Immergi il tuo giardino negli innumerevoli colori di Coleus

Giardino
Immergi il tuo giardino negli innumerevoli colori di Coleus

Il coleus è probabilmente una delle specie di piante paesaggistiche più popolari a causa delle sue numerose varietà attraenti e dei requisiti di bassa manutenzione. Decora il tuo giardino o la tua area interna con fogliame nei toni del verde, viola, arancione e altro con bellissimi motivi a foglia.



Suggerimenti per piantare Coleus

Una splendida selezione di specie di coleus BambiG / Getty Images

Puoi piantare i tuoi arbusti di coleus in vaso o in giardino, dove il loro fogliame copre rapidamente il terreno nudo. Piantane vari tipi all'aperto per creare un giardino colorato e di facile manutenzione. Inoltre, le piante di Coleus fanno buoni riempitivi tra altri arbusti e sono ideali per l'abbellimento del paesaggio perché crescono così rapidamente. I nuovi spazi del giardino possono essere rapidamente riempiti con questi attraenti arbusti quando è necessaria una soluzione rapida.

Linee guida per la coltivazione del coleus

tipi di piante coleus

Fai crescere la tua pianta di coleus da semi o talee. I semi dovrebbero essere piantati tre mesi prima che il gelo finisca nella tua zona. Conserva le tue piante portandole all'aperto solo dopo che il pericolo di gelate è passato. Puoi anche coltivare il tuo coleus da talee. Basta tagliare diversi gambi con le foglie e metterli in un contenitore con acqua. Le radici dovrebbero apparire in pochi giorni e continuare a crescere densamente nei prossimi mesi o due.





Innaffia il tuo coleus

innaffiare le piante di coleus

Sebbene le piante di coleus debbano essere annaffiate più spesso rispetto ad altre specie, non dovrebbero essere eccessivamente annaffiate, poiché ciò può favorire il marciume radicale e altre malattie. Innaffia le piante da interno una volta al giorno e le piante da esterno due volte al giorno. Usa un dispositivo di irrigazione con un gocciolamento lento se non sei sicuro di quanto il tuo coleus ha bisogno per sopravvivere e testa regolarmente il terreno per assicurarti che non sia eccessivamente umido.

Il sole e l'ombra sono i migliori

Il sole mattutino e l'ombra pomeridiana sono utili Oleg Charykov / Getty Images

La tua pianta di coleus ama la luce del sole ma non troppo. Le foglie opache indicano che la pianta sta ricevendo troppa esposizione al sole e dovresti spostarla in un luogo più ombreggiato, se è in vaso. Sebbene alcune specie di coleus possano gestire più luce di altre, molte preferiscono una combinazione di sole e ombra. Pianta il tuo coleus all'aperto dove sai che riceveranno il sole mattutino e l'ombra pomeridiana per ottenere i migliori risultati.

quando esce la nuova season di rainbow 2021

Qualsiasi forma di vaso andrà bene

Qualsiasi forma di vaso andrà bene Susan Vineyard / Getty Images

Scegli un vaso grande che permetterà al tuo coleus di crescere comodamente. Scegli un terriccio sciolto che sia ricco con un buon contenuto di umidità. Assicurati che il vaso abbia abbastanza fori per supportare il drenaggio, per assicurarti che l'acqua non si depositi sul fondo del vaso, il che può provocare una pianta morta. Qualsiasi forma di vaso è adatta purché offra supporto per un equilibrio tra ritenzione idrica e drenaggio. Gli esperti di piante consigliano di rivestire il vaso con la plastica per migliorare ulteriormente la salute delle piante.

Equilibrio del terreno a pH neutro

Crescita sana del cole in terreno a pH neutro Marina Gordejeva / Getty Images

Gli specialisti raccomandano un terreno a pH neutro per una crescita sana del coleus. Usa un fertilizzante liquido diluito con parsimonia per un'esplosione di nutrienti per maturare le piante in estate. Oltre a questi requisiti, il tuo coleus dovrebbe essere potato regolarmente e tenuto al riparo dal vento per mantenere una salute ottimale.

Affrontare i parassiti del coleus

Esempio di un'infestazione da mosca bianca

Le mosche bianche e gli afidi tendono ad apprezzare le piante di coleus e la cocciniglia è un altro parassita a cui prestare attenzione. Sbarazzati delle cocciniglie con un insetticida o alcol e acquista una trappola da un vivaio per gestire le mosche bianche. Alcuni parassiti, come afidi e acari, possono essere semplicemente spazzati via dalle foglie, anche se ciò può richiedere molto tempo. Le lumache e gli acari di ragno possono essere trattati con pellet o spray insetticidi disponibili praticamente ovunque si trovino forniture per il giardinaggio.



Ken Wilson/Getty Images

Malattie tipiche del coleus

Prove di oidio kazakovmaksim / Getty Images

Le comuni malattie del coleus includono la peronospora e l'oidio, due tipi di funghi bianco-grigiastri. I problemi associati al coleus includono lo smorzamento, in cui la pianta muore improvvisamente anche se appare sana. Il terreno eccessivamente umido è in genere responsabile di questo problema perché incoraggia la crescita dei funghi. Alti livelli di azoto possono anche causare una rapida morte nelle piante di coleus. I nematodi del nodo radicale causano nodi sulle radici dalle infestazioni da vermi del microscopio, causando infine la morte delle piante.

adrien brody peaky blinders

Curare le malattie del coleus

i fungicidi possono sbarazzarsi delle malattie del coleus

I fungicidi possono trattare l'oidio, mentre molti altri problemi possono essere risolti mantenendo un'adeguata cura delle piante. Evita di annaffiare eccessivamente o di annaffiare le piante dall'alto. Distanziali bene per consentire un buon flusso d'aria. Evita di piantare in aree in cui si scopre la putrefazione dei vermi per almeno un anno e pratica la semina a rotazione per limitare la diffusione delle malattie.

Cura speciale

fertilizzare le piante di coleus

Le giovani piante di coleus beneficiano di fertilizzanti con un alto valore di nitrati, che promuovono la crescita sana di radici e foglie. Continua a utilizzare un fertilizzante ricco di nitrati per supportare la crescita delle piante mature. Il cibo vegetale a base di urea o ammoniaca tende a favorire una crescita più morbida e ricca, ma scegli sempre un fertilizzante adatto al livello di pH dell'acqua in cui vivi.