La sempre popolare pianta a ombrello è facile da coltivare

Casa
La sempre popolare pianta a ombrello è facile da coltivare

Alcuni la chiamano pianta ombrello, altri la schefflera. Chiedi a qualsiasi collezionista di piante d'appartamento e ti diranno che la pianta dell'ombrello è una delle piante da interno più facili e divertenti in circolazione. Funziona in qualsiasi stanza, è facile e semplice da coltivare ed è disponibile in una varietà di tipi e colori di foglie. Se vivi nelle zone di rusticità da 10 a 15, dove le temperature non scendono sotto i 35 gradi, puoi persino coltivare questa pianta all'aperto.



Alcune piante ombrellifere sono alberi

specie pianta ombrello schefflera Olga Ostapenko / Getty Images

Il nome che molti riconoscono a questa pianta, schefflera, si riferisce a due specie diverse, Schefflera arboricola e Schefflera actinofilla. Sembrano simili e anche la loro cura lo è. in ogni caso, il S. arboricola può raggiungere altezze di 30 piedi all'aperto o circa 10 piedi quando lo coltivi al chiuso. Troverai anche versioni nane di questa pianta disponibili. S. actinophylla è la più grande delle due specie, che i botanici classificano come albero emiepifitico. Può raggiungere un'altezza di 50 piedi all'aperto e foglie più lunghe che raggiungono da quattro a cinque pollici di lunghezza. Le piante di ombrelli sono tossiche per cani e gatti.

Le piante dell'ombrello crescono velocemente

fiorire crescere ombrello leggero schefflera skymoon13 / Getty Images

Sia che li coltivi al chiuso o all'aperto, puoi aspettarti che la tua pianta ombrello cresca e fiorisca rapidamente. È essenziale tenerlo al caldo e lontano da correnti d'aria. Applica dei tappetini riscaldanti sotto il contenitore se metti la pianta in una stanza più fresca. Lascia che il terreno si asciughi completamente tra un'annaffiatura e l'altra, quindi immergilo completamente. L'eccesso di acqua può uccidere uno schefflera. Forniscigli molta luce indiretta e intensa, ma non esporlo mai al sole diretto o le sue foglie si bruceranno. Cresce bene in terreni argillosi sabbiosi con un pH da acido a leggermente alcalino.





Suggerimenti per la coltivazione all'aperto

resistenza alle piante ombrello umidità esterna Neydtstock/Getty Images

Coltivare la pianta dell'ombrello all'aperto non è difficile se vivi in ​​un'area all'interno delle sue zone di resistenza. I giardinieri della California meridionale, della Florida e dell'Arizona li usano spesso come piante centrali o paesaggistiche nei loro giardini e vivono per molti anni. Quando cresci all'aperto, tieni d'occhio il livello di umidità del terreno intorno alla pianta. Si asciugherà più rapidamente del terreno delle piante da interno. Alcune piante richiedono picchettamento per il supporto.

Fioriscono in alcuni climi

grappoli di fiori simili a dita schefflera emkaplin / Getty Images

Nelle aree con alti livelli di umidità, una pianta a ombrello all'aperto fiorirà con grappoli di fiori rossi, bianchi o rosa simili a dita in estate. Sebbene le piante da interno fioriscano raramente, puoi metterle all'aperto quando il clima è caldo e umido per vedere se fiorirà. Una volta che il fiore della schefflera matura, diventa una drupa, un piccolo frutto simile a una bacca con un nocciolo all'interno. La drupa, che non è commestibile, alla fine diventa nera.

Scegli piante con foglie variegate o non variegate

foglie variegate giallo verde scuro Olga Ostapenko / Getty Images

Troverai diverse varianti di foglie interessanti e attraenti per la pianta ombrello. La varietà 'Sun Burst' ha foglie gialle solide con bordi verdi. 'Luseane' sviluppa foglie variegate più piccole e verde scuro che formano un fogliame compatto ma lussureggiante, mentre 'Luseane Ivory' mostra variegature giallo avorio su foglie verde scuro. Se stai cercando varietà più piccole, prova il S. 'Petite', una specie a crescita più piccola con foglie variegate nei toni del verde e del giallo.

Fertilizzare quando è necessario

concimazione ombrello settimanale pianta LUHUANFENG / Getty Images

C'è una vasta gamma di opinioni quando si tratta di concimare e nutrire una pianta ombrello. Alcuni dicono che le poppate da due a settimana a settimana durante la stagione di crescita sono essenziali. Altri dicono che una volta al mese con un fertilizzante liquido bilanciato è sufficiente per una forte crescita. Se dai da mangiare più frequentemente, usa un fertilizzante a metà forza, applicato durante l'irrigazione.

Potare le piante a ombrello per mantenerle piene e rigogliose

mantenere la forma potatura a crescita rapida Tatiana Gorbunova / Getty Images

Se desideri mantenere la sua forma e aumentarne la pienezza, pota spesso la schefflera a crescita rapida. Rimarrai stupito dalla velocità con cui si riprende anche se lo poti un po' troppo. Tagliare le cime dei gambi più alti. Diradare i ciuffi spessi per garantire che la luce raggiunga tutte le parti della pianta. La mancanza di luce porta alla gamba e alle zone calve della tua pianta. Puoi anche ruotare la pianta di tanto in tanto per uniformare la crescita delle foglie.



La propagazione non è facile, ma ne vale la pena

creare nuove piante propagare schefflera TG23 / Getty Images

Sebbene le piante a ombrello non siano le piante più facili da propagare, puoi creare nuove piante da talee. In estate, taglia alcuni steli da sei pollici dalla tua pianta. Elimina tutte le foglie dal gambo tranne le prime due. Spingi l'estremità tagliata di circa uno o due pollici in un contenitore che hai riempito di terriccio. Ogni due anni, in primavera, rinvasa la tua pianta. Lascia che la tua pianta ombrello si riprenda e non spostarla per diverse settimane dopo il processo.

Coltiva un bonsai schefflera

prugna foglie processo schefflera bonsai yogesh_more / Getty Images

Lo schefflera nano è un ottimo bonsai. Non solo sono facili da mantenere, ma crescono anche più vigorosamente dei bonsai tradizionali. Usa il filo per formare e modellare gli arti e poi potare tutte le foglie dal gambo. L'anno successivo, rimuovere solo le foglie più grandi. Ripeti il ​​​​processo ogni anno fino a quando non stai crescendo foglie di dimensioni costanti. Nebulizzare il bonsai ogni giorno e nutrire ogni poche settimane con fertilizzante a metà forza.

Le macchie fungine delle foglie sono un problema curabile

macchie di foglie fungine di parassiti batterici Brett_Hondow / Getty Images
  • Se noti macchie nere o marroni sulle foglie della tua pianta, seguite da una perdita di foglie, è probabile che sia una macchia di foglie fungine.
  • Macchie gialle sulle foglie indicano una malattia batterica. Il modo migliore per risolvere questi problemi è rimuovere e scartare le foglie.
  • Il marciume radicale si verifica quando la pianta ombrello riceve troppa acqua. Rinvasare la tua pianta per rimediare al problema.
  • La tessitura sulle foglie ti dice che la tua pianta è stata attaccata da acari. Usa un sapone insetticida per sbarazzarti di questi parassiti.