Coronation Street: Dean Fagan reagisce al brutale omicidio di Luke Britton!

Via Dell'incoronazione


Luke Britton è diventato la nuova vittima di omicidio a sorpresa dello psicopatico residente a Coronation Street, Pat Phelan, nel doppio programma di stasera della soap ITV. Il meccanico Luke è stato appena visto sparare e l'auto su cui viaggiava è esplosa durante una resa dei conti con il malvagio Pat - la sua morte ha segnato la fine dell'associazione dell'attore Dean Fagan con Corrie. Allora, come si sente a vedersi consegnare un'uscita così drammatica? E la morte di Luke potrebbe servire da catalizzatore per la caduta di Phelan? Ecco Dean Fagan con tutti i pettegolezzi dietro le quinte sull'addio shock del suo personaggio:

Allora, cosa ti ha fatto decidere di lasciare lo show?
La mia decisione di partire era basata esclusivamente sulla mia età e sentivo che era giunto il momento di andare a provare cose nuove! Inoltre, prima che inizi a invecchiare e voglio sistemarmi e la vita inizia a intralciare le cose e prima che mi senta troppo a mio agio, il che è facile da fare in questo lavoro, è un lavoro fantastico ma sono anche una persona a cui piace fare nuove esperienze. Sono qui da quattro anni a dicembre, che come attore è molto tempo in un certo senso per interpretare lo stesso ruolo. Ho 29 anni e prima dei 30 grandi ho sentito il bisogno di fare quella pausa e provare qualcos'altro: è un'età fondamentale.





Cosa ti mancherà?
Mi mancheranno le persone, è stata un'esperienza che non dimenticherò mai. Ho imparato così tanto: per me Coronation Street è un microcosmo dell'intera industria. Sperimenti tutto all'interno di questo ambiente.

Pensavi che avrebbero ucciso Luke?
Quando ho detto al nostro produttore Kate Oates che volevo andarmene, ovviamente dipende da loro come decidono di eliminarti, ma questo mi andava benissimo, mi piace finire qualcosa e non avere la sicurezza di pensare di poter tornare indietro come mi rende più affamato per la prossima cosa. Sarebbe molto facile avere quel pensiero: 'Amo Corrie, i miei amici sono ancora lì, dovrei chiedere di tornare indietro!'

Quando hai scoperto cosa sarebbe successo a Luke?
Inizialmente ho parlato con Kate verso giugno dicendo che volevo andarmene alla fine del mio contratto e lei ha detto, OK, lavoriamo su qualcosa. Ho detto che ero pronto a rimanere un po' più a lungo se li avesse aiutati a lavorare attraverso la trama. L'ho poi vista circa un mese dopo e ho chiesto come se ne sarebbe andato e lei ha detto che è definitivo e io ho detto come definitivo? e lei ha detto piuttosto finale - in una grande palla di fiamme. E ha continuato a raccontarmi della trama del razzismo e di come si sarebbe intrecciata con Luke che cercava di cercare Andy e Luke che tirava la corda con Phelan fino a quando non ne poteva più.

Cosa ne pensi della tua trama di uscita?
Per me, ci sono due storie interessanti – essere coinvolto nella storia di Phelan e in quella del razzismo – lo spettacolo ha raramente esplorato il razzismo. È fantastico che lo show stia esplorando questo tipo di atteggiamenti che purtroppo sono ancora in giro e per me recitare quelle scene non è stato difficile, poiché il modo in cui ha reagito sarebbe stata la mia reazione, il che è facile da interpretare. È necessario fare di più per portare all'attenzione delle persone in che modo influisce sulle persone riceventi.

Ed ero entusiasta di realizzare che sarei stato una parte fondamentale dell'inizio della scomparsa di Phelan, l'inizio del disfacimento. Ora, qualcun altro ha scoperto la verità e ora ha ucciso di nuovo, il che è un atto disperato e che alla fine farà sorgere più domande. L'era di Phelan è enorme e lui ha avuto un ruolo così importante in Street, quindi essere coinvolto in questo è fantastico. Luke farà la sua parte in tutta la partita finale.



Com'è stato girare quelle scene finali?
Era roba da storia d'azione completa - meccanica mite per Mad Max. È stato emozionante ricevere le sceneggiature, l'auto insegue la pistola sparata attraverso il finestrino. Mi è sembrato diverso sapendo che erano le mie ultime scene: ero fuori dalla mia zona di comfort ed eravamo lontani dal set, è essenzialmente nella brughiera desolata, quindi ha aggiunto quell'atmosfera e il dramma in più inquietanti. Sembrava di uscire e girare un film.

Com'è stato guardare Luke morire?
Ero sul set e mi è sembrato strano, non mi ero reso conto che sarebbe morto bruciato. Pensavo che sarebbe morto per lo sparo, quindi guardare quell'esplosione e vedere l'auto bruciare sapendo 'Luke', qualcuno che conoscevo e interpretavo da quattro anni era 'lì dentro' e quella era la fine per lui era strano. Anche se è un personaggio, sei sempre tu, quindi è un po' come guardare la tua stessa fine e stare fisicamente lì e guardare la fine di quattro anni della tua vita che si sgretola in una palla di fuoco è una cosa piuttosto grande.

Mi sono sentito piuttosto emozionato al riguardo: non ho avuto la possibilità di interpretare la sua morte sullo schermo, ho avuto modo di guardarlo morire. La maggior parte delle morti sullo schermo, l'attore trattiene il respiro e giace lì a morire in un letto d'ospedale o per strada, ma questa è stata più come un'esperienza fuori dal corpo essere lì il giorno in cui hanno girato. Sono sceso dalla collina sopra dove si stava svolgendo la scena – ero come la sua anima che stava lì e lo guardava morire.

Quali sono i momenti salienti del tuo periodo su Corrie?
La storia del revenge porn con Steph è decisamente lassù – di nuovo un grande problema in cui essere coinvolti e da esplorare. Ho adorato le corse automobilistiche, lavorare con Alan Halsall e Mike Le Vell: Kevin e Tyrone sono iconici e gli attori sono fantastici con cui lavorare. Abbiamo avuto una tale risata.

Cosa stai facendo dopo?
Sono in una commedia a febbraio per la Hope Mill Theatre Company, scritta da Renny Kaprinski. È un grande drammaturgo. Si chiama D'Eon ambientato nel 1769 e parla della prima persona transgender apertamente documentata nella storia europea. Era un aristocratico francese inviato dai politici francesi per negoziare con gli inglesi nel momento in cui erano in guerra con i francesi. È una storia affascinante. Ai francesi non piaceva il fatto che fosse un uomo che si trasformava in donna. Interpreto un ragazzo incaricato di riportarlo in Francia per essere accusato di tradimento. Molto diverso da Luke e Corrie!

Vorrei solo provare poche cose, fare drammi diversi, cose che colpiscono duramente e cose che hanno qualcosa da dire. Continua a imparare, gettami nel profondo e guarda dove vado da lì.

Puoi guardare una carrellata di 60 secondi del dramma della prossima settimana su Coronation Street qui sotto

E visita la nostra pagina dedicata a Coronation Street per tutte le ultime notizie, interviste e spoiler.