutto per portare i propri figli nei college d'élite - nel loro ultimo documentario intitolato Operation Varsity Blues.

Operation Varsity Blues: The College Admissions Scandal esplorerà i metodi usati da William Rick Singer, l'uomo al centro di tutto, per persuadere i suoi ricchi clienti a imbrogliare un sistema educativo.





Ecco tutto ciò che devi sapere sullo scandalo del 2019 presentato nel nuovo documentario di Netflix.

Quando è Operation Varsity Blues: The College Admissions Scandal su Netflix?

Il documentario sarà disponibile per lo streaming su Netflix da Mercoledì 17 marzo alle ore 7:00.

Qual è lo scandalo della corruzione per l'ammissione al college del 2019?

Nel 2019, è venuto alla luce uno scandalo su una cospirazione criminale per influenzare le decisioni di ammissione degli studenti universitari in diverse importanti università americane.

L'indagine sulla cospirazione ha ricevuto il nome in codice Operazione Varsity Blues.

Il 12 marzo 2019 l'indagine e le relative accuse sono state rese pubbliche dai pubblici ministeri federali degli Stati Uniti.



Si dice che lo scandalo abbia operato in diversi modi.

Secondo una denuncia penale, gli amministratori degli esami universitari SAT e ACT sono stati corrotti, permettendo a qualcun altro di fingere di essere lo studente e sostenere l'esame al posto loro.

In altri casi, i supervisori davano risposte agli studenti o fissavano le loro risposte errate dopo che il test era stato sostenuto.

A volte, si diceva che i bambini avessero falsificato difficoltà di apprendimento in modo da poter sostenere i test nei centri in cui il personale era stato pagato o era a conoscenza del programma.

Secondo quanto riferito, i genitori hanno pagato tra $ 15.000 e $ 75.000 per test per partecipare allo schema, che sarebbe stato messo insieme da William Rick Singer, che gestiva una società di preparazione per il college chiamata The Key.

È stato anche riferito che in un'altra parte del programma, gli allenatori del college hanno ricevuto tangenti per giudicare i candidati come atleti reclutati, indipendentemente dalle loro capacità o dal fatto che volessero praticare lo sport a cui erano stati assegnati. Come atleta reclutato, gli studenti avrebbero una spinta automatica durante il processo di ammissione.

I pubblici ministeri affermano che i clienti avrebbero pagato a Singer un totale di $ 25 milioni per corrompere allenatori e amministratori universitari.

Sebbene sia stato portato all'attenzione del pubblico solo nel 2019, secondo le autorità, la truffa di ammissione è in corso dal 2011.

Modifica le tue preferenze per la newsletter

Chi è William Rick Singer?

Singer è conosciuta come la mente dietro lo scandalo delle ammissioni al college. Era responsabile delle due aziende coinvolte nel progetto, Key Worldwide Foundation e The Edge College & Career Network (noto anche come The Key).

In una conversazione intercettata nel 2018, Singer ha detto a uno dei suoi clienti: Quello che facciamo è aiutare le famiglie più ricche degli Stati Uniti a far andare i propri figli a scuola.

William Rick Singer

Netflix

Nel marzo del 2019, Singer si è dichiarato colpevole di frode, racket, ostruzione e riciclaggio di denaro. Ha collaborato con l'FBI per raccogliere prove incriminanti e co-cospiratori.

Ha detto di aver facilitato in modo non etico l'ammissione al college per i bambini in più di 750 famiglie.

Singer rischia fino a 65 anni di carcere e una multa di $ 1,25 milioni (£ 900,4 milioni).

Dov'è William Rick Singer adesso?

Sebbene siano passati due anni da quando Singer si è inizialmente dichiarato colpevole, deve ancora comparire in tribunale per la sua condanna.

Chi altro era coinvolto?

Da quando lo scandalo è diventato di dominio pubblico, almeno 53 persone sono state accusate di cospirazione, tra cui Felicity Huffman, nota soprattutto per il suo ruolo nello show televisivo Desperate Housewives, e l'attrice Lori Loughlin, membro del cast della serie TV. Full House e 90210. Altri imputati nel caso includono genitori e allenatori di atletica del college.

La denuncia dice che Huffman ha pagato $ 15.000 per tradire i SAT della figlia maggiore, mentre Loughlin e suo marito, Mossimo Giannulli, hanno accettato una bustarella per un totale di $ 500.000 in cambio di avere le loro due figlie designate come reclute nella squadra dell'equipaggio dell'USC - nonostante il fatto che nessuno dei due era vogatore.

Felicity Huffman è apparsa in tribunale per la condanna dopo essersi dichiarata colpevole delle accuse di frode all'ammissione al college

Getty Images

A seguito dello scandalo, un certo numero di persone coinvolte si sono dichiarate colpevoli o hanno accettato di dichiararsi colpevoli.

Huffman si è dichiarato colpevole di frode postale e il 13 settembre è stato condannato a 14 giorni di carcere, un anno di libertà vigilata, una multa di $ 30.000 e l'ordine di svolgere 250 ore di servizio alla comunità.

l abbigliamento più semplice

Loughlin si è dichiarato colpevole di cospirazione per commettere frodi telefoniche e postali ed è stato condannato a due mesi di carcere, due anni di libertà vigilata, una multa di 150.000 dollari e 100 ore di servizio alla comunità.

Operation Varsity Blues: The College Admissions Scandal arriva su Netflix il 17 marzo 2021. Dai un'occhiata ai nostri elenchi di le migliori serie su Netflix e il i migliori film su Netflix , o vedi cos'altro c'è nella nostra guida TV. Inoltre, visita il nostro hub dedicato ai documentari per ulteriori notizie.