La star di Ant-Man and the Wasp Evangeline Lilly è stata costretta a girare scene di nudo in Lost

Sci-Fi


L'attrice Evangeline Lilly, che interpreta Hope van Dyne AKA the Wasp in Ant-Man and the Wasp, ha rivelato di essersi sentita costretta a girare scene parzialmente nude per il dramma Lost.

Lilly, che ha interpretato il ruolo di Kate Austen durante le sei stagioni dello show di fantascienza/fantasy, ha detto che le riprese non solo l'hanno messa a disagio, ma anche estremamente in lacrime.





Nella terza stagione, ho avuto una brutta esperienza sul set con l'essere praticamente costretta a fare una scena parzialmente nuda, e sentivo di non avere scelta in merito, ha detto Il podcast dei ragazzi perduti . Ed ero mortificato e tremavo quando finì. Stavo piangendo a squarciagola, e dovevo andare a fare una scena molto formidabile, molto forte da allora in poi.

Fast and Furious 9 scena dopo i titoli di coda
  • Evangeline Lilly è terrorizzata all'idea di parlare con i suoi co-protagonisti Marvel maschi dopo aver criticato le loro lamentele sul costume da supereroe
  • Paul Rudd ammette il colpo di ego di essere stato escluso da Avengers: Infinity War
  • Newsletter di RadioTimes.com: ricevi le ultime notizie su TV e intrattenimento direttamente nella tua casella di posta

A Lilly è stato poi chiesto di filmare una scena simile nella prossima stagione dello show, ma ancora una volta ha sentito che era fuori dal suo controllo. Nella quarta stagione, è venuta fuori un'altra scena in cui Kate si stava spogliando e ho lottato molto duramente per avere quella scena sotto il mio controllo. E non sono riuscita a controllarlo di nuovo, ha rivelato.

Quindi ho detto: 'Questo è tutto, non di più. Puoi scrivere quello che vuoi, non lo farò. Non mi toglierò mai più i vestiti in questo show.' E non l'ho fatto.

La star di Hobbit ha poi spiegato come non abbia girato un'altra scena che coinvolgesse la nudità dai tempi di Lost.



Lo faccio ormai da 15 anni. Sono un po' meglio equipaggiata ora per conoscere le corde, per non avere posizioni scomode ora, ha detto. Poiché ho avuto esperienze spiacevoli, quando leggo sceneggiature in cui si tratta di nudità, passo.

Ha aggiunto: E non è perché penso che ci sia qualcosa di sbagliato nel fare la nudità. È perché non mi fido di poter essere a mio agio e al sicuro. Sono fortunato; Sono in una posizione privilegiata perché posso essere esigente. Mi sento per le donne che stanno lottando per emergere nel settore e non sanno come affrontarlo.

Durante il podcast, Lilly ha anche espresso la frustrazione che ha provato dopo che il suo personaggio di Lost è stato trasformato da un'icona di forza e autonomia per le donne a una ragazza intrappolata in un triangolo amoroso tra Jack (Matthew Fox) e Sawyer (Josh Holloway).

Mi sentivo come se il mio personaggio fosse passato dall'essere autonomo, con la sua storia, il suo viaggio e i suoi programmi, a dare la caccia agli uomini per l'isola. E questo mi ha irritato a morte, ha spiegato.

modelli samsung s21

Ho lanciato sceneggiature attraverso le stanze quando le ho lette perché mi sentivo molto frustrato dalla quantità decrescente della sua storia che c'era da recitare.

Ant-Man and the Wasp è ora nei cinema del Regno Unito


Iscriviti alla newsletter gratuita di RadioTimes.com