Una mamma per amica: A Year in the Life ha apportato un grande cambiamento a un personaggio preferito dai fan

Commedia


La commedia drammatica statunitense Una mamma per amica (attualmente in streaming quattro nuovi film su Netflix) ha una vecchia storia divertente con la rappresentazione LGBT. All'inizio della serie, la showrunner Amy Sherman-Palladino aveva pianificato che la migliore amica di Lorelai (Lauren Graham) Sookie (Melissa McCarthy) fosse lesbica, solo per essere smentita dalla rete (The WB, ora defunta) e renderla invece eterosessuale .

Successivamente, lo spettacolo ha guadagnato una sorta di reputazione per essere a disagio riguardo alle questioni queer, senza personaggi apertamente LGBT e l'unica discussione sull'argomento sono le gag su cose come lo stato di Luke Danes (Scott Patterson) come un uomo single che vive da solo. Come molti fan hanno chiesto: Stars Hollow è davvero una città senza persone LGBT?





Bene, no – grazie ai nuovi film Una mamma per amica: A Year in the Life appena uscito su Netflix, ora sappiamo che CI SONO alcune relazioni non eterosessuali che esistono nella piccola città del Connecticut. All'inizio del primo film, Winter, viene rivelato che il manager della locanda francese di Yanic Truesdale, Michel Gerard (a lungo sospettato dai fan di essere gay) è sposato con un uomo di nome Frederick e si arrabbia contro la prospettiva di avere figli.

È interessante notare che la sessualità di Michel nella serie è stata precedentemente mostrata come etero, con il personaggio noto per avere appuntamenti con donne e altrimenti esprimere interesse per loro.

Abbiamo in qualche modo registrato dicendo che gli piacevano le donne, perché l'abbiamo messo nella sceneggiatura una volta, Sherman-Palladino ha detto all'Huffington Post nel 2015 , ma le cose possono cambiare o cambiare.

Tuttavia, che Michel sia canonicamente gay, bisessuale o qualcos'altro, è fantastico vedere finalmente una rappresentazione queer nella serie – e non si ferma qui. Nel prossimo film, Spring, un incontro di Stars Hollow vede il selezionatore della città Taylor Doose (Michael Winters) lamentarsi della mancanza di persone gay in città disponibili a partecipare a una parata del Pride pianificata, in un leggero metacommento sulla precedente mancanza di rappresentanza dello show.

Devo informarvi che dopo approfondite ricerche e un censimento informale abbiamo fatto una scoperta sorprendente, racconta alla folla. Non ci sono abbastanza gay a Stars Hollow!



Molti fan probabilmente sarebbero d'accordo, anche se la breve inclusione del nuovo personaggio gay Donald (Sam Pancake) e un suggerimento nella stessa scena che il meccanico della città Gypsy (Rose Abdoo) o lo stesso Taylor potrebbero essere gay potrebbero in qualche modo alleviare alcuni dei queste preoccupazioni.

Tuttavia, forse l'ultima parola dovrebbe andare all'attore Yanic Truesdale stesso, che ha passato anni a rispondere a domande sulla sessualità di Michel ed è giunto a una conclusione piuttosto ferma.

Che stesse tornando a casa da una moglie o da un marito, non ha cambiato nulla della mia visione di Michel, ha detto Truesdale all'inizio di quest'anno. Il personaggio è stato definito in tanti altri modi che, in questa fase, non avrebbe alcun impatto conoscere un modo o l'altro.

Sono sempre stato molto incuriosito dal modo in cui i media sono ossessionati dalla sessualità così e così, ha continuato. A chi importa chi scopano?

Beh, Taylor deve compilare il suo elenco di Pride in qualche modo, Yanic...

Una mamma per amica: Un anno nella vita è ora in streaming su Netflix