David incarcerato ma Nick esce libero – Jack P Shepherd sul perché vuole che la faida di Coronation Street continui

Via Dell'incoronazione


Lo scisma all'interno della famiglia Platt in Coronation Street si è ampliato ora che David Platt (Jack P Shepherd) è stato incarcerato per frode solo per vedere suo fratello e co-cospiratore, Nick Tilsley (Ben Price) sentirsi dire che è un uomo libero.

L'episodio di un'ora di venerdì 12 luglio ha emesso il verdetto della corte sulla diversa punizione dei fratelli per aver rubato migliaia di sterline alla nonna Audrey Roberts (Sue Nicholls). Nonostante si sia assunto la piena responsabilità e si sia ritirato dal suo piano di gettare suo fratello sotto l'autobus, Nick ha ricevuto una condanna a due anni con sospensione della pena, mentre il povero vecchio David è stato condannato a otto mesi a causa della licenza per aver attaccato Gary Windass lo scorso anno.





  • Gary confessa di aver ucciso Rana, ma l'attore Mikey North rivela che non lascerà Coronation Street
  • Perché le donne di Coronation Street sono diventate tali vittime?
  • Nick e David ENTRAMBI incarcerati nel dramma della corte di Coronation Street?

La fidanzata di David, Shona, è furiosa perché significa che il loro matrimonio di agosto deve essere posticipato, rivela Shepherd. Tutto deve essere cestinato, ma a questo punto David vuole davvero che il passato sia passato per quanto riguarda Nick. Vorrebbe andare avanti perché sono una famiglia alla fine della giornata, anche se confusa!

Nick che ha rubato ad Audrey a gennaio ha innescato una catena di eventi che hanno plasmato le trame dei Platts per tutto il 2019, portando infine Gail a fuggire a Bangkok per una vacanza tanto necessaria all'inizio di questa settimana per sfuggire ai litigi e causando danni irreparabili ai rapporti tra tutti i parenti. Riuscirà uno dei clan più potenti di Ciottoli a sopravvivere a questa crisi?

Per quanto riguarda il futuro di David, Shepherd ci stuzzica cosa possiamo aspettarci dal tempo del suo alter ego interiore. Sono sicuro che non resterà seduto per qualche mese, sorride. In realtà non so cosa sia pianificato, ma dirò che ci sarà un po' di dramma. Vorrei che questa volta la sua sentenza andasse bene. Forse potrebbe essere il carcere pesante!

Più avanti, l'attore sta già pensando al 60° anniversario della soap nel dicembre 2020 e ammette che accoglierebbe con favore la sfida di un altro episodio dal vivo per celebrare l'occasione. Amo farli. Molti membri del cast non lo fanno perché rimangono pietrificati, il che è comprensibile. Mi piace il ronzio, tutti ricevono un input e si sentono parte di esso, molto più di quanto tu faccia ogni giorno. La notte è fantastica con centinaia di persone coinvolte e c'è sempre un fantastico after party.



Ne ho fatti tre adesso (2000, 2010 e 2015): in realtà sono stato la prima persona sullo schermo nel mio primo, per il 40esimo anniversario nel 2000. Stavo calciando un pallone!

Visita il nostro dedicato Pagina di Coronation Street per tutte le ultime notizie, interviste e spoiler