Nomi di genere neutro di cui ti innamorerai

Vita
Nomi di genere neutro di cui ti innamorerai

I nomi di genere neutro sono di tendenza in questo momento e più popolari che mai. Molti genitori in questi giorni si stanno liberando dallo stanco binario di genere e scelgono nomi unisex per i loro figli che non sono limitati a nessuna categoria. Questo stile di denominazione inclusivo di genere si riflette persino nella cultura delle celebrità: basta guardare Ryan Reynolds e Blake Lively, che di recente hanno chiamato la loro figlia James.



Elliot

Elliot onebluelight / Getty Images

Originariamente derivato da un cognome inglese che significa Geova è buono, Elliot è stato un nome popolare sia per ragazze che per ragazzi per diversi decenni. Sebbene sia più fortemente associato al ragazzo nel film del 1981 E , Elliot ha iniziato a scalare le classifiche come nome femminile quando il commentatore politico George Stephanopoulos e la moglie attrice Ali Wentworth hanno dato il nome alla loro figlia nel 2002. Elliot è la perfetta via di mezzo per non essere né troppo comune né troppo accattivante. Ci sono anche alcune varianti ortografiche tra cui scegliere, tra cui Elliot, Elliott, Eliot, Eliott ed Elliotte. I soprannomi femminili includono Ella, Ellie ed Elle.

film horror più spaventosi netflix

Quinn

Quinn Siri Stafford/Getty Images

Questo robusto cognome irlandese, che significa leader intelligente o capo, ha fatto la sua prima apparizione come nome maschile più di mezzo secolo fa nel 1960. Alla fine si è fatto strada tra le ragazze negli anni '90, ispirato in parte dal successo televisivo serie, Dr. Quinn, donna di medicina , e il personaggio Quinn su Darebbe . Il nome è ora più popolare tra le ragazze che tra i ragazzi, classificandosi attualmente 84 per le ragazze e 384 per i ragazzi. Tuttavia, mantiene la sua associazione maschile grazie a riferimenti culturali come The Mighty Quinn.





Finley

Finley Immagini dell'iride / Getty Images

Questo nome unisex deriva dall'irlandese e scozzese Fionnlagh, che significa guerriero biondo. Come nome maschile, Finley si adatta perfettamente al mare di finlandesi là fuori, ma in questi giorni il nome è leggermente più popolare tra le ragazze. A partire dal 2018, la divisione di genere per Finley era del 58% per le ragazze e del 42% per i ragazzi.

www.guardaserie.online/il-trono-di-spade-game-of-thrones-cu

Kai

Kai jfairone / Getty Images

Kai, che fa rima con sky, è un nome unisex con un serio credo interculturale. Quindi il nome ha significati diversi in diverse lingue, tra cui mare in hawaiano, custode delle chiavi in ​​gallese, salice in navajo, nutrimento in maori e perdono in giapponese. Anche se attualmente è in aumento nelle classifiche per i ragazzi di tutto il mondo, dalla Scozia alla Spagna, sempre più ragazze condividono questo soprannome multiculturale. Attualmente si colloca a 113 per i ragazzi e 854 per le ragazze nelle classifiche statunitensi.

Charlie

Charlie LSOphoto / Getty Images

Sebbene sia stato a lungo un diminutivo del nome maschile Charles, in questi giorni, Charlie sta bene da solo per entrambi i sessi. In effetti, ora è uno dei nomi più veramente unisex in circolazione. Attualmente, il nome è diviso 50-50 in percentuale tra ragazzi e ragazze, secondo le più recenti classifiche della Social Security Administration. Cosa rende Charlie un crossover così riuscito? È un soprannome perfetto o un'alternativa a Charlotte, che era il sesto nome femminile più popolare l'anno scorso.

Skyler

Skyler Bernd Vogel/Getty Images

Questo nome etereo di genere neutro continua a crescere in popolarità sia per i ragazzi che per le ragazze da quando ha fatto il suo debutto nella Top 1000 degli Stati Uniti nel 1981. Derivato dall'affascinante cognome olandese Schuyler, che significa studioso, la variazione americana è una miscela del nome sempre popolare Tyler e la parola cielo. Skyler è stabile a 487 per i ragazzi e 404 per le ragazze. L'ortografia Skylar è più frequente nelle ragazze e attualmente è in cima alle classifiche al numero 50.

quiz harry potter soluzioni

Rory

Rory Olga Ignatova / Getty Images

Questo nome lionistico è un'anglicizzazione del nome irlandese Ruaidhrí, che significa re rosso. Un tempo esclusivamente maschile, il nome è passato al lato femminile nel 2003, nel periodo in cui Rory of the Gilmore Girls ha fatto la sua prima apparizione. Sebbene Rory sia abbastanza feroce da resistere da solo per entrambi i sessi, è spesso usato come soprannome per il nome della ragazza, Aurora. Il nome attualmente occupa 386 per ragazzi e 577 per ragazze nelle classifiche statunitensi. In altre parti del mondo di lingua inglese, tuttavia, Rory rimane solidamente nel campo dei ragazzi come Roger o William.



Frankie

Frankie Catherine Delahaye / Getty Images

Sebbene questo nome retrò sia stato utilizzato sia su ragazzi che su ragazze fin dal 19° secolo, negli ultimi anni ha vissuto un grande risveglio. Possiamo ringraziare Drew Barrymore, che ha chiamato la sua seconda figlia Frankie nel 2014, per aver riportato il nome nella Top 1000 degli Stati Uniti dopo un'assenza di 41 anni. Frankie è ancora più popolare in Inghilterra e Galles, attualmente classificato nella Top 200 sia per i ragazzi che per le ragazze. Il nome può anche essere breve per il maschile Francis, o il femminile Frances o Francesca.

fiume

fiume Yusuke Murata / Getty Images

Per fortuna è passata abbastanza acqua sotto i ponti che questo nome ha perso la maggior parte delle sue tragiche associazioni con il destino prematuro dell'attore River Pheonix. Sebbene la maggior parte dei portatori di questo nome ispirato alla natura siano maschi, è in costante aumento nelle classifiche per le ragazze da quando Kelly Clarkson ha dato alla luce sua figlia River Rose nel 2014. Il nome attualmente è 197 per i ragazzi e 244 per le ragazze.

Lennon

Lennon JW LTD / Getty Images

Sempre più genitori di alto profilo stanno dando ai loro figli nomi unisex che rendono omaggio a icone musicali, tra cui Jagger, Presley, Hendrix e sì, Lennon. Liam Gallagher e Patsy Kensit hanno ottenuto il moniker ispirato ai Beatles nelle classifiche del Regno Unito nel 1999 con la nascita del loro figlio Lennon, e da allora è stato nei ranghi lì. Il nome è entrato a far parte della US Top 1000 come nome maschile nel 2008 ed è passato al lato femminile nel 2013.