24 fatti sul film d'animazione Mulan prima dell'uscita del remakemake

Film


Sono passati 22 anni da quando Mulan si è messo al lavoro per la prima volta e ha sconfitto quei fastidiosi - e molto privati ​​del sole - Unni (spoiler lì, ma ehi se non hai visto dove sei stato?).

L'originale Mulan è stato rilasciato nel 1998, portando con sé Mushu, doppiato da Eddie Murphy, e la protagonista femminile di cui tutti avevamo bisogno.





Mulan è l'ottava principessa Disney e la seconda non basata su un personaggio delle fiabe, il che la colloca sicuramente tra le nostre preferite. In realtà è basata su un racconto popolare cinese su Hua Mulan. Sebbene ci siano stati alcuni cambiamenti cruciali apportati dalla Disney, il nuovo remake sembra essere più in linea con il racconto.

Mulan vede il nostro eroe travestirsi da soldato maschio e prendere il posto di suo padre nell'esercito cinese quando è chiamato a combattere gli Unni.

Per prepararti al remake di Mulan 2020, abbiamo raccolto alcuni fatti da non perdere sull'animazione del 1998.

Iscriviti a Disney+ per £ 59,99 all'anno e £ 5,99 al mese.

1. In realtà non è una principessa

Togliamo questo di mezzo. Saremmo i primi ad aggiungere il nostro eroe a qualsiasi lista di principesse (diversità e tutto il resto) ma in realtà non è una principessa. Mulan si unisce all'esercito e poi è stato onorato dall'Imperatore, quindi diventa solo una 'sorta di principessa', ma non ha titolo. La preferiamo comunque come una donna forte e indipendente.



2. All'inizio Mulan non era indipendente

Nelle prime idee per Mulan negli anni '80, quando era un cortometraggio animato diretto al video chiamato China Doll, era una cosa completamente diversa. Parlava di una donna oppressa in Cina che si innamorò di un soldato britannico che la spazza via dalla Cina. Tuttavia, nessun animatore voleva essere coinvolto e il consulente Robert San Souci ha proposto la nuova idea di guardare Hua Mulan. uff. Ci è voluto ancora un po' per portare Mulan al personaggio che conosciamo.

C'era un'altra trama che la vedeva scappare in guerra per sfuggire a una brutta situazione a casa, cattivi genitori o un matrimonio forzato. Non ha funzionato, ha detto il co-direttore Barry Cook al Los Angeles Daily News. È stata guidata dal romanticismo per molto tempo e ha rovinato tutto.

Disney

7. Il cameo dei registi

Tony Bancroft e Cook appaiono come cartoni animati nel film: sono gli assistenti di fuochi d'artificio che Mushu spaventa quando cerca di aiutare Mulan a palazzo.

8. Mulan è basato sulla leggenda cinese del guerriero Hua Mulan

Hua Mulan era una guerriera famosa nel poema The Ballad of Mulan. La poesia era originariamente parte di una raccolta di testi e canzoni che non esiste più, quindi risalire all'origine è un po' difficile.

Hua Mulan, come il personaggio Disney, si è travestita da uomo per risparmiare suo padre. Nella storia torna dalla sua famiglia. La ballata emerge nel corso della storia in canzoni, commedie e ancora poesia con lievi variazioni. è pensato Mulan non è una storia vera ma è più ispirato da racconti diversi.

dove è ambientato sex education

9. La leggenda originale ha più di 1500 anni

La prima storia è la Ballata di Mulan, del VI secolo. Ci sono ovviamente diverse varianti: in una delle più oscure, Legends from Sui e Tang, Mulan viene ricompensato per il coraggio in battaglia nonostante sia stato scoperto. Quando torna con le sue ricchezze dalla sua famiglia, scopre che suo padre è morto. Ottiene un ordine dall'Imperatore di diventare la sua concubina, quindi si uccide. Allegro eh?

Dipinto di Hua Mulan, XVIII secolo, conservato al British Museum

Comuni

10. Nella poesia nessuno ha scoperto che era una ragazza fino alla fine della guerra

La guerra era di 12 anni! Nessuno è entrato nella tenda? Non si è lavata?

11. Fa Zhou aveva una canzone

Mulan aveva un fratello minore. La poesia dice: Quando il fratellino sente che la sorella maggiore sta tornando [a casa], affila il coltello, veloce, veloce, per [uccidere] il maiale e la pecora.

Sembra un'ottima lettura prima di andare a dormire no? La poesia suggerisce che era troppo giovane per arruolarsi, motivo per cui non fu costretto ad arruolarsi nell'esercito.

12. Fa Ping è un gioco di parole

Si traduce come huā ping che ha la stessa pronuncia di 'vaso di fiori'. Mulan significa 'fiore di orchidea', quindi sembra che si stia prendendo in giro.

花瓶 è anche slang in cinese per piacere per gli occhi femminili. È vero, onesto.

13. Il nome di Chi Fu significa letteralmente prepotente

In cinese mandarino è prepotente (qī fù).

14. Il nome del cavallo è Khan – il titolo dell'Imperatore nel poema

È un bel cenno al leader e un collegamento alla poesia.

15. Christina Aguilera ha registrato una canzone pop per questo

È stato scritto per la colonna sonora. Lea Salonga ha cantato la traccia per il film, ma Christina ha pubblicato una versione pop, che è diventata il suo singolo di debutto. Aveva 17 anni all'epoca. In realtà ha registrato una nuova canzone per il remake.

Il film ha aiutato Christina Aguilera a lanciare la sua carriera. Aveva appena firmato un contratto per registrare un demo con la RCA Records e il suo produttore musicale ha ricevuto la chiamata dalla Disney: avevano bisogno di un cantante che sapesse colpire un mi acuto sopra il do centrale. Ha registrato I Want to Run to You di Whitney Houston e l'ha inviato spento. Il resto, come si suol dire, è storia.

Aguilera chiama proprio quella nota la nota che ha cambiato la mia vita.

16. Mulan è a due voci

Mentre Aguilera ha registrato la canzone pop, Salonga ha registrato il canto di Mulan per il film. La star vincitrice del Tony Award di Miss Saigon è stata scelta come unica voce per Mulan, ma poi hanno registrato che la sua voce non era proprio quella di cui avevano bisogno per le parti parlate. Il ruolo da protagonista è stato Ming-Na Wen che ha attirato la loro attenzione nel 1993 The Joy Luck Club.

Fatto divertente: non è la prima volta che Salonga ha successo. Ha recitato in Jasmine in Aladdin di Linda Larkin nel 1992.

17. Donny Osmond ha la stessa cosa

Il generale Li Shang è stato scelto per il ruolo di BD Wong, un altro vincitore del Tony Award. Per ottenere una voce diversa, la squadra è tornata a Hercules (1997) e ha ascoltato Donny Osmond. Ha perso quella volta perché la sua voce era troppo profonda. Osmond ha detto di sì e ha cantato I'll Make a Man Out of You mentre recitava ancora in Joseph and the Amazing Technicolor Dreamcoat.

18. Jackie Chan ha doppiato Li Shang in Cina

E c'era un'altra voce. Jackie Chan ha soprannominato Li Shang in mandarino e cantonese. Ha anche registrato la canzone in entrambe le lingue.

19. Mulan è pluripremiato

Mulan è stato il secondo film per famiglie con il maggior incasso dell'anno. Ha vinto diversi Annie Awards tra cui il miglior film d'animazione, mentre anche la colonna sonora è stata elogiata. È stato nominato per l'Oscar e il Golden Globe per la migliore colonna sonora originale.

20. La Disney ha aperto uno studio in Florida

La Disney ha aperto uno studio di animazione satellitare nel 1989 nel cortile degli studi MGM/Disney in Florida. Doveva supportare Burbank, in California, e creare l'animazione per le attrazioni. Lo studio ha effettivamente creato tre dei suoi lungometraggi, uno era Mulan, uno era Lilo & Stitch nel 2002 e Brother Bear lo ha seguito nel 2003.

17. Il cast era pieno di stelle

Abbiamo i nostri preferiti ovviamente. Chi non lo fa? George Takei era lo spirito dell'antenato più anziano di Mulan e Eddie Murphy interpretava il ruolo di Mushu. Anche Donny Osmond ha cantato in pista.

21. Mushu avrebbe dovuto avere una canzone

Eddie Murphy è abbastanza grande come Mushu ma ci siamo persi il suo canto. C'era una canzone chiamata Keep 'Em Guessing in cui Mushu mostrava a Mulan come essere un uomo. Murphy non voleva cantare, quindi è stato tagliato.

C'erano tre versioni che apparentemente pensavano che fosse la canzone che a Murphy non piaceva, ma semplicemente non voleva cantare.

Disney

22. Presumibilmente aveva la pelle alleggerita

Originariamente c'era polemica sulla sua riprogettazione poiché le persone sostenevano che la sua pelle fosse alleggerita. Lo stesso è successo con Pocahontas e Jasmine FYI. Molte riprogettazioni successive mostrano in realtà una maggiore differenza di tono.

23. Mulan si tocca i capelli come fa Ming-Na Wen

Gli animatori spesso guardano al cast per alcune caratteristiche, una in Mulan era il tocco dei capelli. Ming-Na Wen si tocca parecchio i capelli, quindi è quello che fa nel film.

Ha twittato: Verissimo, mi tocco ancora molto i capelli.

Getty

24. Appare in Deadpool

Sì... nel numero 2 della serie DeadpoolKillustrated della Marvel. Sì, conta.

Puoi guardare Mulan (1998) su Disney+ ora, Iscriviti per £ 59,99 all'anno e £ 5,99 al mese . Il remake di Mulan 2020 della Disney è ora disponibile.

Vuoi qualcos'altro da guardare? Guarda i nostri migliori film sulla guida Disney+ o sulla nostra Guida TV.