Il giudice di Britain's Got Talent Simon Cowell preme Golden Buzzer dopo che il cantante dodicenne ha entusiasmato il pubblico

Spettacoli Di Talento


Simon Cowell ha scelto il suo atto Golden Buzzer su Britain's Got Talent di stasera dopo che un cantante di 12 anni ha dato una performance elettrizzante.

Faith Ifil di Swindon ha entusiasmato il pubblico e i giudici con la sua interpretazione di Proud Mary, ricevendo una standing ovation oltre all'importantissimo Golden Buzzer.





Prima della sua esibizione Faith aveva affermato di aver perso la sua fiducia a causa dell'energia negativa proveniente dalla scuola - ma non c'era alcun segno di quella mancanza durante la sua straordinaria esibizione.

David Walliams ha dato il via ai commenti dicendo: Occasionalmente arriva su questo palco e pensi 'sono nati per essere una superstar'.

Cowell ha aggiunto: Amo assolutamente la tua personalità. Hai parlato del supporto che hai avuto da tua madre e tuo padre, poi vedi il supporto che hai avuto da 3000 persone, e solo per darti un po' più di supporto, te ne darò uno... prima premendo il campanello d'oro – riducendo la fede alle lacrime.

In seguito ha aggiunto: È come se Tina Turner fosse tornata!

Faith è il terzo Golden Buzzer ad essere stato rivelato nella serie 2020 di Britain's Got Talent.



La scorsa settimana, Ant e Dec hanno deciso di mandare Jon Courtenay direttamente al round successivo dopo la sua commovente esibizione di una canzone che aveva composto sulla sua vita.

E durante il primo spettacolo, Sign Along With Us è stato scelto come scelta di David Walliams.

Hanno eseguito una versione emotiva di This Is Me da The Greatest Showman ed è sicuro dire che non c'era un occhio secco in casa.

Grazie! I nostri migliori auguri per una giornata produttiva.

Hai già un account con noi? Accedi per gestire le tue preferenze sulla newsletter

Modifica le tue preferenze per la newsletter

Britain's Got Talent continua sabato alle 20:00 su ITV. Se stai cercando altro da guardare, dai un'occhiata alla nostra guida TV.