La star di The Crown Helena Bonham Carter afferma che la sua rottura pubblica l'ha aiutata a relazionarsi con la principessa Margaret

Dramma


nuovi giochi supercell

Avrà interpretato la principessa Margaret in The Crown per due stagioni, quando la nuova stagione andrà in onda su Netflix questo mese – e Helena Bonham Carter crede che uno dei motivi per cui è stata scelta per interpretare questo ruolo sia dovuto alle sue esperienze di vita simili a quelle dei reali. .

Nel 1978, la principessa Margaret ha divorziato dal marito, il conte di Snowdon (Antony Armstrong-Jones), scioccando il mondo. I matrimoni reali non erano destinati a finire con il divorzio.





Bonham Carter – che ha preso il posto di Margaret da Vanessa Kirby nella terza stagione – sospetta che il creatore di The Crown, Peter Morgan, le abbia chiesto di interpretare la principessa Margaret perché, proprio come la principessa, anche lei aveva attraversato una rottura pubblica.

Nel 2014, Carter si è separato dal regista americano Tim Burton dopo 13 anni insieme. La coppia ha realizzato sei film nel corso della loro relazione e ha avuto due figli insieme, sebbene non si siano mai sposati ufficialmente.

Per gestire le tue preferenze email, clicca qui.

In un'intervista a Il guardiano , Bonham Carter ha spiegato come l'esperienza l'ha aiutata a relazionarsi con il reale - e ha suggerito che Peter Morgan, il creatore e scrittore di The Crown, le ha chiesto di interpretare Margaret in parte perché ha avuto l'esperienza personale di attraversare una rottura di relazione molto pubblica -su.

Era qualcosa a cui potevo relazionarmi, quella vulnerabilità, ha detto l'attrice. È una cosa orribile essere in pubblico e attraversare una frammentazione personale, e non sono mai stato un pretendente. Il labbro superiore rigido, lo trovo noioso.



ora prova gratis

La nuova serie del dramma in costume, che arriverà su Netflix il 15 novembre, si concentra sulla prossima generazione di reali, in particolare Charles e Diana.

Netflix

Ciò significa che la principessa Margaret avrà una presenza in qualche modo ridotta nella nuova stagione, anche se Bonham Carter afferma che non le dispiace essere emarginata in quanto riflette la realtà dell'esperienza del suo personaggio.

In realtà ho pensato che fosse perfetto, perché il problema con Margaret è che è stata emarginata. Mi è bastato perché, qualunque cosa faccia, è sempre così totalmente se stessa, ha detto.

La quarta stagione di The Crown dovrebbe portarci dal 1979 fino al 1990 circa, introducendo gli spettatori alla principessa Diana, interpretata da Emma Corrin.

Incontreremo anche Margaret Thatcher di Gillian Anderson per la prima volta, mentre sorgono tensioni tra lei e la regina che peggiorano solo quando Thatcher conduce il paese nella guerra delle Falkland, generando conflitti all'interno del Commonwealth.

Puoi guardare le stagioni 1-3 di The Crown in questo momento su Netflix. Cerchi qualcos'altro da guardare? Consulta la nostra guida alle migliori serie su Netflix e ai migliori film su Netflix, visita la nostra Guida TV o scopri i prossimi nuovi programmi TV 2020.